Creato da TrottolinaGiramondo il 10/05/2013

Ok... La smetto...

Perchè la tana del bianconiglio è più profonda di quel che si pensa... e molto più divertente!

 

« Lisa Fusco dichiara: "So...Amira, I5 enne e jihadis... »

Alba Parietti furiosa contro la Santanché: "Non voglio più vederti, sei una nazlsta"

Post n°174 pubblicato il 22 Aprile 2015 da TrottolinoGiramondo

"Razzlsta, ignorante, nazlsta". Alba Parietti ci va giù duro e senza freni contro Daniela Santanché colpevole a suo dire di aver postato sui social dopo l'ultima immane tragedia dei barconi di migranti :"Bombardiamo i barconi".


In una intervistata radio alla trasmissione "La Zanzara" la Parietti ha tuonato contro l'esponente di Forza Italia: "Con la Santanché non voglio più parlare, non voglio più nemmeno salutarla. Fa apologia di stragi e di razzlsmo, ha detto che bisogna colpire i barconi. Perdono quei poveri ignoranti e disgraziati che scrivono su Twitter, ma lei no".


Peccato che la Santanché si riferisse ai barconi vuoti, come fanno notare i conduttori del programma radio alla Parietti che ribatte: "Allora dovrebbe specificare se pieni o vuoti, in questo momento con 900 persone morte devi solo tacere, non c'è niente da dire". "I politici come lei - dice Alba Parietti - devono cominciare a parlare un linguaggio accettabile, e non incivile. Non possono dire qualsiasi caxxata che passi per la testa senza che nessuno li fermi. La Santanchè lo fa solo per attirare attenzione ma non può permettersi di dirlo, bisogna dire basta. Di barconi ce ne sono tanti, c'è anche il suo e allora cominciamo ad affondare quello che forse a qualcuno fa anche piacere". Poi ci va giù pesante: "Quello che ha detto la Santanché non lo direbbe nessuno che ha un ruolo pubblico, lo può dire un ignorante, inveire contro i disperati è apol0gia di genocidio, è razxismo, nazlsmo allo stato puro".


Ma se semplicemente la finiste di fare Flame per il gusto di essere per 15 minuti sulla cresta dell'onda su tv giornali e riviste dicendo cose del tipo: ma lei ha detto questo, io ho risposto, no tu hai detto, ma la colpa è vostra, no è vostra. E' l'esempio classico che qui in Italia non si risolverà mai un tubo sino a quando il popolo non sarà incar0gnito seriamente.

 

A quel punto un consiglio è spontaneo: tenetelo voi sempre un "barcone" a portata di mano voi... potrebbe servirvi per espatriare e di gran carriera!

 
 
 
Vai alla Home Page del blog