Creato da cerberus.famelicus il 16/12/2012

filmland

impressioni di uno spettatore

 

 

MATERNITY BLUES »

CHAINED

Post n°1 pubblicato il 16 Dicembre 2012 da cerberus.famelicus

 

CHAINED  (2012)

REGIA:

JENNIFER CHAMBERS LYNCH

SOGGETTO E SCENEGGIATURA:

JENNIFER CHAMBERS LYNCH, DAMIAN O'DONNEL

ATTORI PROTAGONISTI:

VINCENT D'ONOFRIO, EAMON FARRREN,JULIA ORMOND, GINA PHILIPS, JAKE WEBER, CONOR LESLIE, EVAN BIRD

STATO

U.S.A.


Dalle prime immagini il film appare ben strutturato, inizia come i classici thriller-horror anni '80 dove lo spettatore si accorge subito chi è l'assassino... Bob  un serial killer, adesca con la sua attività di tassista giovani donne per poi stuprarle e ucciderle. Si trova a rapire  Tim, un ragazzino in compagnia di sua madre. Arrivati nella sua casa Bob uccide la madre ma tiene con se il ragazzino che utilizza come manovalanza per ripulire il sangue dei suoi efferati omicidi e sotterrare i corpi. Tim inoltre, è messo in una condizione di schiavitù dato che è legato ad una caviglia ed  è costretto a nutrirsi  degli avanzi del suo ormai padrone Bob. A questo punto il film stacca per poi attaccare con un Tim ormai cresciuto. Il film ora pone la sua attenzione sulla psicologia dei due protagonisti: Bob ha avuto una infanzia molto difficile; nei flash che si susseguono si vede un Bob ragazzino che cerca di sfuggire alle botte del padre che lo ritiene  incapace di essere uomo . Un fantasma questo che nonostante siano passati anni è sempre vivo nella sua mente, lo si nota nei suoi frequenti incubi e quando si ripetono davanti a lui scene vissute di dispute tra padri e figli.

Quelle violenze psicologiche del padre avute da piccolo ha trasformato Bob in un uomo incapace ad amare. Gli omicidi che egli compie nei confronti delle donne possono essere  lette secondo due chiavi di lettura: un odio verso la madre che lo ha messo al mondo colpevole di non avergli risparmiato il martirio del padre oppure una forma di emulazione del padre stesso, anche lui incapace ad amare. Entrambi sono accumunati dall'aver sostituito nella loro psiche il concetto di amore con quello di violenza. Questa  seconda chiave di lettura  dà senso alla scena in cui Bob affida nelle mani del povero Tim"coniglio",ormai cresciuto ,una donna ed un coltello quasi a comunicargli che era arrivato il  momento in cui  Tim è dell'età giusta per "amare" una donna e quel coltello che gli affida è proprio il solo concetto di amore che lui, Bob, conosce. Il momento dell'adolescenza di Tim è  cruciale: sia per la psicologia di Bob, che per la prima volta si vede nella veste di padre per Tim e a modo suo vuole essere per lui migliore del padre che ha avuto, non solo, all'insaputa dello spettatore, vuole essere migliore del padre dello stesso Tim, un uomo della peggior specie che ha tradito moglie e figlio affidandoli nelle mani del carnefice(Bob è il fratello del padre di Tim) per disfarsene. Cosi Bob dona libri di anatomia a Tim per istruirsi. Una sottile metafora quella dei libri di anatomia in quanto mentre i libri di anatomia  aiutano l'uomo a conoscersi come si è fatti materialmente, per Tim quei libri  servono in realtà per maturare la conoscenza di se stesso e la coscienza  della condizione in cui verte facendogli maturare la voglia di evadere, ed è proprio il momento dell'adolescenzail punto forte dello stesso Tim che si vede ormai uomo e pronto a combattere il suo carceriere.

A questo punto vediamo un Bob in preda quasi ad  una doppia identità : da una parte il Bob carnefice e dall'altra un Bob quasi padre benevolo  attento, a modo suo delle esigenze non del figlio ma a quelle che richiede la sua età, cosi cerca come ho citato prima a fargli conoscere a suo modo l'amore ,lo istruisce, lo libera dalla catena, lo porta con sè tra le vie della città suggerendogli come adescare le ragazze in sonstanza cerca di dargli lezioni di vita proprio come un padre. Questo suo lato benevolo scompare quando si accorge che il ragazzo non vuole apprendere le sue lezioni di vita ma tenta in tutti i modi la fuga. IN quel momentoè il Mr Hyde a prevalere e Bob non riconoscendo Tim più come un potenziale figlio ma come traditore cerca di ucciderlo ma finirà ad essere accoltellato mortalmente  da quest'ultimo ponendo fine siaal calvario di quell'animo tormentato qual'è quello di Bob sia al calvario di Tim per troppo tempo prigioniero e che racimola le ultime forze per vendicarsi contro il padre che lo aveva tradito.                                                           

Film eccezionale che racchiude molte nozioni di psicologia criminale ottima interpretazione di tutto il cast di attori specialmente di  Vincent D'onofrio , molti lo ricorderanno nel ruolo di "palla di lardo" nel film Full metal jacket di kubrick. La scuderia di kubrick non ha mai mentito lo è stato con Malcom mMcdowell lo è con Vincent D'onofrio ottima la sceneggiatura ottima la regia un film sicuramente da vedere.

                                                                      F.G.

 
Rispondi al commento:
cerberus.famelicus
cerberus.famelicus il 18/12/12 alle 09:45 via WEB
si è tutta scritta da me sono appassionato di film e libri penso a breve apriro un nuovo blog per le mie impressioni sui libri letti.
 
* Tuo nome
Utente Libero? Effettua il Login
* Tua e-mail
La tua mail non verrà pubblicata
Tuo sito
Es. http://www.tuosito.it
 
* Testo
 
Sono consentiti i tag html: <a href="">, <b>, <i>, <p>, <br>
Il testo del messaggio non può superare i 30000 caratteri.
Ricorda che puoi inviare i commenti ai messaggi anche via SMS.
Invia al numero 3202023203 scrivendo prima del messaggio:
#numero_messaggio#nome_moblog

*campo obbligatorio

Copia qui:
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

AREA PERSONALE

 

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 2
 

ULTIME VISITE AL BLOG

koba81cerberus.famelicuscassetta2REGINA.LEONESSAsopuhilcollezparmenide00nadiaemanuButturfly66dolce_baby_84lacky.procinocigliaalcioccolatoDJ_Ponhzilubopoilromantico.m
 

ULTIMI COMMENTI

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom