Un blog creato da GDTeo il 18/03/2007

Lost In The Ozone

Mi sono perso nei miei pensieri. Era un territorio non familiare.

 
 
 
 
 
 

AREA PERSONALE

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

FACEBOOK

 
 
 
 
 
 
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

GDTeofoxylady630aimenmatMadeInTiffanyio86darkpantaleoefrancasimpaticacanaglia19paroleurlatealestellina85harpo_marxCorpo_Di_Rosasopuhsabbia555ninokenya1awaitingyoureply2
 
 
 
 
 
 
 

H.P. LOVECRAFT


 
 
 
 
 
 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 
 
 
 
 
 
 

L'OMBELICO!


 
 
 
 
 
 
 

TAG

 
 
 
 
 
 
 

...GRAZIE... R.I.P.


 
 
 
 
 
 
 

ULTIMI COMMENTI

 
 
 
 
 
 
 

CHI PU SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore pu pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

 
« LEGGEREZZA CIECAMR.TEO E IL BLOG »

CREATORE DI SOGNI

Post n°70 pubblicato il 16 Aprile 2008 da GDTeo

Allora, dovrei parlare di come nato il blog, come promesso, vero?

Non lo faccio.

Non perch un segreto, nemmeno perch "una storia troppo lunga" e neanche perch troppo corta... Semplicemente perch non una storia.

Non una storia perch il blog non esiste.

Ok, non facciamo i filosofi.

Il fatto che un insieme di Pixel non possono, n protranno mai essere, parte rilevante di una vita... Il blog solo uno STRUMENTO. Un passaggio per definire i propri pensieri, un mezzo per buttare nel mondo la propria visione.

Anche un'ILLUSIONE.

L'illusione di poter finalmente dire cosa pensi, con la possibilit di essere sentito da tutti e ovunque. Illusione, perch dopo un p ti accorgi che il pensiero in rete come il ruggito di un leone, viaggia distante, ma solo se non ci sono altri rumori...

Ma bello cullarsi nelle Illusioni, se le si riconosce subito.

Riguardo alla mia illusione, quella che mi ha fatto aprire il blog, durata poche settimane.

Io credevo che, avendo un posto dove fare "i miei discorsi", non sentissi pi il bisogno di farli ad altri, per poter dare a tutti un'immagine leggera di me. L'immagine che credevo fosse quella migliore, ma che era solo un adattarsi a un ruolo che non era il mio, o, meglio, che non dovrebbe essere il mio.

Ma, come dicevo, l'illusione finita, non si pu negare la propria natura e non ho pi intenzione di farlo.

Tempo fa, quando sentivo che dovevo dire qualcosa, non sapevo come trovare il modo e il mezzo per farlo... C' chi si esprime con la musica, chi apre un'associazione no profit, chi si chiude in casa cullandosi nella TV... Io, che avevo il senso del ritmo di un tricheco in un negozio di pentole, che non guardavo la tv e che non avevo la fiducia nel futuro necessaria per aiutare chi non posso aiutare... HO INIZIATO A SCRIVERE.

S, proprio come "chi non s fare insegna", chi non s scegliere scrive.

Volevo essere campione di calcio, pirata settecentesco, teenager anni '80, campione di basket, musicista di successo, musicista morto di fame, presidente del mondo e mendicante indonesiano, per non dimenticare il sogno di diventare quel vecchietto che nei film horror avvisa tutti del pericolo, non viene creduto e muore di una morte orrenda... Nel momento in cui ho capito che non potevo esserlo, ho realizzato che LO ERO GIA' STATO. Con la mente, con l'immaginazione.

Con la fantasia si crea, non si immagina di creare.

Dalla mente umana pu nascere qualcosa di vivo, di eterno. Un personaggio esce dal foglio subito, come un bambino che nasce... Dopo poco tempo gi autonomo, con un suo carattere, con la sua IDENTITA'... E non chiede neanche il motorino nuovo.

Chi legge mi ha capito, chi vota lega crede che veda la gente uscire dalle pagine... Adesso parlo ai primi.

Venitemi a dire che Dante non stato all'inferno, che Chtulhu non si aggira negli abissi, che non esitono Poirot, Robin Hood e Peter Pan. Venitemi a dire che i miei incubi non trovano una soluzione in Craven Road 7, che nessun partigiano si chiama Milton e che nessuna terra di mezzo in pericolo... Potreste pure dirlo, ma ci credereste davvero? Lo giurereste?

Non esiste realt che non sia sogno, n sogno che non sia realt... Basta solo spegnere la tv, chiudere gli occhi e decidere le immagini che si vogliono vedere.

Se volete, qualche immagine ve la presterei volentieri.

Fare il creatore di sogni difficile, ma qualcuno deve pur farlo...

 
Commenta il Post:
* Tuo nome
Utente Libero? Effettua il Login
* Tua e-mail
La tua mail non verr pubblicata
Tuo sito
Es. http://www.tuosito.it
 
* Testo
 
Sono consentiti i tag html: <a href="">, <b>, <i>, <p>, <br>
Il testo del messaggio non pu superare i 30000 caratteri.
Ricorda che puoi inviare i commenti ai messaggi anche via SMS.
Invia al numero 3202023203 scrivendo prima del messaggio:
#numero_messaggio#nome_moblog

*campo obbligatorio

Copia qui:
 
 
 
 
 
 
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: GDTeo
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Et: 36
Prov: TO
 
 
 
 
 
 
 

AVVISO


Creative Commons License
Questo/a opera pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

 
 
 
 
 
 
 

EDGAR ALLAN POE


 
 
 
 
 
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
 
 
 
 
 
 

FEAR FACTORY - FEAR CAMPAIGN


 
 
 
 
 
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 69
 
 
 
 
 
 
 

THE CALL OF CTHULHU


 
 
 
 
 
 
 

MOTORHEAD - LOST IN THE OZONE

I am a drifter on a hungry empty sea
There is no one on earth to rescue me
The winter storms they freeze me
Summer burned alive
I can't remember when another soul passed by
Marooned and stranded, on the Islands of the Damned
There is no one on earth to take my hand
There is no voice to speak, no soul for company
The sun goes down like blood into the Western Sea

Alone and dying, and a thousand miles from home

I know I never was so broken and alone
I searched the sky for God, shivered to the bone
Drowned in sorrow, Lost in the Ozone

No hand for me, abandon me

Wash over me, watch over me, drowned forever
Alone and crying, and a thousand miles astray
Alone upon the cruel sea, forsworn and cast away
I turned my face to god, but his face was turned away

Lost in the Ozone, nothing left to say

Lost in the Ozone, nothing left to say
Nothing left to say, nothing left to say
Wash over me 
 
 
 
 
 
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom