**TEST**
Creato da Urbe_immortale il 11/09/2006
Blog dedicato all'A.S. Roma, la squadra della Capitale!

Lettera della squadra al Presidente Sensi

Ciao Presidente,
ci affidiamo a queste poche righe per dirti tutto quello che a volte magari non siamo riusciti a trasmetterti a voce o attraverso i gesti e i comportamenti.
Qualcuno di noi Ti ha conosciuto dal giorno in cui sei diventato “Il Presidente”, qualcuno ti ha incontrato durante i  Tuoi 15 anni di presidenza e qualcuno Ti ha conosciuto da poco, ma in ognuno di noi è rimasto impresso il tuo sguardo profondo, carico di umanità, pur se determinato e a volte, forse per chi Ti conosceva troppo poco, anche un po’ duro, ma nessuno di noi può dimenticare la passione con cui ci hai sempre seguito, anche quando non eri presente fisicamente. Sei sempre stato vicino a noi, a volte come Presidente, altre come un secondo padre.
In questi anni hai saputo coniugare sport e solidarietà umana e sociale, senza mai perdere i valori morali che sono propri dello sport. Hai fatto tanto per la Roma e per Roma, le tue passioni dopo l’amore per la tua famiglia, e i romani e i romanisti – e non solo loro – ti hanno accompagnato con dignità e riservatezza, così come Tu hai affrontato la Tua ultima battaglia, una delle tante ma sicuramente la più dura.
Noi non Ti lasceremo solo e non lasceremo sola la Tua famiglia e la famiglia romanista; la nostra forza sarà l’unione e faremo il possibile per farti sorridere da dove sarai, uno di quei tuoi sorrisi che ci regalavi quando venivi in spogliatoio per darci la carica.

Ciao Presidente, Tu sei sempre con noi.

 

Il gol di De Rossi alla Fiorentina commentato dal grandissimo e compianto Alberto D'Aguanno

 

Coppia di Campioni!

 

Il Capitano e Capitan Futuro

 

Serie A: 18^ Giornata:

Chievo-Inter

Atalanta-Napoli

Bari-Udinese

Cagliari-Roma

Catania-Bologna

Lazio-Livorno

Parma-Juventus

Sampdoria-Palermo

Siena-Fiorentina

Milan-Genoa

 

Classifica:

  1. Inter   39
  2. Milan*   31
  3. Juventus   30
  4. Roma 28
  5. Parma   28
  6. Napoli   27
  7. Palermo   26
  8. Sampdoria   25
  9. Bari*   24
  10. Chievo   24
  11. Fiorentina*   24
  12. Genoa*   24
  13. Cagliari*   23
  14. Udinese*   18
  15. Livorno   18
  16. Bologna*   16
  17.    16
  18. Atalanta*   13
  19. Catania   12
  20. Siena   12

* una partita in meno

 

Marcatori Giallorossi in Campionato

9 reti: Totti.

4 reti: De Rossi.

3 reti: Vucinic.

2 reti: Perrotta, Brighi, Burdisso.

1 rete: Taddei, Mexes, Riise, Menez, Cassetti.

 

Giudice Sportivo

Multe all'A.S. Roma nel corso della stagione:

€ 77.000,00

Squalificati per la prossima gara di campionato:

 

Espulsi nell'ultima partita:

 

5 ammonizioni.

De Rossi.

4 ammonizioni:

Cassetti, Pizarro, Menez, Perrotta.

3 ammonizioni (in diffida):

Totti. 

2 ammonizioni:

Vucinic, Andreolli, Mexes, Burdisso.

1 ammonizione:

Taddei, Okaka, Cerci, Vucinic, Doni, Riise, Motta, Guberti, Brighi.

 

Prossime gare AS Roma

6 gennaio, 18^ giornata:

 -

9 gennaio, 19^ giornata:

 -

12 gennaio, Coppa Italia, Ottavi di Finale:

 -

 

Europa League

Sedicesimi di Finale:

Panathinaikos-Roma (18 e 25 febbraio)

Marcatori giallorossi in Europa League:

11 reti: Totti.

3 reti: Menez, Okaka, Cerci.

2 reti: De Rossi, Riise, Vucinic.

1 rete: Guberti, Perrotta, Andreolli, Scardina.

 

« La Roma non ha mai pianto

e mai non piangerà:

perché piange il debole,

i forti non piangono mai. »

Dino Viola

 

Immenso Capitano

 immagine

Rabona di Aquilani e gol del Capitano al Milan

Il fantastico gol del Capitano a Marassi

immagine

immagine

 

 

 

immagine

 

 
Citazioni nei Blog Amici: 28
 

Tag

 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Febbraio 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29  
 
 

FACEBOOK

 
 

Ultime visite al Blog

angelasccristianosavipierpaolo.picabianicvalerio.scippa23MOROprog.sergioref72alessandro.covellideangelis76aab25angelo.marrozziniigor555massantorouniversityforiran
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
 

Ultimi commenti

Volevo augurarti un buon risveglio ed una serana...
Inviato da: IOXTEFOREVER
il 13/11/2009 alle 02:46
 
E' record!
Inviato da: lolita_72gc
il 08/10/2009 alle 14:57
 
Buona Domenica!!!...*____*...Clikka QUI
Inviato da: Solo_Camo
il 27/09/2009 alle 15:13
 
Ciao! Se ti piacciono i giochi di ruolo gratis clicca...
Inviato da: LadyWitchBlood
il 08/07/2009 alle 11:25
 
saluto giuseppe da montirone grande tifoso della roma e...
Inviato da: pensoquellochetuvuoi
il 21/06/2009 alle 17:15
 
 

CAPITAN FUTURO! D.D.R.!

 

    

 

 

 

 Francesco, Daniele e Simone

immagine

    CAMPIONI DEL MONDO!

  

Vivi come se tu dovessi morire subito,

 pensa come se tu non dovessi morire mai.

 

 

« Convocati: ci sono Totti e MexesTotti a Villa Stuart per... »

Totti lancia in orbita la Roma! E aggancia Bati-gol a quota 184

Post n°3577 pubblicato il 04 Ottobre 2009 da Urbe_immortale

Napoli battuto per 2-1 e ci avviciniamo alla zona alta della classifica. Andiamo sotto a causa di un gol di Lavezzi al 25', ma risponde il Capitano con una doppietta al 37' ed al 63'. In occasione del raddoppio si infortuna al ginocchio operato, ma resta in campo bendato!

La Roma inanella il quinto risultato utile consecutivo, tornando alla vittoria dopo due pareggi e dà forse la spallata decisiva alla panchina di Donadoni. Il Napoli esce infatti dall'Olimpico sconfitto per 2-1: al vantaggio di Lavezzi risponde una doppietta di Totti, che finisce la gara restando in campo col ginocchio destro bendato, e solo per onor di firma (e sostituzioni esaurite in precedenza). Con i due gol realizzati oggi Totti si porta a quota 6 nella classifica marcatori, ma soprattutto aggancia Batistuta a quota 184 gol in A, all'ottavo posto della classifica dei cannonieri di sempre. Al settimo posto c'è ora Giuseppe Signori a quota 188.

Nella Roma Mexes e Taddei non ce la fanno, Totti sì. L'avvio della gara è tutto giallorosso: la squadra di Ranieri parte sicura, sfrutta le fasce, si muove compatta ma agile nello sguinzagliare Perrotta fra le linee, seminando il panico nel Napoli. Poi però la squadra ospite prende le misure, cresce a centrocampo, trova spazi interessanti e si fa più intraprendente. Tanto più che la Roma al 20' ha già perso per infortunio due pezzi importanti: Motta e Julio Sergio, sostituiti da Cassetti e Lobont. Il primo acuto della gara è firmato da Perrotta, che sfiora il gol dopo 4 minuti sfruttando un assist di Totti ma De Sanctis dice di no. Al 23' Quagliarella, in area, non aggancia un pallone assai promettente, mentre due minuti dopo il Napoli trova il gol: Hamisk mette in mezzo, Lavezzi controlla, si gira e di destro infila Lobont, che vede il pallone sbucare improvviso fra una selva di gambe. La Roma reagisce, si innervosisce anche ma alla fine recupera lo svantaggio: al 37' Vucinic mette in mezzo un rasoterra, Perrotta tocca in scivolata, Totti ci mette una coscia e devia alle spalle di De Sanctis. Per il capitano è il quinto gol in questo campionato.

La ripresa si apre col terzo cambio gestito da Ranieri: Faty prende il posto di Cerci, e va sulla destra, in un centrocampo ora a rombo con Pizarro vertice basso e Perrotta alle spalle di Vucinic e Totti. In realtà le due squadre sono ora più attente a non sbagliare che a cercare gloria in avanti: ne esce una fase più lenta rispetto ai primi 45', fatta di molti passaggi e pochi guizzi, di azioni che si smorzano alla trequarti perché lì le difese hanno alzato le dighe. E infatti l'unica occasione da gol capita a Totti al 9', con De Sanctis che si oppone al suo sinistro ravvicinato con la punta del piede destro. Al 18' è ancora il capitano a trovare la via del gol (il sesto in campionato): destro dal limite, e Donadoni sempre più traballante. Ma anche il ginocchio destro di Totti scricchiola, tanto che l'attaccante resterà a bordo campo per 9' prima di rientrare con una vistosa fasciatura. Del resto la Roma ha già operato i tre cambi consentiti, e senza Totti la squadra resterebbe in dieci. Il Napoli reagisce con rabbia, ma è la Roma a controllare le operazioni (e a sfiorare il tris con Perrotta, Faty e Vucinic). Il Napoli si rifa vivo con Hoffer, ma una Roma praticamente in dieci resiste al tentativo di forcing ospite e incassa tre punti fondamentali.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/asr1927/trackback.php?msg=7772485

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
lolita_72gc
lolita_72gc il 08/10/09 alle 14:57 via WEB
E' record!
(Rispondi)
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.