Creato da VincenzoAiello68 il 01/05/2009
I libri, le recensioni e i racconti di Vincenzo Aiello

art magazine

 

Vai al Sito della rivista d'Arte con-fine

Direttore Responsabile: Vincenzo Aiello
Direttore Artistico: Gino Fienga
Caporedattore: Matteo Bergamini 


-> Visita il sito della Rivista

-> Abbonati a con-fine

-> Regala un abbonamento

 

Ordina su ibs.it

 

Il Sole di Stagno - Romanzo

 

Il Sole di Stagno - Vincenzo Aiello - con-fine ed. - Bologna, 2006

C'è qualcosa che accomuna questo racconto di Aiello al grandioso romanzo di Walter Siti, Troppi paradisi. Così lontani e tra di loro diversi, entrambi si sono proposti di tematizzare il tempo, fissandolo alla svolta del secolo e del millennio. Per narrare come storia la contemporaneità e la propria stessa esperienza, senza consegnarsi all'autobiografia, bisogna scegliere una lingua e giova inoltre (secondo me) una cornice esplicita di referenti cronologici. Che annunci subito il carattere del testo, di selettiva ricostruzione. Distante dal testo soggettivo della semplice memoria. È il problema che Aiello, nella sua prova d'esordio, ha in parte eluso, affidandosi ai soli dati interni. Quanto alla lingua invece, o meglio alla voce di scrittore, ha usato felicemente, la sua, che nella nuova generazione è una delle più personali.

Lidia De Federicis (L'Indice dei Libri) 

Acquista il Sole di Stagno online sul sito della casa editrice

Ordina il Sole di Stagno _nline su ibs.it

 

Area personale

 
 

FACEBOOK

 
 
 

Notiziario Culturale

 
Caricamento...
 

Il Bamboccione - Romanzo

 

Il Bamboccione - Vincenzo Aiello

 

 

Ultimi commenti

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 
 << Marzo 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

Cerca in questo Blog

 
  Trova
 

Ultime visite al Blog

 
HansSchnierVincenzoAiello68duetre7dragoeleanima_on_linegbvanlubopoalessia.pugliattiImmaPontecorvooscardellestelleDJ_Ponhzistreet.hassleSky_EagleZingaraRmcile54
 

Chi può scrivere sul blog

 
Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
 

Directories

 

BlogItalia.it - La directory italiana dei blog Blog Directory
Contatti msn Italian Bloggers
 
Lettere al Direttore 
directory blog 

 
 

 

 
« "La poesia espressiva d..."Andare dritti al cuore ... »

"Chiedo scusa per la digressione"

Post n°997 pubblicato il 14 Maggio 2012 da VincenzoAiello68
 

Come la primavera ritorna Erri De Luca con il suo ultimo "Il torto del soldato (pagg. 88, euro 11; Feltrinelli) un racconto a due facce che ci mette a nudo l'officina di costruzione della sua arte narrativa. Nella prima parte protagonista è lo stesso De Luca che, nelle sue amate montagne, ci fa entrare nella sue abitudini di traduttore dall'antico yiddish di un romanzo di Singer. Due finali per La famiglia Moskat, il ricordo della resistenza del ghetto ebraico a Varsavia, le somiglianze tra l'yiddish ed il napoletano "lingua di folla, tronca". Nel secondo racconto che si intersecherà con il primo protagonista è la figlia putativa di un criminale di guerra che ha l'ossessione della kabbalà ebraica con le sue coincidenze tra numeri e significati, dove cerca di riesumare antiche, annunciate, sconfitte del passato. La figlia invece cerca equilibri tra nudità e corpi sospesi da un mare infantile di Ischia. Sulle Dolomiti l'incontro tra la ragazza ed il vecchio sordomuto ischitano (?) che porterà la storia ad un finale apocalittico. Di certo resta la specifica capacità di costruire ed evocare storie di De Luca con quel suo linguaggio istintuale frutto di una vocazione alla solitudine e di un attitudine maturata nel confronto-preghiera (?) con le scritture sacre agli ebrei. Un tale concentrato di poesia che ti costringe ad un lettura lenta, che porta ad un retrogusto saporito, che ti fa rallentare, ed apprezzare di più la caotica vita odierna.

Vincenzo Aiello 

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://gold.libero.it/VincenzoAiello/trackback.php?msg=11304837

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
luigiderosa1
luigiderosa1 il 14/05/12 alle 19:26 via WEB
La kabbala mi dice che la salsedine di Alimuri nuoce gravemente alla salute mentale di certi villeggianti.
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963