Creato da angelorosa2025 il 26/08/2011

CUCINA E FOTO

ricette rubate qui e là

 

 

« Il tortellino.Acciughe con cipolla e balsamico »

La mia 'matriciana.

Post n°9 pubblicato il 13 Settembre 2011 da angelorosa2025

La devo ad un caro amico.

In casa la faccio ahimè spesso, questo è il rito, fulmineo, quindici minuti.

Pentola con olio d'oliva  (Viterbo, ai piedi dei Cimini, dal podere di quella signora là che le ha raccolte lei...)

Prendo un bel cipollone, preferisco quelle dorate, e lo faccio a quadretti.

Guanciale, tassativo, tre belle fette da mezzo centimetro di spessore, anche questo a quadretti.

Tutto a soffriggere lentamente nella pentola, il guanciale si scioglie, la cipolla imbiondisce.

Gran profumo, ma mi piace sentirci il pepe, anche se poi si perderà, e giusto per ravvivare la serata, una punta di peperoncino.

Non ho mai il coraggio di farlo fino in fondo, ma se nella pentola metto sotto la cipolla e senza mescolare la lascio bruciacchiare, diventa molto interessante...

Quando tutto è ben disfatto, ecco il segreto, un goccio di aceto, minimo, da lasciare evaporare : aiuta il pomodoro a sciogliere un po' il guanciale.

Quando l'aceto se n'è andato non resta che aggiungere il pomodoro : se è fatto in casa da nonne e zie garantite, tutto bene, se no quello di cui sono innamorato è il Mutti in barattolo di lamiera, non sbaglia mai.

Ah, il sale, è chiaro che ci vuole, cerchiamo di non scordare!

Bollire tanto? no, pochissimo, giusto il tempo che il pomodoro si amalgami coi sapori .

E poi la pasta. Rigatoni ok, bucatini ok, penne...così così , insomma deve essere un po' grossa.

Formaggio, parmigiano o meglio pecorino, e via!

Buon divertimento

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

AAAAATTENZIONE !

Tutte le immagini pubblicate sono protette da Copyright , pertanto è vietato scaricarle ed utilizzarle in qualsiasi modo senza espressa autorizzazione dell'autore.

In caso di necessità contattare  info@angelorosa.it

 

MI PRESENTO E MI SPIEGO

In un altro blog parlo del mio lavoro, fotografare .

Questa invece è una serie di appunti, scritti per me e per chi si diverte a leggerli.

Il motivo è che spesso fotografo piatti, preparazioni e prodotti, spesso sono in giro per cucine, spesso chiacchiero con gli Chef, e comunque amo trafficare in cucina.

In più, avendo vissuto molti anni da single, l'autarchia alimentare era d'obbligo per evitare ricatti sentimental-gastronomici...



 

DIMENTICAVO,

 per chi...mi ama e mi vuol seguire:

www.angelorosa.it                            ( qui ci sono TUTTE le foto)

blog.libero.it/angelorosafoto            ( qui ci sono le chiacchiere )


 


 

 

 

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

costel93fla.cozzareschiamariomancino.mlorygotdeltapa53pisapiesusyvil2dobby.78marc2212danmorsetecaldiaranciamela.dasportoanastasia_55cara.calla