oltre il mondo

blog di un pò di tutto..oltre..tutto...

 

NON E' SAGGIO UN UOMO

PERCHE' PARLA MOLTO:

MAQUANDO E'PAZIENTE,

PACIFICO, INTREPIDO,

ALLORA LO SI CHIAMA SAGGIO.

 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 6
 

ULTIME VISITE AL BLOG

gattoselavaticoNickyNicknamelametta67sols.kjaercagonismikipaperellaDiamond_Davenonna.fracara.callaameliabrunettipsicologiaforensesonia.zaffalonAlberi_Nuoviskipper170brillarella1
 

ULTIMI COMMENTI

TANTI AUGURI BACI
Inviato da: gattoselavatico
il 30/01/2018 alle 19:02
 
Les légumes et les prix de l'eau potable est une...
Inviato da: jorke88
il 04/12/2014 alle 08:55
 
Ciao cara tutto bene? spero di sentirti presto kiss Farfy
Inviato da: farfallanarrante
il 09/10/2012 alle 18:44
 
ma tante coccole!!!!!!!!!!
Inviato da: luca.b
il 30/09/2012 alle 01:43
 
Ciao tutto bene? Fatti sentire kiss Farfy
Inviato da: farfallanarrante
il 12/07/2012 alle 20:16
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I messaggi sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

fate

 

foto maria

 

candele

 

immagini riflesse

 

 

di nuovo...

Post n°250 pubblicato il 27 Giugno 2011 da ilritornodicicia

ragazzi......

in questo momento ho problemi  all'accesso

a libero, spero si risolva presto. vi aspetto comunque nel

blog a salutarmi....non mi abbandonate propio ora!

 
 
 

obesità:la donna più grassa del mondo...

Post n°249 pubblicato il 26 Giugno 2011 da ilritornodicicia

donna grassaObesità: vuole diventare la donna più grassa del mondo Arrivare a 450 chili, ovvero diventare la donna più grassa del mondo ed entrare nel Guinness dei primati. Ci sono delle notizie che mi sconvolgono e questa che sto per raccontarvi è una di quelle. Si tratta della storia di Donna Simpson, una signora di poco più di 40 anni, che sta facendo di tutto per ingrassare in maniera smodata e pericolosa. Il suo più grande desiderio è arrivare al peso di mille libbre (per l’appunto 450 kg). Attualmente ne pesa più di 600. Ha due figli, uno di 14 anni avuto da un primo matrimonio ed una bimba di tre anni, nata dalla relazione col suo attuale compagno, conosciuto tramite una chat per donne obese. queste donne unvece che mangiano a trafogo mi fanno un certo senso perchè volutamente giocano col propio corpo... voi che ne pensate?

 
 
 

seguito.....con varie esperienze personali, sempre per colpa di qualcuno..

Post n°248 pubblicato il 26 Giugno 2011 da ilritornodicicia

foto anoressicaMALATTIA DEI SENTIMENTI CHE COINVOLGE TUTTA LA FAMIGLIA – Il consiglio ai genitori che hanno una figlia o un figlio che ne soffre? “L’anoressia e/o la bulimia nascono da un bisogno d’amore che ha radici nella famiglia, nell’incapacità di relazionarsi. Devono cambiare anche le relazioni tra i genitori per evitare il rischio che la ragazza si porti dietro il problema per anni. Le giovani che sviluppano questo disturbo spesso da piccole sono state delle piccole adulte che si sono responsabilizzate in fretta, perfezioniste, convinte di non essere meritevoli e all’altezza delle situazioni, persone che non hanno ricevuto un’educazione affettiva, che magari è mancata agli stessi genitori. E’ l’amore il problema, l’amore non ricevuto, che non sai dare a te stessa, che non sai ricevere, che ti porta difficoltà ad avere relazioni con gli altri, sia amicali che sentimentali. Da qui nasce il costante bisogno di approvazione, la paura del rischio e il terrore dell’abbandono. E’ un percorso lungo e tortuoso da affrontare con uno psicoterapeuta che, nel caso di adolescenti, deve esser affrontato con i genitori, che siano insieme o separati , perché anche loro devono mettersi in discussione”, conclude Lacedra. Una patologia dei sentimenti nella quale cercare di imparare ad usare la parola, recuperando la comunicazione interrotta è solo l’inizio. 2° parte

 
 
 

tra bulimiae anoressia:quando vano a braccetto...

Post n°247 pubblicato il 26 Giugno 2011 da ilritornodicicia

MILANOITALIA L'ossessione Anoressico-Bulimica diventa una performance Sabato 25.06.2011 16:44 Io sottraggo Di Maria Teresa Melodia Decidere di mettersi in gioco. Dopo anni di un equilibrio precario, di mancanze, da una parte e di eccessi, dall’altra. Ha deciso di farlo Giovanna Lacedra, 33 anni, insegnante di storia dell’arte con il desiderio di fare l’artista, un desiderio mozzato dalla paura del giudizio degli altri. La stessa paura che c’è dietro alla sua vita di anoressica-bulimica, un percorso che dura da 14 anni, con un apice, o meglio con un tonfo nel 2005, anno al quale risalgono i suoi quaderni riempiti di parole, pensieri, stati d’animo, calorie, liste numeriche, pagine che hanno registrato quello che stava accadendo al suo corpo, ma soprattutto a lei stessa. Pagine che il 30 giugno saranno al centro di una performance dal titolo emblematico - IO SOTTRAGGO: La Triangolazione Cibo-Corpo-Peso, in scena alla Galleria Famiglia Margini di Milano. FRAMMENTI DI UN DIARIO CHE URLAVA BISOGNO D’AMORE – “La performance parte dai quaderni che ho scritto nel 2005, nei tre-quattro mesi in cui sono scivolata”, racconta Giovanna Lacedra. “Nel giro di cinque-sei mesi sono passata da 53 a 39 kg (per 1m e 71 di altezza n.d.r), a cui è seguito un ricovero urgente in un ospedale milanese dove facevano una terapia di alimentazione forzata: sono uscita con una serie di chili in più e sicuramente il corpo aveva riacquistato vigore, ma l’anoressia e la bulimia non sono disturbi dell’appetito. Non ti passa il desiderio di mangiare, o nel caso della bulimia, la compulsione a divorare qualsiasi cosa. Le bulimiche non desiderano del cibo fine a se stesso: è un bisogno di riempirsi la bocca perché forse si vorrebbero dire delle cose che non ce la fai a dire, perché hai un vuoto dentro che non sai nominare, non lo sai gestire. E’ una malattia dei sentimenti: diventa il tuo modo di soffrire e di manifestare a te stessa e agli altri il tuo malessere. A mio parere, non esiste anoressia senza bulimia e viceversa, le due patologie coesistono. Il punto è non saper stare in equilibrio: c’è sempre una dicotomia tra lo zero e l’assoluto, o non mangio niente o se mangio, mangio qualsiasi cosa. La cosa che ancora mi dimostra che non sono libera dal sintomo è che non posso tenere in casa un pacco di merendine: le mangerei tutte e dieci, una dietro l’altra e poi il mio stato d’animo sarebbe completamente devastato, con un senso di colpa martellante”.

1° parte

 
 
 

anche quest'anno nn abbandoniamoli....

Post n°246 pubblicato il 24 Giugno 2011 da ilritornodicicia

a href="http://fotografandolavitablog.blogspot.com/2008/09/nuovo-banner-contro-labbandono-di.html" target="_new">Contro l'abbandono di animali

se non sapete dove trova pensioni per voi e per il cane andate su:(se nn lo sapete già)...www.turistiaquattrozampe.it.

 
 
 
Successivi »
 
 
 

INFO


Un blog di: ilritornodicicia
Data di creazione: 30/06/2010
 

foto bambina

 

foto amore

 

foto glitter

 

foto glitter

 

foto angelo

 

foto papa

 

fiori glitter

 

la  mia  si è  fermata

quando mi ha  fatto..

dopo  ha detto stop..fotoangeli

 

foto maria

 

foto rondinivolevo dire buona 

primavera a tutti...

ma vedo che è già passata

di corsa...

pazienza!

 

foto amicizia

 

 

mi raccomando, lo dico per la 2° volta:

 

votiamo si a tutti e 4 i referendum..

votiamo si per cancellare le leggi

mi raccomando, scegliamo la vita,

nn la morte.