« Sabbath in cantiereSTILL ALIVE!!!!! (post n° 408) »

Diario di un pazzo

Post n°407 pubblicato il 03 Ottobre 2013 da ghizolfo

Il BLOG: ormai cosa trapassata, spopolanoi social network dove con nome e cognome mandiamo a fare inculo la nostra privacy..

Allora torno qui in questo spazio ormai dimenticato, dove nessuno ti legge più, dove un nickname cela la tua identità, il tuo volto.

E' passato ormai tanto tempo da quando scrivevo qui di politica, destri contro sinistri nel frattempo lo scenario è cambiato....in peggio ovviamente

La vita di tutti i giorni, il vissuto quotidiano si sta trasformando in una sorta di film dell'orrore, è una ecatombe.

Dicevo che è passato tanto tempo dai miei intercorsi litigiosi con Lenincomecazzosichiamavalui....all'epoca vedevi gente sorridente, comunque fiduciosa in un futuro oggi è tutto una merda: gente col volto incazzato, gente senza uno sguardo rivolto al futuro, gente che mi arriva in ufficio e piange per la disperazione.

vaffanculo no?

Per poco non ti prendo dei cazzo di antidepressivi anche io?

Porco dio NO eppoi NO! Voglio rimanere lucido, nel bene e nel male.

ho reagito a tutto questo clima negativo con il suo minchia di transfert, mi sono iscritto in una palestra scalcinata ed ho inziato a pompare, a sollevare pesi: gran bella medicina, mi sono un pò affisicato e ho sferrato un gran calcio in culo alla depressione che mi circonda.

Oggi sono qui, in questo spazio, da ciò che ho scritto sembra un diario di un pazzo ma è solo uno sfogo, una constatazione incazzata di come si sono evolute le cose:

gente che arriva a56 anni che si è spezzata la schiena lavorando, 5 dipendenti sempre pagati che ha dovuto fanculare e ti viene a chiedere, in lacrime, se hai qualche lavoretto da una/due ore

...cazzo gli dico??

il tempo di salutarlo e ti arriva un altro artigiano: deve vendere casa perchè per i lavori che ha fatto non lo pagano, ha moglie e due figli piccoli....lacrime...anche in questo caso

tutti i giorni così

nel frattempo parlano di ripresa

si! ripresa per il culo.......... e porcchiddii a valanga.

ok, mi sono sfogato

Non mi arrendo, fanculo depressione e fanculo antidepressivi che non prenderò mai

Nonostante tutto sono felice, ho attorno tante persone positive e ho un gran bel passatempo che mi gasa parecchio, fisicamente sono diventato una bestia

il lavoro, per contro, è una merda...ma lo è per tutti o almeno, per la stragrande maggioranza

never say die

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Maggio 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Link preferiti

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 29
 

Ultime visite al Blog

ossimorailvecchiodelmarenientesonocassetta2laspezia.oggichristie_malryWhaite_HazeMarquisDeLaPhoenixamarantok132vulnerabile14ghizolfomariomancino.mninokenya1penelope1981street.hassle
 

Ultimi commenti

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom