Creato da black.whale il 04/02/2013

black.whale

nuoto sognando la terraferma

 

 

« violaccioccaHaiku »

la bambola

Post n°44 pubblicato il 09 Marzo 2017 da black.whale

 

Appena la vidi si inabissò e sparì. Riemerse per un attimo tra due muri d'acqua per poi rituffarsi tra la spuma.

Mi convinsi di averla solo immaginata, il mare mosso non dava tregua, e mi immersi per trovare un po' di pace.

Il sole era alto nel cielo quando il mare, ormai stufo di brontolare, sbuffò un paio di volte e si calmò.

 

Fu allora che lentamente e con delicatezza le onde la avvicinarono e riuscii a vederla bene.

Era una bambola dai lunghi capelli d'alga e gli occhi d'acqua. - Cosa ci fai qui, piccola? - le chiesi. - Cosa cerchi?

 

Naturalmente lei non rispose. Un'onda la fece sobbalzare e chiuse gli occhi. Fu un attimo, perché li riaprì subito. E' stupido, lo so, ma sorrisi.

- Chissà se da qualche parte c'è una bimba che ti piange ora - le dissi - ma tanto a te non importa, vero? C'è il mare che ti culla. - La bambola chiuse gli occhi e si immerse proprio sotto il pelo dell'acqua.

Con una pinna pettorale le diedi una leggera spinta, riaffiorò e tornò a fissarmi.

- Forse stiamo cercando la stessa cosa - dissi - o forse vuoi solo che ti lasci andare.

 

Lei chiuse gli occhi.

 

 

 

Toshiro Masuda - Ai to shuu

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

ULTIME VISITE AL BLOG

respironelrespirobluiceeeNous_Spiritocassetta2daunfioreblack.whaleBellesHeureswinter_52only_usse_forse_maidonadam68anna545femmina.ludicaLuijodgl
 

AREA PERSONALE