Blog
Un blog creato da giulia_770.it il 15/01/2008

A R T E

.... e arte....

 
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

QuartoProvvisoriogiulia_770.itILARY.85urlodifarfallafoglisaelis_772.itviola_salasimona_780carmimma_serenapietro_791.itmanu78_itilbobo72simona_77rmpalgiandy28
 
 

GIULIA...

 Alcune foto sono reperite sul web, se l'autore le riconosce come sue, basta chiederlo e verranno rimosse al più presto...

Grazie! G/G


 

 

Quanto dolore!!!

Post n°7936 pubblicato il 09 Marzo 2022 da giulia_770.it

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 4 persone, persone in piedi e attività all'aperto

---

Ho sempre pensato che le malattie dei bimbi fossero qualcosa di innaturale ed inaccettabile, senza alcuna ragione o senso, nessun innocente dovrebbe soffrire, mai, in nessun luogo, in nessun tempo eppure ho dovuto piegarmi all'atrocità di vederla in tanti sguardi infantili perché la vita e la natura, a volte, sanno essere davvero crudeli. Ma la guerra nn è una malattia, nn è un destino ingrato, è un'infamia degli uomini, se meritano davvero di essere considerati tali, è una bestemmia gridata contro i più deboli e ad essa nn posso piegarmi perché sotto quelle bombe potrebbero esserci i nostri figli e, in un certo senso, ci sono davvero. Curatevi il cuore, fatevelo prestare se non ne avete uno oppure compratelo, visti i miliardi che incenerite in armamenti… basta che fermiate subito queste ennesime tenebre sull'umanità.

 
 
 

"dentro la vita delle persone"

Post n°7935 pubblicato il 07 Marzo 2022 da giulia_770.it

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 1 persona e spazio al chiuso

Il pianto dei neonati che risuona nei sotterranei di un ospedale. Le sirene degli allarmi. Le esplosioni. Lo sferragliare di un treno, carico di bambini, di donne, anziani e gatti, che sta portando il mondo stipato nei suoi vagoni un po’ più lontano dai missili a dalle colonne dei carri armati russi. E la voce di una giovane giornalista che racconta le vite delle persone, che dorme con loro dentro un bunker o in una chiesa, che raccoglie le loro storie, che mangia un uovo sodo per colazione e viaggia con uno zaino di provviste per l’emergenza.

...

(Il reportage audio giornaliero di Cecilia Sala dall'Ucraina è iniziato il 24 febbraio su Chora Media, un episodio al giorno. Potete ascoltarlo qui https://open.spotify.com/show/1FaCiqGahURjjO42JOMiyd)

Grazie Cecilia

 
 
 

Non solo a Natale!!!

Post n°7934 pubblicato il 03 Gennaio 2022 da giulia_770.it

Non smettiamo però ogni giorno di essere vicini a chi è più povero e fragile con pasti e aiuti.

 
 
 

Sono delicate e discrete, le persone invisibili.

Post n°7933 pubblicato il 30 Dicembre 2021 da pietro_791.it
 

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 1 persona e strada

Sono i poveri, i disadattati, i clochard, ed hanno il passo leggero, che non lascia tracce. Si regalano a pochi e non chiedono nulla, se non di essere trattate con dignità, le persone invisibili. Solo chi possiede un cuore delicato sa vederle e sfiorare le loro vite. Nascondono i loro mondi e la loro sensibilità dietro ad un sorriso malinconico. Eppure hanno tanto da raccontare, tanto amore da dare, alle rare persone che sanno vederle. Perché loro sono invisibili agli occhi della gente frettolosa. Ma non al cuore...

 
 
 

Con quella luce ha toccato l ' Essenza del Natale

Post n°7932 pubblicato il 23 Dicembre 2021 da pietro_791.it

Potrebbe essere un'immagine raffigurante attività all'aperto e muro di mattoni

---Camminando per strada di sera non potevo non notare questa casa...semplice, semplicissima, con addobbi natalizi un po’ meno discreti...sgraziati, completamente privi di simmetria ed armonia. In tanti nemmeno si soffermerebbero a guardarla, altri si farebbero una risata e altri ancora direbbero “Mamma mia che schifo”. Io conosco chi abita in questa casa...un uomo che vive solo, un uomo molto semplice, una persona buona, senza pretese dalla vita, una persona che non farebbe male a nessuno (forse nemmeno ci ha mai pensato). Quando ero bambino era lui che mi portava i regali vestito da Babbo Natale... Spesso lo vedo camminare e sorridere, anche da solo...vive nel suo mondo...e nel suo bellissimo e semplicissimo mondo questi addobbi natalizi sono fantastici! Mettono allegria a lui e agli altri, perché è per noi che li ha messi così...come poteva...al meglio che poteva. Se solo ci fermassimo ad apprezzare più il contenuto che la  forma delle cose il mondo sarebbe decisamente migliore-- 

Buon Natale Pino

(autore sconsciuto)

 
 
 

Ci risiamo!!!

Post n°7931 pubblicato il 23 Dicembre 2021 da giulia_770.it

Con l'aumento dei contagi e le restrizioni previste, i turisti non scelgono l'Italia....

Tanti mesi di lavoro inultimente!!

SPARISCO!!!!!

 
 
 

I simboli devono adeguarsi ai tempi?

Post n°7930 pubblicato il 02 Dicembre 2021 da giulia_770.it

Anche Noooo!!!

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 1 persona e attività all'aperto

...E quindi pure il Babbo ballerino in tutù in piazza a Modena, con la gonnellina di vischio, che balla inserendo 1€ nell'apposita fessura ? Ma come cavolo  ci siamo ridotti e poi in nome di cosa e per rispetto di chi ? Io percepisco solo una patetica ostentazione e presa in giro di contesti che nel (quasi) 2022 dovrebbero essere vissuti con la massima serenità e se qualche becero ignorante non approvi allora che rimanga un problema suo. Insomma questo Babbo Natale rivisitato mi sembra la classica forzatura capace di generare solo un bell'autogol, avendo sempre riscontrato nelle feste natalizie l'offerta di una sana parità di genere (Babbo Natale e Befana) più che sufficiente a scaldare i cuori di tutti, a prescindere dagli orientamenti sessuali..

 

 
 
 

UE: Non si puo' dire "Buon Natale" Puo' essere offensivo!

Post n°7929 pubblicato il 30 Novembre 2021 da giulia_770.it

-------

Un albero di Natale addobbato in rosso e oro | Community LM

----

Forse la soluzione per nn offendere nessuno l'hanno trovata i bambini piccoli

quando non si ricordano "coso"Unione Europea, vi sta bene cosi?Rido

per non piangere e da italiana dico : Basta a voler distruggere e reinventare la

storia e le tradizioni di un paese come l'Italia che ha insegnato tanto a tutto

il mondo!

 
 
 

Arriva il Super Green Pass che ne pensate?

Post n°7928 pubblicato il 25 Novembre 2021 da giulia_770.it

MUSEI E SPETTACOLI, COSÌ COME CINEMA E RISTORANTI, SARANNO ACCESSIBILI SOLO SE VACCINATI O GUARITI. OVVERO DETENTORI DEL SUPER GREEN PASS VAGLIATO DAL GOVERNO. LA MISURA ENTRERÀ IN VIGORE FINO AL 31 GENNAIO.

Col Super Green Pass nei musei e a teatro solo se vaccinati

La cultura chiude le porte ai non vaccinati fino al 31 gennaio. Per provare a contenere i numeri pandemici, incentivare al vaccino ed evitare chiusure generalizzate, dal 6 dicembre entrerà in vigore il cosiddetto Super Green Pass – o Green Pass rafforzato – che ha una validità di 9 mesi invece di 12 e vale solamente per chi è vaccinato o guarito dal Covid. Il Super Green Pass sarà necessario per accedere a qualunque attività culturale, dai musei agli spettacoli teatrali e ai cinema, sia al chiuso sia all’aperto, così come anche ai ristoranti, agli alberghi, ai bar e ai trasporti. Per tutte queste attività e servizi non sarà sufficiente ottenere un Green Pass con un tampone negativo. Non solo: la misura entrerà in vigore fino al 31 gennaio, ma rimarrà valida oltre questa data in zona gialla, arancione e rossa, cosa che permetterà di “evitare restrizioni per i vaccinati” ha detto il ministro della Salute Roberto Speranza.

 
 
 

Io dico NO!!!

Post n°7927 pubblicato il 23 Novembre 2021 da giulia_770.it

Nessuna descrizione disponibile.

La violenza non è amore!!!Le parole non bastano e non basteranno mai, bisognerebbe agire piuttosto; e praticare l’amore, quello vero, con il quale verrebbe meno ogni tipo di violenza. Solo così, forse, non saremmo qui, anno dopo anno, a parlarne e a piangere su vite volate via troppo presto...ho appena appreso la morte di un'altra donna ..Educare alla non violenza, questo si dovrebbe insegnare, per alienare ogni tipo di sopraffazione, costrizione ed arroganza.Solo combattendo la violenza in ogni sua forma potremmo dire basta alla violenza sulle donne.Violenze fisiche, mentali, drammi che cambiano e sconvolgono animi puri e semplici di figlie, madri, mogli, sorelle,  che troppo spesso non hanno la forza di dire basta. Non arrendetevi!Rispettatevi, tutelatevi, amatevi!E un insegnamento particolare ai bambini: essi sono uomini e donne di domani, diamo loro il giusto esempio, educhiamo loro all’amore e al rispetto, verso gli altri e verso sé stessi. E non dite “sono solo bambini", è da quell’essere bambini che si formano e diventano ciò che saranno.Diciamo NO alla violenza sulle donne!Diciamo NO alla violenza su bambini, anziani.Diciamo NO ad ogni tipo di violenza!

 
 
 

Basta poco!!!

Post n°7926 pubblicato il 21 Novembre 2021 da giulia_770.it

Nessuna descrizione disponibile.

La notte e' un po' meno fredda se sai che i tuoi amici verranno a trovarti!!

Grazie Pietro so che posso sempre contare su di te!!! Con affetto ringrazio anche gli altri... A presto!! 

 
 
 

Rabbia!

Post n°7925 pubblicato il 19 Novembre 2021 da giulia_770.it

 

Perché è giusto complicare un po' la vita ai no-vax irriducibili ...

...

Se c'e'chi non vede l'ora di finire intubato, lo dica. Oggi l'idozia e' la pandemia piu' terrificante.

 

 
 
 

Un’icona femminile e pop a livello internazionale.

Post n°7924 pubblicato il 19 Novembre 2021 da giulia_770.it

Potrebbe essere un'illustrazione raffigurante spazio al chiuso

...Vi comunico che la mostra fotografica “Frida Kahlo – Una vita per immagini” è stata di nuovo prorogata: resterà aperta al pubblico fino al 9 gennaio 2022, accompagnando cittadini e turisti per tutte le festività natalizie. Inaugurata lo scorso maggio al Museo Civico di Sansepolcro, la rassegna ricostruisce le vicende della vita controcorrente della grande artista messicana, alla ricerca delle motivazioni che l’hanno trasformata in un’icona femminile e pop a livello internazionale. Le foto di Frida raccolte in questo straordinario "album fotografico" sono state realizzate dal padre Guillermo durante l’infanzia e la giovinezza della figlia e poi da alcuni dei più̀ grandi fotografi della sua epoca..

 
 
 

L’arte di Banksy fa tappa in una delle più belle stazioni al mondo

Post n°7923 pubblicato il 19 Novembre 2021 da giulia_770.it

Più di 130 opere per raccontare uno degli esponenti più noti, irriverenti e misteriosi dell’arte contemporanea. Il viaggio di TheworldofbanksyMilano nella nostra bellissima Stazione inizia il 3 dicembre e non puoi davvero perdertelo. Scopri tutti i dettagli nell’evento qui sotto!

Potrebbe essere un'immagine raffigurante il seguente testo

L’accesso alla mostra sarà consentito soltanto a coloro in possesso di certificazione verde Covid-19 o alle persone che abbiano provveduto all’effetto azione di un test molecolare o antigienico rapido con risultato negativo (con validità 48 ore).

Biglietti ONLINE!
▶️theworldofbanksy.it/
▶️Happyticket: https://bit.ly/3EAEpWy
▶️Ticketone: https://bit.ly/3w9E9uR

 
 
 

Un inno d’amore -

Post n°7922 pubblicato il 19 Novembre 2021 da giulia_770.it

DEPERO È IL FULCRO DELLA MOSTRA

Fortunato Depero, Il corteo della Gran Bambola, 1920, Mart, Fondo Depero

Le grandi bambole di legno, lo scintillio dei colori, fiori monumentali e disegni di stoffa alti metri e metri: è uno Schiaccianoci futurista quello in mostra al Mart di Rovereto fino a febbraio 2022, una boîte meravigliosa dedicata all’eclettico artista Fortunato Depero (Fondo, 1892 – Rovereto, 1960). Cinquecento opere, molte delle quali d’archivio, vanno in scena in quello che appare come un luccicante pop-up: tridimensionale e ricchissima, la mostra Depero New Depero porta infatti alla ribalta il grande design dell’artista trentino, dai manifesti Campari alla copertina di Vogue, ci sono gli arazzi monumentali, le marionette-automi dei celebri Balli Plastici, le scenografie teatrali e i costumi de Le Chant du Rossignol, gli arredi del Cabaret del Diavolo (il geniale club su tre piani Inferno-Purgatorio-Paradiso) e i disegni originali.

 
 
 

il suo instancabile lavoro...

Post n°7920 pubblicato il 12 Novembre 2021 da giulia_770.it

Apre a Pisa, a Palazzo Blu, dal 12 novembre 2021 al 17 aprile 2022, la mostra su Keith Haring con oltre 170 opere dalla Nakamura Collection. L’artista americano torna così a Pisa dopo 32 anni: nella città toscana si trova la sua unica opera pubblica permanente in Italia..

A Pisa la grande mostra su Keith Haring, con 170 opere della Nakamura Collection. Le foto

La mostra presenta per la prima volta in Europa una ricca selezione di opere, oltre 170, provenienti dalla Nakamura Keith Haring Collection, la collezione personale dell’imprenditore Kazuo Nakamura, che si trova nel museo dedicato all’artista, in Giappone (Nakamura, appassionato di Keith Haring, ha cominciato a raccogliere sue opere fin dal 1987). Fanno parte della collezione, e sono in mostra a Pisa, opere che vanno dai primi lavori di Haring fino agli ultimi, molte serie complete quali Apocalypse (1988), Flowers, (1990) e svariati altri disegni, sculture nonché grandi opere su tela. Ampiamente riconosciuto per le sue opere d’arte dai colori vivaci e giubilanti, i lavori di Haring sono familiari e noti anche a chi non conosce la sua breve parabola artistica perché i suoi omini stilizzati e in movimento, i suoi cuori, i suoi cani e i suoi segni in generale fanno parte del bagaglio di immagini pubbliche e non solo, in tutto il mondo, e sono proprio queste ad averlo reso un simbolo della cultura e dell’arte pop degli anni Ottanta.

 
 
 

il racconto dei racconti...

Post n°7919 pubblicato il 12 Novembre 2021 da giulia_770.it

Annunciata la grande mostra dei Musei San Domenico di Forlì del 2022: è dedicata a Maria Maddalena, che viene raccontata con 200 opere di grandi artisti, dal III secolo al Novecento, dal 4 marzo al 26 giugno 2022.

Forlì, la grande mostra dei Musei San Domenico del 2022 è dedicata a Maria Maddalena

Forlì: si tratta di un appuntamento espositivo dedicato a un grande mito femminile della nostra storia, una figura misteriosa e travisata, quella di Maria Maddalena. A lei l’arte, la letteratura, il cinema hanno dedicato centinaia di opere e di eventi. L’arte soprattutto, ponendola al centro della propria produzione e dando vita a capolavori che segnano, lungo la trama del tempo, la storia dell’arte stessa e i suoi sviluppi. Dal 4 marzo al 26 giugno, 200 opere, dal III secolo d.C. al Novecento, radunate per la mostra Maddalena. Il mistero e l’immagine (a cura di Cristina Acidini, Paola Refice, Fernando Mazzocca), racconteranno chi era la Maddalena, perché si è generata e sviluppata quella confusa, affascinante sequenza di rappresentazioni che hanno portato alla costruzione della sua sfaccettata identità, e in poche parole qual è il mistero di una donna di nome Maria che ancora inquieta e affascina.

 
 
 

L'artista dall’animo bolscevico, metafisico e futurista..

Post n°7918 pubblicato il 12 Novembre 2021 da giulia_770.it

Tutta la carriera del grandissimo Mario Sironi in una mostra

Domani e ogni sabato pomeriggio del mese di novembre, @ad_artem_milano accompagnerà i visitatori alla scoperta di "Mario Sironi. Sintesi e grandiosità", la grande e approfondita retrospettiva dedicata all'artista.-Rivolta ad adulti e adolescenti, la visita guidata ha una durata di 90 minuti. La prenotazione è obbligatoria, per ulteriori informazioni visita:

 
 
 

Il maestro del Pontillisme...

Post n°7917 pubblicato il 12 Novembre 2021 da giulia_770.it

Di luce e colore. Lugano dedica una mostra a Paul Signac

Paul Signac. Avant du Tub. Opus 176, 1888 Olio su tela, 45 x 65 cm. Collezione privata Fotografia: Maurice Aeschimann

Il colore, il mare, i viaggi. Le grandi passioni di Paul Signac (1863-1935), riverberano dalle pareti del Lac, a Lugano, in una grande esposizione. Con una speciale caratteristica: tutte le opere presenti provengono da un’unica collezione privata, di enorme importanza per capire il percorso creativo dell’artista data la tipologia vasta e completa dei capolavori raccolti.

---

Maestro del Pontillisme, la tecnica pittorica caratterizzata dalla costruzione dell’immagine attraverso piccoli tocchi di colore puro, il pittore neoimpressionista è come un vecchio amico senza segreti. Ne conosce a fondo la vita, la personalità, le preferenze e l’evoluzione artistica. .Molto evidenti le due anime di Signac, che per tutta la vita si dedicò all’osservazione della natura ritratta con tratto impressionista rapido e istintivo negli acquerelli, mentre la necessità di teorizzare veniva trasposta invece nei dipinti. «Nei viaggi, anche per mare con l’amata barca a vela, cercava la conferma delle sue convinzioni estetiche, le corrispondenze alle sue teorie del colore. Lo sfarfallare della luce sulla superficie dell’acqua, i riflessi con le loro schegge di sfumature cangianti».
 
 
 

Non Importa..

Post n°7916 pubblicato il 12 Novembre 2021 da giulia_770.it

Potrebbe essere un'illustrazione raffigurante 1 persona

Non importa se lei non è bellissima,deve essere come l’arte.Deve coinvolgerti e farti provareemozioni e sensazioni.Se ti prenderà di testa e di cuoree ti farà innamorare,per te sarà un capolavoro.

 
 
 
Successivi »
 
 

Chiedo a chiunque passi di qua di mantenere un tono basso, qui non si urla nè si offende nessuno. Ogni vostro pensiero è ben accetto, come ogni critica, ma sempre nel rispetto reciproco.

Grazie!

 

ULTIMI COMMENTI