Creato da richattando il 08/03/2008

RICHATTANDO

QUATTRO CHATTATE TRA I FORNELLI

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ULTIMI COMMENTI

ULTIME VISITE AL BLOG

Flaneur69nuovo123abklarkkcobra_one1LUI_dglsynkro2007Akill.Low.Dawbeta164giumadgl0haeleosalvo.brachiedididario66corseixiltuocognatino1sorrisodiunbambino
 
Citazioni nei Blog Amici: 10
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Ultimi Commenti

Fenice_A_ngela
Fenice_A_ngela il 06/06/13 alle 16:41 via WEB
Ti prego accontentami ^__^
Ci tengo davvero tantissimo.

FACCIAMO SENTIRE LA NOSTRA VOCE,
DICIAMO NO! ALLA VIVISEZIONE

L' onorevole Michela Vittoria Brambilla ha depositato tre proposte di legge per l' abolizione della vivisezione.

Si può firmare la petizione direttamente sul link http://www.nelcuore.org/no-alla-vivisezione
o ai gazebo delle associazioni animaliste. Abbiamo lottato e vinto contro il mostro green hill, vinceremo di nuovo se ancora uniti.

Chiaramente chi legge questo post può spostarlo nel suo blog
in modo da creare una catena di post che postano per salvare vite.

Ovviamente può gente firma meglio è per i nostri amici animali.

Vorrei aggiungere che firmare è un dovere e non un favore.
Noi siamo la voce degli animali...Ascoltiamoli.

Una volta creato il post condividetelo. Grazie di cuore. Angel_A
 
irismonti
irismonti il 20/04/13 alle 11:32 via WEB
Hai ragione, anch'io li faccio soprattutto per i miei genitori e per mia nipote che poi anche il papà e la mamma non disdegnano:-)
 
mizar_323609
mizar_323609 il 20/04/13 alle 11:07 via WEB
io faccio tanti dolci poi il lunedì vado dai miei amici del negozio vicino a me e ....faccio felici loro poi ho mia figlia alla quale mando sempre un pezzo ....x me resta poco o nulla ...solo il piacere di fare mi basta...e rendere felici gli altri è molto bello
 
irismonti
irismonti il 18/04/13 alle 06:51 via WEB
Ma quanto sei golosa??? Iris
 
ylang
ylang il 16/04/13 alle 11:14 via WEB
gli ingrdienti sono quasi simili alla ricetta tradizionale sarda, forse è nel procedimento che si divesificano a seconda delle zone dell'isola. io ad esempio che appartengo al campidano <oristano) utilizzo per 500g di mandorle dolci 100g di mandorle amare (solstituibili con la fialetta che hai indicato)oppure eliminando 100g di zucchero. la scorza di un limone grattugiato (o in alternativa una bustina di vanillina)e per quanto riguarda gli albumi quelli che occorrono all'impasto affinche diventi un composto malleabile ma non troppo asciutto. all'incirca 5/6 a seconda della grandezza delle uova. per quanto riguarda il procedimento: dopo aver pelato e tostato leggermente le mandorle le trito finemente poi in una recipiente unisco lo zucchero il limone ed uno ad uno gli albumi d'uovo lascio riposare per una notte intera e dopo aver preparato la teglia e tutto l'occorrente per le decorazioni preparo come da te detto sopra le palline impregnandole nella parte superiore con un po di zucchero poi le inforno a 100° forno ventilato e lascio cucinare per almeno un 'oretta in modo che la cottura lenta faccia restare l'amaretto all'interno morbido. ecco qst è una delle varianti degli amarettus sardi. ciao Iris
 
francescacozza82
francescacozza82 il 15/04/13 alle 16:42 via WEB
certo che è proprio buona questa ricetta. Non è che per caso hai anche la ricetta della

salsa barbecue

?
 
irismonti
irismonti il 15/04/13 alle 16:30 via WEB
Grazie, ma se hai un consiglio affinchè siano più buoni, ben venga:-)
 
ylang
ylang il 15/04/13 alle 15:16 via WEB
noi li chiamiamo amarettus... complimenti
 
chiaracarboni90
chiaracarboni90 il 10/10/11 alle 11:33 via WEB
Grazie per la ricetta delle orecchiette cime di rapa, quando vado in puglia non perdo mai l'occasione di mangiarle!
 
chiaracarboni90
chiaracarboni90 il 04/07/11 alle 10:04 via WEB
Una gustosissima ricetta per celiaci!
 
Successivi »
 

CAPPELLETTI ROMAGNOLI

  ALTRA VARIANTE PER IL RIPIENO

Ingredienti Ripieno (6-8 persone):

2 etti di lonza di maiale
1 etto di parmigiano reggiano
2 etti di ricotta, 1 etto di stracchino,due uova,noce moscata a piacere. 

Procedimento:
Tagliare la carne  e metterla a rosolare in un tegame con olio,  Quando la carne è cotta tritarla finemente con un apposito elettrodomestico. Grattuggiare il parmigiano e aggiungerlo al trito di carne assieme a uova e ricotta. Mescolare; il ripieno è pronto.

 

 PASSATELLI DELLA NONNA

Ingredienti per 4 persone:
1 etto di pangrattato,
1 etto di parmigiano reggiano grattugiato,
3 uova intere,
noce moscata,
1 litro di brodo
un buccia grattugiata di 1 limone.

Preparazione
Si deve ottenere un impasto un po' più morbido di quello che serve per la Pasta rasa che si fa poi passare attraverso l'apposito ferro per preparare i passatelli.
I cilindretti di pasta che si ricavano si fanno cadere direttamente in pentola nel brodo bollente.