Creato da bastianecontrario il 10/06/2009
Irriverente blog dedicato agli Sciolzesi che pensano e credono di meritarsi di più - facebook: Bastian Contrario

Questo blog non rappresenta un testata giornalistica,in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.Non può pertanto considerarsi prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/08/2001.Immagini,testi,audio,video inseriti sono pubblicati senza alcun fine di lucro.Qualora la loro pubblicazione violi i diritti di autore,vogliate comunicarmelo per una pronta rimozione.

 

Area personale

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

Archivio messaggi

 
 << Dicembre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

Ultime visite al Blog

giufran63giuliocamesv46dsle03elio.bove_2006cars56vid.dapalma99plubopoRendezVous_Rendyio.nicole15bastianecontrariokc84ArcanaFiliaLunam
 

Tag

 
Citazioni nei Blog Amici: 1
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

Cambiare per migliorare

Post n°177 pubblicato il 19 Maggio 2014 da bastianecontrario
Foto di bastianecontrario

Come tutti in questi giorni mi sono ritrovato nella buca della lettere i programmi elettorali della altre liste.  Ovviamente ognuno dei candidati ,me compreso, pensa che il proprio programma sia il migliore che, a parere di una lista, tutti copiati dal loro. Dettagli che poco importano. Più mi importa invece leggere sul programma di Ruffino ( sindaco uscente ci auguriamo) la bella e semplice frasetta: “ i tempi ci chiedono di essere realisti e concreti, non possiamo e non vogliamo fare false promesse ( come fatto in questo mandato n.d.r.) che creerebbero aspettative non realizzabili per vincoli economici e/o normativi “. E poi ancora “ la realizzazione di molti di questi punti è subordinata alla disponibilità effettiva di fondi….” come dire: noi vorremmo fare ma non ci sono soldi, quindi niet!! non pretendete, non chiedete, non rompete. Strano però….soldi per cineforum ( 4 film al modico costo di 330 euro cad .) si son trovati, come si son trovati 1700 euro per una mostra di quadri ( x curiosita andate a informarvi su chi era l’artista ) oppure una bella cifretta di euro con 3 zeri “ trovati “ x asfaltare la strada che porta a casa di Ruffino casualmente. Il punto acqua apparentemente gratis ma dai costi “ occulti “ a carico della comunità ovviamente, per avere acqua del rubinetto rinfrescata e/o gasata. Scuolabus dai costi assurdi. Trovata solamente ora in campagna elettorale la soluzione con la Smat per tariffa fognaria pagata ingiustamente dai più. Le borgate assolutamente dimenticate. La festa patronale negli anni ha subìto diversi cambiamenti, dal farla fare a degli sconosciuti a cambiare data portandola a san Giovanni al non farla del tutto per poi trovare i soldi per la festa della Zucca. L’ amministrazione Ruffino ci ha fatto perdere anche la tradizione festa di san Rocco e ora ci dice che” è necessario “mantenere e incrementare gli appuntamenti tradionali”, ma dov’era il sindaco ad agosto? perchè non hanno fatto nulla? Pro loco nata “ fra amici “ senza considerare alcuna associazione. Associazioni mai considerate e valorizzate. Per i giovani il nulla. La vecchia scuola elementare lasciata ormai nel più assoluto abbandono. Costi dell immondizia saliti alle stelle.  Palo vodafone che da un ripetitore è passato a tre nel piu assoluto silenzio dell’amministrazione Ruffino. Queste sarebbero alcune delle “ soluzioni di buon senso “ come citato? Amministrare con soldi è facile, anche se vediamo tutti i disastri tipicamente italiani, ma dichiarare che senza soldi non si farà nulla è ancor più facile e scontato. NOI DI SCIOLZE proponiamo soluzioni che non solo non incidono sulle tasche dei cittadini ma, anzi, abbasseranno le bollette. Esempio concreto: progetto GARBY ( andare a vedere sul sito per rendersi conto ). E come questo molti altri progetti interessanti e fattibili. Leggete in nostro programma e vedete quante cose si possono realizzare con pochissimi soldi, certo, ci vuole la volontà di farle le cose e non solo chiacchiere da propaganda elettorale.
Chi si ricorda il programma  precedente di questa lista Ruffino potrà valutare con la propria testa ciò che è stato fatto in questi 5 anni. Ve lo ripropongo tanto per rinfrescarti tutte la memoria. Vogliamo continuare così?

volantino uniti per sciolze 2009



Cambiare si può, si deve, iniziando a cambiare l’amministrazione di questo paese.

NOI DI SCIOLZE  per avere ” il Sindaco di TUTTI“.


Bastian Contrario alias Vittorio Moncalvo.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Sciolz'era e Sciolze come sarà

Post n°176 pubblicato il 07 Maggio 2014 da bastianecontrario
Foto di bastianecontrario

 

Come scritto nel precedente post sono uscito da CSI ai primi di marzo non per divergenze o contrasti ma per non tradire lo spirito di CSI stesso ovvero l'informazione libera alla popolazione.

Ho deciso di uscire da CSI per “ guardarmi intorno “ e valutare serenamente come e con chi eventualmente schierarmi. Nell' ultimo periodo ho avuto molti contatti, richieste e proposte, qualcuna anche allettante.

Ho scelto di candidarmi con Gabriella Mossetto nella lista NOI DI SCIOLZE per prima cosa per continuare la volontà dei compianti Costelli e Uliano di unire le forze con Gabriella per creare un gruppo capace di valorizzare al meglio il paese, come già ci avevamo insegnato e dimostrato loro. Al contrario di quanto viene affermato da qualche “ vecchio volpone “ ideatore di un altra lista, la volontà di unire le forze c'era, era pubblica e sotto gli occhi di tutti. Chi afferma il contrario evidentemente ora ha altre convenienze oppure anche il buon Costelli si era stufato e si stava staccando. Non ci sono altre alternative. Lo conferma il fatto, e non temo smentite se non fasulle, di non aver mai avuto richieste da parte di questa lista di entrarne a far parte nonostante fossi capugruppo nell'amministrazione Costelli. Richiesta alla quale comunque avrei detto “ no grazie “ perchè credo nel progetto, programma e persone di NOI DI SCIOLZE. Credo sia il miglior gruppo per realizzare un programma realistico ( ora tutti hanno la bacchetta magica ), serio, di “buon senso” con onestà, umiltà. NOI DI SCIOLZE siamo tutti residenti nel territorio di Sciolze, al contrario di parecchie altre liste. Abbiamo al nostro interno le persone con la necessaria conoscenza delle realtà locali, del territorio, della gente, della sua storia e tradizioni.

Abbiamo la voglia di ascoltare tutti e siamo aperti a tutti perchè vogliamo portare trasparenza ( parola sfruttata da tutti ma mai applicata veramente), nuove proposte e la giusta attenzione che meritano i tanti Sciolzesi volenterosi, sotto varie forme, di migliorare il nostro paese.

NOI DI SCIOLZE abbiamo volutamente rappresentare in egual misura i sessi, infatti siamo l'unica lista che non sia vistosamente “ sbilanciata “ in un senso o nell'altro. Conterà poco? Secondo me no.

NOI DI SCIOLZE abbiamo un corposo stuolo di persone che, anche se al di fuori della lista vera e propria, contribuiscono già da ora in modo sostanziale a darci una mano ognuno con le proprie specificità e competenze. Questo bagaglio di risorse umane, assolutamente aperto a tutti, sarà utile per poter sviluppare i tanti progetti che NOI DI SCIOLZE abbiamo nel programma e altre idee che abbiamo in testa. Tutti realizzabilissimi e con costi nulli o irrisori.

Non ultimo in NOI DI SCIOLZE sono presenti due ragazzi e due ragazze sotto i trent'anni. E' stata una scelta voluta voler puntare su una rappresentanza giovane perchè crediamo nella formazione degli amministratori di Sciolze di domani. Sarà nostro impegno (da anzianotti ) dare il buon esempio, prenderli per mano e indicare la strada del rispetto, dell'ascolto e dell' onestà.

NOI DI SCIOLZE crediamo che amministrare sia un servizio e non una poltrona a cui legarsi fino a veneranda età.

NOI DI SCIOLZE perchè vogliamo rappresentare tutti noi di Sciolze da chi ci è nato a chi lo ha scelto come paese per abitarvi, indistintamente.

NOI DI SCIOLZE invitamo tutti per la presentazione del programma

                           VENERDI 9 MAGGIO  ore 21

             LOCANDA DELLE MARIONETTE via G. C. Sachero 9

Bastian Contrario alias Vittorio Moncalvo.

 

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Qualcosa si muove.

Post n°175 pubblicato il 08 Marzo 2014 da bastianecontrario

Pochi giorni fa ho comunicato agli amici del direttivo di Cittadini Sciolzesi  Informano la volontà di intraprendere una nuova esperienza per cercare ( con tutti i miei limiti ) di cambiare il modo di amministrare usato in questi anni a Sciolze. Sono uscito dal gruppo per coerenza con la filosofia ispiratrice di C.S.I. ovvero l'informazione ai cittadini di ciò che succede  a " palazzo".  So benissimo che C.S.I. non  farà sconti a nessuno, me compreso ma questo sarà di stimolo e di confronto per far si che tutti abbiano voce e prevalga il buon senso rispetto a un totale disprezzo della cosa pubblica visto fin oggi. Sciolze ha perso tutto, perfino la storica festa patronale di San Rocco con un lavorio scientifico di distruzione. Io vorrei vedere Sciolze viva, partecipata dai cittadini e informata. Forse è utopia ma io ci provo!

Riporto il comunicato di C.S.I.

"Vi informiamo che in data odierna Vittorio Moncalvo, nostro membro storico e grande sostenitore delle attività di CSI, ci ha comunicato che intende lasciare il gruppo per riprendere l'attività politica in vista delle prossime Elezioni Comunali. Lo ringraziamo molto per quanto fatto in questi anni e siamo certi che la sua azione continuerà ad essere ispirata ai nostri valori: trasparenza, corretta amministrazione e indipendenza dagli interessi economici di parte."

Bastian contrario.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Il ricordo

Post n°174 pubblicato il 08 Dicembre 2013 da bastianecontrario

Su un giornale locale  ho trovato un articolo dal titolo: "Addio Franco, un uomo d'altri tempi, politico e grande amico".

Uomo d'altri tempi, si rivolgeva a tutti in modo educato e pronto alla battuta per far sorridere chi incontrava, con il suo carattere accomodante si faceva voler bene da tutti. Determinato nelle sue scelte, che per capacita e cultura lo portavano a raggiungere gli obiettivi.

Il suo unico scopo era quello di far vivere il paese  e partecipare insieme agli sciolzesi agli eventi ed ogni altro momento della vita comune, era uno di noi, sempre in mezzo a noi, non è stata la carica a renderlo Sindaco ma la sua personalità.

Penso che il nostro paese in breve tempo ( meno di un anno ) abbia perso due grandi della nostra politica, Franco Costelli e Sergio Uliano,i quali hanno lavorato molto bene insieme, realizzando tante cose fra le quali la scuola, compito non facile e tanto criticato, tenendo vivi gli eventi che hanno sempre caratterizzato il paese, dalla festa di san Rocco al Presepe vivente, che a quanto pare stanno scomparendo.

A me non mancherà soltanto una guida politica  ma un grande amico che non potrò mai dimenticare e ringraziare.

 

Alessandra Cagno

Consigliere Comunale  Impegno per Sciolze_Caudano.

 

Non posso non associarmi e condividere in pieno tutto quanto scritto da Alessandra.

Bastian e Contrario

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Triste giorno

Post n°173 pubblicato il 05 Dicembre 2013 da bastianecontrario

Ieri  è stata un altra  giornata triste per Sciolze: abbiamo salutato Franco; il Sindaco che con Sergio, anche lui prematuramente scomparso, ha dato al Paese una nuova scuola.
Ho apprezzato l'omelia di don Domenico specialmente quando, parlando appunto di Franco, lo ha descritto come uomo semplice e come abbia spesso sopportato calunnie e infamie gratuite.
Evidentemente gli Sciolzesi devono ancora accorgersi e fare differenza fra chi ha fatto e costruito per tutti, per migliorare il paese e fra chi pensa alle proprie faccende. A Franco e a Sergio dobbiamo tanto, in primo luogo l'impegno per cambiare questo paese. Non erano esenti da difetti sicuramente ma chi non lo è?
Le persone di buona volontà, sincere e prive di voglia di protagonismo hanno un compito impegnativo e importante: ricostruire questo paese.

Bastian e contrario

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
« Precedenti Successivi »