Simply Writer Blog

Metamorfosi di una farfalla - Mindfulness & Love Coaching

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: irene.74
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 48
Prov: TA
 

"Poi nasce un nuovo giorno. E il buio porta via con sé quel che non serve. Il resto spetta a noi. Che di questa metamorfosi abbiamo fatto uno stile di vita. Arabe fenici dalle mille rinascite. Questo siamo..." 

 

Questo Blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato  senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001

Alcune delle immagini inserite nel Blog sono tratte da internet, da siti che ne permettono la condivisione gratuita. Qualora ritenessi che la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, comunicacelo via e-mail e le rimuoveremo immediatamente

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Febbraio 2023 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28          
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 

ULTIMI COMMENTI

Certo, mai smettere. Però è giusto far tesoro delle...
Inviato da: irene.74
il 14/12/2022 alle 10:04
 
Hai perfettamente ragione. Fidarsi è al giorno d'oggi...
Inviato da: Noir72dgl
il 13/12/2022 alle 18:24
 
Ci stiamo purtroppo abituando a considerare...
Inviato da: irene.74
il 27/10/2022 alle 15:22
 
Una prospettiva vera, hai ragione, la gentilezza è sempre...
Inviato da: natodallatempesta0
il 26/10/2022 alle 16:07
 
Grazie!
Inviato da: irene.74
il 18/10/2022 alle 17:21
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

volpinamisteriosafragolina72dglmarabertowFLORESDEUSTADNoir72dglirene.74Sslpstrigreen.lawnkekko282cassetta2athlon01blacKboxblackArianna1921Desert.69
 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

 

« Vuoi “vendicarti”? Sparisci!Ama come se nessuno ti a... »

Odio e amore: due facce della stessa medaglia?

Post n°583 pubblicato il 11 Ottobre 2022 da irene.74

Accade spesso che all'interno di una relazione i partner, dopo essersi amati profondamente, arrivino a detestarsi. Può succedere infatti che, col tempo, il rapporto di coppia si assesti su disequilibri che inducono i partner a focalizzarsi maggiormente sul bicchiere mezzo vuoto.

La magia dei primi tempi sembra essersi eclissata, gli aspetti più gradevoli che apprezzavamo nel partner appaiono ora come ovvi, scontati, dovuti... Mentre quel che non va emerge prepotente e ci porta a credere che stare insieme sia diventato troppo faticoso, che dell'amore di un tempo è rimasto ben poco. Che occorre prendere coscienza di esser giunti al capolinea.

A queste valutazioni ognuno reagisce a modo proprio. C'è chi si limita a provare tristezza, nostalgia, delusione... Chi constata un vero e proprio fallimento di coppia. E chi invece preferisce deresponsabilizzarsi ed additare il partner come la causa unica della propria infelicità. In questo modo però si entra in un circolo vizioso che può realmente trascinare molto in basso... Perchè "autorizza" a credere di essere vittima di qualcosa di immeritato, perché trasforma la rabbia in sete di vendetta. Di qui a ritrovarsi ad odiare, il passo è realmente breve...

Come è possibile che un sentimento forte e intenso come l'amore si trasmuti in odio?

Tutto dipende da come scegliamo di vivere la nostra vita e le nostre relazioni interpersonali. Occorre avere sempre il coraggio di assumersi la propria parte di responsabilità. Persino negli incidenti stradali una parte di colpa è comunque imputabile a chi l'incidente l'ha subito. Perchè sulla strada, così come nel percorso esistenziale, avremmo potuto sempre fare qualcosa per tentare di evitare il peggio. O comunque quel peggio che subiamo lo abbiamo pur sempre permesso noi...

Son poche purtroppo le coppie che riescono a lasciarsi in modo ragionevole. Così come hanno scelto insieme di cominciare la relazione, vi pongono fine quando si rendono conto che davvero stare insieme non è più possibile. Quando si son cercate svariate soluzioni ai problemi ma nessuna sembra funzionare. Quando la felicità di un partner comporta l'infelicità dell'altro. Allora lasciarsi è una scelta necessaria. Dolorosa ma inevitabile. Alla quale non si permette però di cancellare il ricordo di tutto il bene che per anni ha unito i partner.

Ecco che ci si lascia in pace, di comune accordo. Continuando a volere l'uno il bene dell'altro. E no, in questo caso non c'è proprio spazio per l'odio. Perchè si è perfettamente in grado di comprendere che si è decisa la rottura per il bene di entrambi. Che non ha senso farsi guerre che decretino un vincitore perché dalla fine di un amore si esce sempre e comunque sconfitti in due.

Amore ed odio possono essere due facce della stessa medaglia se permettiamo che tirino fuori il meglio e il peggio di noi. Se ci lasciamo guidare dalla rabbia e dal rancore piuttosto che dalla voglia di trasformare la delusione in lezione di vita per uscirne più forti.

Se si crede nell'Amore, si serve l'Amore. Ci si allinea all'Amore. E non c'è spazio per altro. Non dovremmo mai permettere alla sofferenza di trasformarci nella versione peggiore di noi stessi. Anche quando le ferite son profonde e fa male guardare in faccia la realtà. Quando si cammina sui cocci dei propri sogni infranti. Odiare non è mai una buona scelta.

 

 

 

 
Commenta il Post:
* Tuo nome
Utente Libero? Effettua il Login
* Tua e-mail
La tua mail non verrà pubblicata
Tuo sito
Es. http://www.tuosito.it
 
* Testo
 
Sono consentiti i tag html: <a href="">, <b>, <i>, <p>, <br>
Il testo del messaggio non può superare i 30000 caratteri.
Ricorda che puoi inviare i commenti ai messaggi anche via SMS.
Invia al numero 3202023203 scrivendo prima del messaggio:
#numero_messaggio#nome_moblog

*campo obbligatorio

Copia qui:
 
 
 

INFO


Un blog di: irene.74
Data di creazione: 30/09/2013