Dietro l'angolo

Occhi aperti sulla vita quotidiana

 

POESIA

 

SOSTA

Nel tuo vagare
vieni a me
come colui
che sosta
per bere alla mia acqua
come colui
che fugge
disseccata la mia fonte.
Non più mi troverai
nella sosta consueta
a ciglio asciutto
mi allontanerò
non più mi troverai
di me
non berrai neanche
una lacrima.

 

POESIA

LA PAROLA DEL SILENZIO

Ascolta...
Lo senti il silenzio?

E' un brusio compresso di voci
un bisbiglio sommesso che cresce

inquieto ricerca la via

a lungo represso irrompe

sradica gli argini

si fa parola possente

grido

boato
esplosione nella notte quieta

Lo senti ora il mio silenzio?
E' per te.

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Novembre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          
 
 

La tua voce
corre
sulle altre
confondendole
in un suono
che non potrò
mai più
ascoltare
intento
a difendermi
da te
che dici
di amarmi.

Piero Ciampi

 

WWW.FAMMISCEGLIERE.COM

www.fammiscegliere.com

 

AREA PERSONALE

 

NATALE   di G. Ungaretti

     

Non ho voglia               
di tuffarmi
in un gomitolo
di strade

Ho tanta
stanchezza
sulle spalle

Lasciatemi così
come una
cosa
posata
in un
angolo
e dimenticata

Qui
non si sente
altro
che il caldo buono

Sto
con le quattro
capriole
di fumo
del focolare

Napoli,  26 dicembre 1916

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Novembre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          
 
 

FACEBOOK

 
 

POESIE

OMBRA

Da sempre
la mia ombra.
Rifletti di me
la parte oscura
e mi accompagni
senza far rumore.
Nel mio volto
il tuo volto
come uno specchio antico
appeso al muro.
Sei l`ombra del mio passato
sempre presente
/da sempre/
la mia ombra

VANESSA VALLASCAS

 
Citazioni nei Blog Amici: 39
 

 

« UNA STORIA VERADUE DONNE »

PUBBLICITA' INSOPPORTABILI!

Post n°136 pubblicato il 23 Novembre 2009 da Tesi89
 

...Io lo so benissimo che tempo fa ho già temerariamente affrontato un argomento simile, ma come si fa???...voglio dire, come si fa a stare zitti e buoni mentre si viene bersagliati a tutte le ore , con spiccata preferenza per quelle dei pasti (colazione, pranzo, cena, spuntini compresi ...) da una delle pubblicità più incredibili, invadenti, disgustose e prive del benchè minimo senso del buon gusto???...Mi riferisco alla perla delle perle, capace di surclassare perfino il rumoroso scoiattolino, star dell'aria fresca..., che dopo un periodo di quiete i nostri amati pubblicitari hanno ripreso a propinarci a ritmo martellante, caso mai qualcuno avesse avuto la fortuna di non notarla...
Dunque: ci sono due teste...(ehm...), un uomo e una donna, sovrapposte a due rudimentali sagome di cartone, tipo quelle da luna park...una, quella femminile, decisamente rotondeggiante e dall'aria sofferente...i più di voi avranno già capito di che parlo e accenneranno una giustificatissima smorfia di disgusto...dicevo, ci sono queste due teste...(ehm...) che conversano amabilmente, così come si conviene fra amici...finchè lui, campione di gran classe, evidentemente forte dell'intimità consolidata da un'amicizia a prova di bomba , esclama a bruciapelo : " Ammazza, come sei gonfia...! " e già questo potrebbe segnare la fine della più salda delle amicizie...ma lei, giustamente amareggiata e secondo me anche un po' risentita, si sente in dovere di precisare e, tanto per non lasciarci in preda alla curiosità più divorante, c'illumina: "Sfido,c'ho il blocco:sono stitica...!" ...??!!??...
Ora, io mi scuso anticipatamente con chi leggesse queste righe per la brutalità dell'argomento, non vorrei affliggervi ulteriormente e gettare olio bollente sulle già brucianti ferite, però una domanda sorge inevitabile dal profondo del mio animo esacerbato:  ma chi te l'ha chiesto??? Noi non ne vogliamo sapere niente!!!... Sono sicurissima che ognuno avrebbe continuato tranquillamente a vivere la propria vita senza sentire la necessità di alcuna spiegazione!...Invece no, l'imbarazzante dialogo continua e  l'amico, come tutti gli amici dispensatore di buoni consigli nei momenti del bisogno...(ehm...), non si pone limiti di risrvatezza alcuna e, stupito da cotanta ignoranza in materia, raccomanda subito il più semplice dei rimedi , il più naturale e a portata di mano..."Ma prova***, no???..." Ovvio...e vi risparmio le dettagliate istruzioni sull'uso!...
Mi rifiuto categoricamente di citare il prodotto, peraltro dal nome che non lascia adito ad equivoci sulla sua funzione, convinta che di tutto abbia bisogno fuorchè di altra pubblicità...d'altronde basta fare un giro in rete per trovare  filmati sufficienti a chiarire le idee ai più interessati...Infatti...miracolo! Nella versione integrale (perchè di questo capolavoro del bon ton esistono ben due o tre  versioni, una più breve e una più lunga, per amatori...) le due teste...(ehm...) si rincontrano dopo...diciamo  l'esecuzione...e la sagoma femminile, potenza del rimedio suggerito!...è ridotta addirittura della metà!!! Tant'è che l'amico, ormai lanciato sulla via della mancanza di ritegno più assoluta, si tuffa ammiccante sulla ciliegina finale : "Ehehe...gallina che canta ha fatto l'uovo...!" ...dandoci così il colpo di grazia e  lasciandoci, già provati, annichiliti e   senza parole...
A questo punto la mia immaginazione, già di per sè anche troppo fervida, dichiara di averne abbastanza e s'impunta: cala il sipario sulle brutture del mondo, rifugge da ulteriori approfondimenti in materia e silenziosamente si defila , alla disperata ricerca, almeno lei, di qualche raro, discreto e soprattutto agognato momento di beata privacy...

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

INFO


Un blog di: Tesi89
Data di creazione: 31/12/2007
 

POESIE

LA MEMORIA IN LONTANANZA

Quello che senti è il silenzio dei morti
la memoria non inganna taci
sei tu che resti
il tempo dilaga e ci abbatte
quadri libri le tue vesti
quello che resta è il dolore dei vivi
il mio il tuo
devi scavare i giorni e non batte
a nessuna porta il triste scandire di lancette/
La memoria non inganna vedi
non è più di chi è già andato
né fiori né frutti
si rigenerano perpetui all'apparenza
è tutto un inganno a cui crediamo
senza appesantirci dentro
stagioni e uomini desideri e attimi
Scorre leggera adesso questa penna
scartando e levigando i solchi di parole
i muti pensieri
gli amori già passati
un giorno nuovo divenuto ieri
In lontananza i giorni stanno svegli

GIULIO MAFFII

(da "Equinozio di girasoli")

 

SUPERBA è LA NOTTE

La cosa più superba è la notte /                                                                                       quando cadono gli ultimi spaventi /                                                                                           e l'anima si getta nell'avventura. /                                                                                        Lui tace nel tuo grembo /                                                                                                   come riassorbito dal sangue   /                                                                                             che finalmente si colora di Dio   /                                                                                             e tu preghi che taccia per sempre  /                                                                                       per non sentirlo come un rigoglio fisso  /                                                                                 fin dentro le pareti./

             Alda Merini

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

graziamariagfiorentino56nicaelisfabrizio96_84leyla2486JasonbeltBianconigliodueCherryslnoemic_92catiazottidiogene51lg.reggellolindagiordanoseitretreatapo
 

ULTIMI COMMENTI

Voglio ringraziare DR.LUKA LELE per avermi riportato il mio...
Inviato da: Elena Harm
il 07/07/2018 alle 16:17
 
Racconto molto bello . Realtà composta di abitudine , noia...
Inviato da: RavvedutiIn2
il 06/04/2015 alle 18:48
 
Grazie Renata, solo una visitina ogni tanto ormai...
Inviato da: Tesi89
il 23/03/2015 alle 15:02
 
BENTORNATA!
Inviato da: atapo
il 05/02/2015 alle 23:00
 
Buon tutto a te anche qui,nonostante il ritardo :)
Inviato da: Tesi89
il 21/01/2014 alle 18:20
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Attenzione :  ricordiamoci tutte che per sconfiggere il tumore al seno la prevenzione è l'arma più importante che abbiamo! Può salvarci la vita...
 
Sento d'amarti e non t'amo                                                                                    quando  mi parli del tuo mondo                                                                                        e io non ci sono

Sento di volerti e non ti voglio                                                                                  quando il  tuo tempo scorre lontano                                                                                 e sempre non ci sono

Sento di odiarti e non ti odio                                                                                   quando ti affanni ad amarmi                                                                                            e non m'ami

Ma sempre                                                                                                                   che t'ami o non t'ami                                                                                           continuo a pensarti.