**TEST**
Creato da stefano.caldiron il 07/03/2012
poesie, racconti, considerazioni

Tag

 

Ultime visite al Blog

stefano.caldironhyponoiafrancesca632simona_77rmmarlow17fante.59mocall.me.IshmaelBe_Rebornmisteropaganolacey_munrobetaeta7carloreomeo0tobias_shuffleandrew_mehrtenschristie_malry
 
 

Area personale

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

 

Precipiterò

Post n°145 pubblicato il 13 Dicembre 2019 da stefano.caldiron
 

 

 

Precipiterò nel vuoto. 

A spirale 

cadendo 

dentro di me 

mi vedrò 

innumerevoli volte 

morirò. 

 

Alla fine chi lo sa 

se sarò 

come foglia d'autunno 

mi poserò 

finalmente 

un bimbo 

troverò. 

 

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Piangono i cieli

Post n°144 pubblicato il 24 Novembre 2019 da stefano.caldiron
 



Piangono i Cieli. 

Ché la madre è stata separata dal figlio

il figlio dalla madre 

e dalla sposa lo sposo 

per semplice 

e bastante a sé 

puro odio. 

Tacciono gli uomini 

il loro cuore è morto 

muore 

e l'urlo della Bestia impazza. 

Piange il figlio 

la madre non ha lacrime 

lo sposo non sa la sposa 

l'urlo della Bestia assorda 

urla ogni uomo 

dinanzi a uno specchio 

solo 

non sa l'Umano 

non ricorda. 

Fingono gli uomini 

i loro occhi non hanno ove guardare 

l'urlo della Bestia acceca. 

Piangono i cieli. 


Uomo, lèvati! 

Guardati dentro 

in quel tuo specchio, 

distingui,

misura.

Questo chiedono i Cieli. 

 

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Lascio

Post n°143 pubblicato il 05 Novembre 2019 da stefano.caldiron
 

 

 

 

 

 

Mi lascio dietro il passato, tutto.

Il passato si stacca da me 

come il fango da una scarpa sporca. 

Guardo dalla finestra 

alberi che si muovono al vento 

e il mondo di ora. 

Certo non so. 

Resta, sulla scarpa, 

un po' di fango 

ancora. 

Forse il cuoio ne risentirà 

chissà. 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

sogni

Post n°142 pubblicato il 05 Novembre 2019 da stefano.caldiron
 

 

 

 

Ho trovato un filo di gioia 

mentre il sogno si dissolveva 

e in quella gioia c'era Dio 

nel Bene che c'è dietro 

il bene e il male. 

 

E ancora, un altro sogno che svaniva 

portava scene di un tempo passato 

ero quasi ragazzo, o bambino 

e c'erano risate, e gioia vera 

e in quella umana, 

vera gioia, 

c'era Dio. 

 

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Lacrima

Post n°141 pubblicato il 05 Novembre 2019 da stefano.caldiron
 

 

 

 

 

La grandezza di Dio 

è una lacrima 

che scende in silenzio 

sulla guancia

senza farsi vedere. 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
« Precedenti Successivi »