Zacinto mia

Ciò nonostante ognuno, se non proprio felice, almeno non è infelice. E tira avanti.

 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 38
 

 

CERVICALE

Post n°426 pubblicato il 15 Luglio 2019 da Oxumare81

Ho passato due giorni con un mal di testa atroce dovuto sicuramente allo stress. Il mio senso del dovere mi ha imposto di formare il personale che si occupa delle nuove attività che il nostro ufficio ha acquisito. La mia pari grado, che ha dovuto solo sostituire una persona per pensionamento, si è guardata bene dal farlo per il suo settore. Ha chiesto ad un altro di farlo. Io ho dovuto invece istruire 7 persone, di cui 5 nell'altra sede, dovendo fare avanti e indietro, mentre lei ha risorse solo nella nostra sede. Il tutto col bel risultato che una, che non aveva capito tutto, mi ha chiesto di tornare il giorno dopo. Ma perché non vi muovete un po' voi? Un'altra si è innervosita ( "lavoro da 12 anni in amministrazione") quando mi sono offerto di fornirle ulteriori spiegazioni. Ma quella che li batte tutti è una che, terminato il suo lavoro, tira fuori le parole crociate davanti a tutti. L'altro giorno una si è lamentata e ha riferito al capo che chi è applicato nella nostra sede non lavora. Ma ti pare che tutti facciano così? Se la gente imparasse a farsi gli affari suoi! Così mi sono sentito in dovere di impartirle ulteriore lavoro, anche per evitare che il capo tirasse fuori la solita tiritera che delego poco e lascio le persone scariche di attività, ma ho dovuto spiegarglielo sempre io e impostarglielo sempre io. Tutto perché la gente non sta zitta! Quanto odio i pettegoli! In tutto ciò il capo mi chiede di fornire documentazione agli auditors con annesse spiegazioni. Altra transumanza. E il viscidone che mi chiama: "Arrivi?" "Certo, se non viene nessuno a prendere il materiale" ho risposto e gli ho sbattuto il telefono in faccia.

 
 
 

LA SPERSONALIZZAZIONE DEL LAVORO

Post n°425 pubblicato il 08 Luglio 2019 da Oxumare81

Dal primo luglio quei Soloni di Roma hanno deciso di toglierci l'attività di recupero crediti per occuparsene loro per tutta Italia, assegnandoci maggiori attività di data entry. Tutti questi cambiamenti non fanno che convincermi che siamo considerati come numeri. Cose che fai fino ad oggi, domani non le fai più. Ci dedichi passione ed energia, poi se ne occupano altri. Nel contempo devi imparare immediatamente altre cose, perdendoci in qualità. Le altre strutture non sanno più a chi far riferimento, non parliamo dei clienti. Si possono avere esperienze, competenze, capacità personali, titoli di studio, livelli inquadramentali, ma quello che devi fare si riduce ad un data entry. Hanno un bel dire quelli di risorse umane, che mettono la persona giusta al posto giusto. In tutti questi maneggi, la centralità della persona dov'è? Non si può certo pensare che le persone siano motivate. Devi però essere sempre sorridente, io, in particolare, devo partecipare a progetti fumosi, con una dirigente che urla parolacce perché ti chiede cosa deve fare perché non vuole assumersi la responsabilità di prendere decisioni, proprio lei che prende 4.000 euro al mese e non capisce nulla del nostro lavoro. Ma dove andremo a finire?

 
 
 

CHI È IVAN?

Post n°424 pubblicato il 24 Giugno 2019 da Oxumare81

L'altro giorno ho ricevuto un messaggio da uno che mi aveva lasciato il numero di telefono ma che non ricordo dove ho conosciuto. Non ci siamo mai incontrati e ogni tanto ci scriviamo. Mi ha banalmente augurato buongiorno e io gli ho risposto con tre baci. Mia moglie ha controllato il mio telefono e mi ha aggredito pensando che avessi un amante. Inizialmente le ho detto che si era sbagliata e ho cancellato il numero del ragazzo e la conversazione. Ho ritenuto il suo comportamento offensivo perché non avrebbe dovuto controllare il mio telefono e tranquillizzarsi quando le ho detto che non conoscevo questa persona. Non contenta, ieri ha tentato di contattarla, ma lui l'ha bloccata. Ha voluto a tutti i costi sapere chi fosse. Al ché le ho detto che l'ho conosciuto sul treno mentre andavo al mare (strano il destino, tornare nell o stesso posto dove andavo con i miei nonni più di 25 anni fa proproo quest'anno che mia nonna è venuta a mancare, quanti ricordi, quante emozioni, ho voluto ripercorrere le stesse strade, rivedere gli stessi luoghi) e non glielo ho voluto confessare perché non pensasse che do il mio numero di telefono agli sconosciuti. Spero si sia definitivamente tranquillizzata.

 
 
 

RISCATTO SOCIALE?

Post n°423 pubblicato il 03 Giugno 2019 da Oxumare81

Tra le novità di questo governo, il riscatto agevolato della laurea. Con 5.200 euro detraibili al 50% è possibile riscattare 1 anno di studio, senza però aumentare l'assegno pensionistico, ma io ho già due pensioni integrative che mi daranno più di 600 euro nette al mese. Con poco più di 20.000 euro, 170 al mese per 10 anni, di cui recupererei poi la metà, riscatterei la mia laurea e andrei in pensione 4 anni prima. Ma conviene? Ho cercato le tabelle relative alle date di pensionamento adeguate all'incremento dell'aspettativa di vita e ho conteggiato che, con l'età andrei a 69 anni e 7 mesi, ridotti a 66 e 3 mesi con la pensione anticipata contributiva. Con i contributi versati andrei a 68 anni e 5 mesi, ridotti a 64 se riscatto la laurea. Pagherei 4 anni di studi per anticipare la pensione di 2 anni e mezzo perché ho iniziato subito dopo la laurea, a 23 anni, a lavorare. Chi ha iniziato a 25 o 26 già ha poca convenienza.

Non calcolo la quota 100 perché non credo che tra 25 o 30 anni ci sarà ancora o quanto meno sarà adeguata agli altri aumenti. Ci ho pensato un po' anche alla luce delle spese che la mia famiglia dovrà affrontare a breve. Alla fine ho concluso che sono soldi ben spesi. Non ho nessuna voglia di lavorare fino a 70 anni. Subissato di mail e continue telefonate, Soloni di Roma che non capiscono nulla, promettono e non mantengono, arrivisti che non perdono occasione di fregarti il posto. Sono già stufo adesso, circondato da gente che lavora poco o niente. Voglio vedere la fine, soprattutto in questo momento in cui tanti colleghi vanno in pensione e ne sento parlare ogni giorno.

Sono certo che nel frattempo le leggi cambieranno, ma mi auguro che il gap di almeno 2 anni e mezzo rispetto alla successiva uscita resti e io abbia comunque convenienza. D'altra parte, la richiesta di riscatto agevolato è possibile fino al 2021, poi non si sa se sarà confermata e io ho deciso di approfittarne subito.

 
 
 

IA GAVARIU PA RUSSKY

Post n°422 pubblicato il 20 Maggio 2019 da Oxumare81

Da febbraio ho seguito un corso di russo. Ho cercato di impegnarmi il più possibile. Oltre alla lezione settimanale, ho dedicato altri due o tre giorni alla settimana per studiare e fare gli esercizi. Ci siamo iscritti in 15 e, a parte uno che si è ritirato dopo la seconda volta, avevamo una media di 11-12 presenti, tanto che, alla richiesta di chi avrebbe voluto iscriversi, in autunno, al corso avanzato, abbiamo dato la nostra adesione in 11. Peccato che la penultima volta fossimo in 8 e l'ultima solo in 5. Avremmo dovuto anche sostenere un test ma, visto l'elevato numero di assenti, non l'abbiamo fatto. Io ho cercato comunque di ripassare nonostante il dolore per la recente perdita di mia nonna. Che delusione! L'insegnante ha detto che, con soli 11 iscritti, la classe non verrà attivata. Figuriamoci. con 8 o 5. Tutto questo grazie a chi non prende seriamente gli impegni. Alcuni si sono rifiutati sin dall' inizio di imparare il corsivo o il lessico più complicato. Ho deciso di studiare da solo il programma del secondo livello in estate con la speranza, a settembre, di iscrivermi direttamente al terzo livello visto che, a detta dell' insegnante, gli iscritti sono più numerosi visto anche un numero maggiore di persone che hanno appena concluso il secondo livello.

 
 
 
Successivi »
 
 
 

INFO


Un blog di: Oxumare81
Data di creazione: 13/08/2007
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

amoon_rha_gaioOxumare81unblogpercasolacaliffa0vita.perezfugadallanimailromantico.mElemento.Scostantedaunfiorewanted_2013sens.azionidolcesettembre.1cassetta2I.am.Laylamission_impossible.0
 

ULTIMI COMMENTI

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom