Un blog creato da anonymousflower il 30/08/2009

Gay a Microonde

Istruzioni per l'uso di un gay di (quasi) ultima generazione

 
 
 
 
 
 

AREA PERSONALE

 
 
 
 
 
 
 

IO SONO...

Il mio nome è Federico. 30 anni. Italiano. Ho scelto di fare un lavoro tra i più importanti ma tra i più bistrattati: quello dell'insegnante. Di una materia particolare ricca di spunti e di possibilità per la buona crescita dei ragazzi ma tenuta in scarsa considerazione: la musica.

Sono musicista, sono un pianista, dirigo, canto, accompagno al pianoforte, insegno con un buon numero di allievi che mi auguro possa crescere. Ho il raro privilegio di poter affermare che la mia professione e la mia passione coincidono: per lavoro, devo suonare, devo studiare, leggere, ascoltare...insomma sono felice!

Ah dimenticavo...un piccolo particolare : sono gay.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

FACEBOOK

 
 
 
 
 
 
 
 

ULTIMI COMMENTI

 
 
 
 
 
 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 
 
 
 
 
 
 

 

 
« All I need is LOVEDi-ilusion »

Musica è Amore

Post n°14 pubblicato il 30 Luglio 2010 da anonymousflower
 
Tag: amore, io, musica

Il mio amore più grande l'ho sempre riversato sulla Musica. Non posso vivere senza di essa. Un rapporto conflittuale il mio - ne parlavo oggi con un mio caro amico che sta provando gli stessi sentimenti verso di essa - che più volte mi ha creato sofferenza e rancore verso l'arte e verso me stesso. Talvolta ho come l'impressione che essa non mi ricambi dei miei sforzi, delle mie pene e fatiche nel servirla, altre - e qui mi aiuta la mia insolita capacità a colpevolizzarmi - non mi sento all'altezza di Essa, un piccolo brufolo sul viso che non se ne va via e che si ostina a rovinare una pelle quanto mai bella e liscia, come quella di un bimbo innocente alla scoperta continua ed assidua del mondo. La Musica chiede molto, come l'Amore: essa pretende da chi l'ama un'assoluta capacità di sottomissione ad essa, sentirsi a proprio agio nudi davanti ad essa, lasciandola libera di penetrarti dentro senza riserve e senza voce per replicare. Una violenza forse, ma è la cosa più bella che possa esserci quando è lei, la Musica-Amore, a perpetrarla. Solo attraverso quest'atto l'amante può comprenderla e giocare con essa, può ricambiarla di altrettanto Amore.
La Musica è Amore.

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/gayamicroonde/trackback.php?msg=9112560

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
Oxumare81
Oxumare81 il 02/08/10 alle 08:42 via WEB
Non sono un musicista, ma capisco che la musica richieda molto impegno e dedizione! Buona giornata e buon inizio settimana!
 
to_revive
to_revive il 08/02/13 alle 23:04 via WEB
Mia mamma, concertista, é stata allieva di Benedetti Michelangelo e della Nadia Boulanger. Sono cresciuta immersa nella musica ed ho goduto della stessa sino a quando, tornati dal funerale di papà, mia mamma ha suonato il piano per l'ultima volta. A volte abbiamo tentato di chiederle di suonare ancora ma lei ci dice sempre che ciò che muove la musica é l'amore ed il suo é morto con l'uomo che adorava. Ci restano le incisioni e gli LP dei suoi concerti ad inondarci il cuore. Bellissimo post trovato in modo fortuito.
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 
 
 
 
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 
 
 
 
 
 

I MIEI LINK PREFERITI

 
 
 
 
 
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

Oxumare81to_revivefoladacontea67semplicelucreziaamoon_rha_gaioalessandrosordanoelektraforliving1963psicologiaforenseWIDE_REDRainyDay82roberto.briciolavivimonsmauricilfonedibdabdu
 
 
 
 
 
 
 

IL SAGITTARIO

Il segno del Sagittario e' allegramente influenzato dal suo pianeta dominante, Giove. E, difatti, brioso come nessun altro segno. E' spesso euforico ed e' sempre cordiale. Va da se' che, nei rapporti con gli altri, puo' essere definito gioviale! Il Sagittario ama avventurarsi in zone inesplorate, sia letteralmente che metaforicamente. Difatti, adora viaggiare ma, al contempo, e' attirato da esperienze intellettive poco comuni. Ama lo studio di qualsiasi tipo di materia, ma non si sottrae all'attivita' fisica. Puo' essere considerato, infatti, uno sportivo. Il movimento lo vede assolutamente a proprio agio. Per questa ragione, di solito il suo aspetto appare molto salutare: e' generalmente longilineo e appare sempre gradevolmente in forma.

Talvolta, il suo amore per la scoperta puo' portarlo molto lontano da casa. Il Sagittario puo' risultare poco affidabile nelle amicizie perche', pur sincero e sempre disponibile alla comunicazione, potrebbe sparire da un momento all'altro, immerso in una nuova esperienza dalla quale nulla potrebbe distoglierlo. Come tutte le persone sfuggevoli, ha un fascino al quale e' difficile opporre resistenza!

Dal punto di vista del corpo umano, il segno del Sagittario e' collegato al bacino e all'osso sacro. Per questo motivo, il Sagittario puo' soffrire di dolori al nervo sciatico o di cellulite all'altezza delle cosce. Se e' meno fortunato, puo' soffrire di fratture al collo del femore.

Anche in amore, la tendenza alla sperimentazione del Sagittario diventa fondamentale. E' difficile che si faccia scappare un'occasione: la sua curiosita' lo porta a cambiare partner un po' piu' spesso di altri segni. L'atto sessuale, per il Sagittario, non e' rivestito di grande passionalità: viene inteso come un momento di confronto, in cui i due partner danno il meglio di se' da un punto di vista fisico!

Benche' rifugga qualsiasi tipo di perversione e non gradisca i giochini tipici delle coppie fantasiose, il tradimento non e' un dramma per il Sagittario: ne' se lo provoca, ne' se lo subisce. Con queste premesse, e' difficile che il Sagittario abbia un partner per tutta la vita: il piu' delle volte rimane single oppure si sposa piu' volte.