Creato da ciparla il 19/03/2008

cisonoriuscita

Un sogno realizzato a Creta

 

giochino di Ody... addio... sniff!

Post n°305 pubblicato il 10 Giugno 2013 da ciparla

Buon pomeriggio a tutti!

Visti gli ultimi accadimenti (squitt squitt... gratt.... gratt..) nonchè la prossimissima

partenza mordi e fuggi (come sempre!) che farò a breve in Italia, nonchè altre cosine

e cosette che accadono qua e là.... mi vedo costretta a battere in ritirata dal

bellissimo gioco di Odio_via_col_vento, al quale avevo cominciato ad aderire da lunedi

scorso...  eh si, sembra proprio che arrivare fino in fondo non faccia parte del mio

karma... Mi piace molto poter fare i miei giri nei vari blog, rispondere ai commenti (che

sono sempre bellissimi e tanti ultimamente, grazie!) e invece non ci riesco... e non è

giusto! Quando scrivo da qualche parte, passo poi spesso a vedere se c'è una

risposta.

Se non la trovo, è facile che non lasci un secondo commento. Ma si, perdonatemi se

ho lasciato qualcuno indietro, dai....

Ho concluso anche un'altra borsa con borsellino

e altri due borsellini da accoppiare con precedenti borse

borsellino b/n

borsellino

e poi, su richiesta di una mia ex ospite del Pametour, sto facendo prove di cappellini da bambini...

CAPPELLO BIMBA

 

CAPPELLINO MASCHIO

 

proprio io.... ah ah!! Chi mi conosce ... ma si, procediamo!

Allora: le pulci... mah, sembro Ghost Busters! Ogni 3 o 4 giorni elargisco alle 3 belve

e a cucce e cortile, il micidiale e puzzolente intruglio.... trovo scarafaggini morti,

ma le bastardissime pulcette ... resistono.... almeno, qualcuna resiste... ma sono a

metà strada... ancora due o tre volte prima di vedere se il risultato è soddisfacente.

Poi, ho trovato due topolini piccolissimi accoppati da madame Susy, la quale

si diletta nella caccia.. secondo me ha qualche sdoppiamento di personalità e pensa

di essere un gatto... salta sulla cuccia, caccia i topi, gli scarafaggi, acchiappa le

cavallette al volo.... impasta le cicale e poi le porta al figlio e al marito-fratello in dono.

Ma si, adesso sono sicura che non mi invidierete più tanto eh????

E' scoppiata l'estate ed io devo fare un salto a Torino, pochi giorni e poi corro qui

anche perchè, dal 5 luglio si comincia con la stagione estiva... ragà.... ma quando

mi passa????

Ah ah!! Scusate se non passerò da tutti.... perdonate sta vecchia amica blogger...

se 'nun je a faccio.... quest'anno tocco il mezzo secolo, son mica bruscolini eh????

Baci a tutte/i!!!!!

Ci

 

 
 
 

CASALINGHITUDINI ANTICHE - GIOVEDI : PULIZIE DI FONDO

Post n°304 pubblicato il 06 Giugno 2013 da ciparla

Che fine ha fatto Ciparla? E' scappata? Eh già, quando si tratta di fare le pulizie, lei

è "lipi"... assente!

Perdonatela, in realtà ha scoperto che i suoi 3 cani, il giardinetto e l'infinito balcone son

lì che si grattano perchè c'è un'invasione di pulci e.... è corsa dalla veterinaria per

consigli e prodotti... ed ora è lì che si accinge a fare una disinfestazione a tutto tondo,

cani e marito compresi! (No, forse il marito no..)

Comunque, abbiate pazienza se per oggi non passerò dai blog... non ce la faccio...

sta storia mi ha veramente infastidita... E dovrò ripetere il trattamento per 4 o 5 volte

ogni 4 giorni... E poi, forse, ho un topo che scava nel mio orticello.. mi sta facendo

morire quelle poche piantine di pomodori.... evvai, evviva la natura!

Ma si, d'altra parte.... vivo in campagna, no?

PS: dovrò anche depulcizzare i gatti del vicinato i quali, secondo la veterinaria, sono

i primi responsabili di questa invasione.... si, come no, e poi? Devo anche fare la

pedicure a tutte le capre e le pecore?

..... Ok, vado......

 
 
 

Aria Fresca nei Blog - Casalinghitudini antiche:MERCOLEDI - MERCATO

Post n°303 pubblicato il 04 Giugno 2013 da ciparla

Mercato.

Suoni, colori e profumi.  Torna di nuovo alla mente Taranto, tanti anni fa,

mercato con la zia, dialetto stretto, le borse, il pullman pieno di gente...

Poi, tanti anni dopo, sono andata ad abitare nei pressi di Porta Palazzo.

Ci arrivavo a piedi, gironzolavo tra i banchi, trovavo gusti e profumi di cibi

provenienti da tutta Italia.

Qui a Creta i mercati sono pochi, lontani, purtroppo il LAICHI' non posso

farvelo vedere, non trovo più le immagini....

Ma vi mostro l'AGORA' di Chania, un mercato a forma di croce dei primissimi

del '900, prevalentemente turistico d'estate, funziona tutto l'anno offrendo

sia cibi che articoli per turisti.

agorà

 

 

 

agorà

 

 

Fare la spesa mi piace tantissimo. Ho imparato ad andare in giro con una lista delle

cose da acquistare, per evitare di tornare a casa e non sapere cosa cucinare.

Ma ADORO le grandi scorte... si, lo so, non si fa.. ma io non sono capace a comprare

qualcosa. Io devo COMPRARE scorte di cose. Non si può rimanere senza zucchero

bianco nè di canna, o senza carta igienica, o senza pasta, farina, caffè...

Come dice la zia Franca di Modena: ce n'è per me, per te e per l'India!

E' un'eredità paterna, il mio splendido papà faceva delle spese in quantità folli...

verdure e frutte a cassette di legno, non a pezzi o al kg...

Beh, ora vi lascio... come sempre gioco d'anticipo anche perchè domani... festeggio

12 anni insieme al mio maritozzo (non di matrimonio, quelli sono molti meno!) e

potrei esserci poco a casa (spero!)

Tha leme!

Kalò Vradi (Ci sentiamo, buona serata)

anzi... Kalì Nikta   (buona notte)

 

 

 
 
 

Aria Fresca nei Blog - Casalinghitudini antiche: MARTEDI stirare e rammendare

Post n°302 pubblicato il 03 Giugno 2013 da ciparla

In realtà, non è che il martedi io mi dedichi all'asse da stiro...

Mi piace avere tutto pulito e poi... procedere in modo scientifico, da vera

professionista della cazzata, come dice mio marito

Ed eccoli lì tutti in parata: nelle ceste, sugli attaccapanni attaccati sulla maniglia della

porta, sul tavolo della lavanderia... si, ci sono tutti.

E si parte dalle cose più antipatiche: camicie.... collo, polsini, maniche, spalle, e poi 

tutto il resto (partendo dall'abbottonatura per arrivare alla fine) e si appende e via.

Poi i pantaloni.

Poi le magliette.

Poi la biancheria per la casa - lenzuola piegate, federe, ect

Poi canotte e fazzoletti.

E... l'asse da stiro ha un meccanismo che riscalda e aspira il vapore, con un pedale

fighissimo.... e poi il ferro è di quelli con caldaia a parte, insomma, quasi una

lavanderia ah ah ah!! Ve l'ho detto che sono una ex tossica con dipedenza cronica

da piccoli e grandi elettrodomestici? NO?? Beh, questi due pezzi mi hanno seguito

dall'Italia finchè morte (spero la loro!) non ci separi!

Stirare mi rilassa, alle volte sentendo musica, alle volte guardando un vecchio film.

E tanto mi piace stirare quanto non saprei da che parte cominciare a rammendare.

Lascio questo argomento a mani più sapienti delle mie (e ci vuol poco!) sperando

che questo mestiere continui a resistere in un tempo nel quale buttare è ormai

consuetudine, riparare ... meno.

Buona giornata a tutti voi... anche per oggi ci sono stata..

 

 
 
 

Lunedi: BUCATO

Post n°301 pubblicato il 03 Giugno 2013 da ciparla

Lunedi : BUCATO   Settimana di Casalinghitudini di una volta (odio_via_col_vento)

 

 

E proprio oggi, lunedi, è giorno di bucato.

Dovrei mettere un condizionale e scrivere SAREBBE....Da brava ragazza (coetanea della nonna di Garibaldi) della Vergine (maiuscola e segno Zodiacale) ho degli ottimi propositi che disattendo poi sistematicamente.

Uno di questi è programmare le cose da fare, scrivere una bella lista e poi depennare con biro di colore diverso...

Ecco... il lunedi devo vuotare la cesta dei panni sporchi, stendere tutto, fare asciugare, ritirare, magari utilizzare le lenzuola fresche di bucato per rifare il letto, stirare e mettere tutto via prima di sera.... Ok. Questo, ovviamente, funziona solo nella mia testa....anche perchè, in questo angolo di mondo dimenticato da Dio e dagli uomini, oggi manca anche l’acqua.... come succedeva nelle mie vacanze estive a Taranto negli anni ’60, ’70 e le similitudini vanno oltre.

Bucato, dicevo. Da stendere al sole, in terrazza. E stare attentissima affinchè non mi frusti arrivandomi sul viso e sulle braccia con sferzate violente e improvvise.

Bucato da annusare mettendo la faccia a contatto della stoffa.

Bucato da ritirare mezz’ora dopo, prima che il sole lo scolorisca o lo macchi.

Bucato da non stendere in concomitanza con il passaggio delle pecore di Ghiorgo, almeno non nei giorni in cui il vento porta tutto il loro odore dalla mia parte.

Bucato.

Un salto indietro, cenere del camino lasciata nell’acqua. Ci ho provato sapete? Ma non per fare il bucato a mano, in realtà l’ho messa insieme al detersivo della lavatrice.

E’ un potente smacchiante. Per non parlare di quanto funzioni bene per pulire ogni cosa. Basta mettere qualche cucchiaio di cenere del camino dentro una bacinella, mettere dell’acqua, lasciare il tutto per mezz’ora e poi , tolta la cenere, utilizzare quell’acqua come detergente.

Come al solito, esco fuori tema.

Ma adesso esco. Chissà, magari è tornata l’acqua....

Buona giornata a tutti!

Ci

 

 
 
 

I MIEI LINK PREFERITI

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Settembre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

costanzatorrelli46sparusolaangelorosa2010la.cozzaatapomariverdi68floralartsantinaricciluccamotosportdaniela3163babel4xsantexcolucigiovanni_carinipf2008
 

ULTIMI COMMENTI

 

FIORI DI PALMA

 

COLORI D'ESTATE DEL MIO GIARDINO