Creato da nina.monamour il 11/06/2010
 

Il Diavolo in Corpo

Di tutto e di piu'.....

 

 

« Perché diciamo OK?L'arte parla in romanesco ... »

Don Camillo e Peppone..

Post n°8595 pubblicato il 08 Gennaio 2019 da nina.monamour

 

 

La statua di Peppone a Brescello (che io conosco bene), caduta la mattina del 31 dicembre, è stata transennata e poi portata via per essere riparata. Negli anni tante persone vi si sono appoggiate per fare foto ed è quello che è accaduto anche il giorno dell’incidente. La statua di Peppone, così come quella di don Camillo, è in bronzo ed è stata realizzata da Andrea Zancani.

A Brescello, il paese nella provincia di Reggio Emilia dove vennero girati i film di Don Camillo, improvvisamente è crollata la statua di Peppone che si trova davanti al Municipio. Il cedimento è avvenuto la mattina del 31 dicembre come ho già scritto sopra, a quanto pare quando un turista si è appoggiato per scattare una foto ricordo. Sul posto, al momento dell’incidente, c’erano diverse persone, chiaramente dispiaciute per l’accaduto. È successo tutto in un istante e per fortuna nessuno si è fatto male.





Non risultava che la statua fosse a rischio caduta, in passato non ha mai neppure traballato. Deve aver ceduto per problemi al basamento; quel Peppone è lì da anni, alcuni si appoggiano per fare foto, ma ho visto gente saltarci letteralmente sopra. E alla fine non ha retto...

Caduta la statua, i tecnici comunali hanno esaminato la situazione e, dopo un iniziale transennamento, hanno deciso di rimuoverla per evitare eventuali incidenti. Prima di rivedere Peppone al suo posto nella piazza sarà necessario aspettare un po’, il tempo di trovare qualcuno che possa ripararla. Con un autocarro hanno recuperato Peppone per trasferirlo in un magazzino, il ripristino deve essere immediato. Già in questi giorni sarà studiato il sistema migliore per ancorare la statua al terreno.

In brevissimo tempo la situazione tornerà quella di prima, la statua di Peppone a Brescello, vennero posate nel 2001 su piazza Matteotti, in occasione del cinquantesimo anniversario del primo film della saga di Don Camillo. Le due opere ritraggono i due personaggi che si salutano a distanza.

 Tutti sanno che l’eterna vicenda di amore e odio tra Don Camillo e Peppone.  Nella piazza centrale di Brescello, corredata oggi dalle statue dei due protagonisti continuano a fronteggiarsi emblematicamente il Municipio e la Chiesa di Santa Maria Nascente, che conserva in una cappella il celebre crocifisso parlante.

Perché Peppone è caduto mentre dall’altra parte don Camillo è ancora lì che benedice e se la ride? Eppure entrambe le statue hanno lo stesso peso, circa 200 chili e, più o meno, analoga altezza.


Può darsi che Peppone abbia subìto più sollecitazioni che don Camillo, e allora foto, selfie e controselfie, ritratti di gruppi e di singoli, turisti, in posa a braccetto con la statua, carezza, sberla, sorriso, bacino, addirittura in groppa, alla fine un colpo di qua, una spinta di là, l’affollamento, tutti addosso, potrebbero avere logorato gli ancoraggi o il terreno sotto e intorno e succede il patatrac.


Le due statue, nella loro funzione storicizzante (perché rappresentano i protagonisti di una leggenda) mettono in scena e in piazza la continuità del sacro e la variabilità del terrestre, cioè la politica. Che ogni tanto ondeggia, casca, saluta, va e viene ottima o misera, alta o ruspante.

 

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

AREA PERSONALE

 

THE BLUES MYSTERY - BACK TO THE DIRTY TOWN

 

 

 

 

 

 

 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

ChristianTroy77LorisGordinialberto.roxiokikkino66Ericinadocmaggio545il_parresiastaalbright1900liotta_danieladino572roberto.cerocchibrizolatcarlodri0902ricky27MelCarb
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 182
 

BUONGIORNO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Marzo 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

**********

             

 

 

 

 

 

         

 

 

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 
Template creato da STELLINACADENTE20