Creato da mariasole99 il 13/10/2005

ore in liberta'..

quando mi va di scrivere..

 

 

Veggenza

Post n°650 pubblicato il 04 Giugno 2021 da mariasole99
 

Se avessi potuto scegliere avrei desiderato esser diversa…. percepire… vedere con gli occhi della mente … dell’Anima ciò che agli altri non è concesso mi avrebbe reso questa permanenza sicuramente più lieve…non conosco i Disegni Divini per cui non ne sono esentata ….Talvolta le visioni portano lacerante dolore… empatia verso situazioni ostiche in cui permea l essere arrecando la stessa afflizione…Talora mi sento impotente e la domanda ritorna alla mente … perché proprio a me …. allora alzo lo sguardo all ‘Immenso Empireo e prego mio Padre Dio che accolga le accorate richieste di aiuto ….

 
 
 

Franco Battiato

Post n°649 pubblicato il 18 Maggio 2021 da mariasole99
 

Franco Battiato.Ode a un grande … ode a un illuminato …la morte di Battiato è rivestita da una patina di mistero ….si vocifera che se n’è andato per quella malattia … no per quell’altra …. aveva quel morbo .. no non l’aveva …. cicalecci in ausilio ai motivi che ne han segnato la dipartita ….Il corpo fisico è soggetto ad indebolimento , ma quando l’Anima e lo Spirito sono affranti possono scientemente decidere di allontanarsi … erano due anni che il cantautore non ricalcava più i suoi palchi …Un essere speciale che credo stufo di questa piega disintegrata che ha preso ultimamente questa terra …Non a tutti è concesso il viaggio in anzi tempo ma qualcuno baciato da un buon karma ed una conoscenza dei mondi superiori il permesso è accordato ….Effettivamente concordo col maestro musicale che se non s’interrompe questo circolo vizioso e delittuoso per le energie sottili … i mondi spirituali son paradiso certo anche se l’Anima progredisce in questo …Buon Viaggio Franco … son certa che ove ora sarai … riacquisterai se non è già successo le fulgide energie compenetrate che forman la tua essenza ….In onore a te pubblico un video che creai anni fa come coronamento a una canzone tua creata e mi fu dedicata da qualcuno che come me molto ti stima … buon viaggio ai mondi spirituali amico caro

 
 
 

la profezia di Rudolf Steiner

Post n°648 pubblicato il 12 Maggio 2021 da mariasole99
 

I vaccini portano un notevole indebolimento della struttura fisico-vitale umana.Tale struttura è fondamentale base della vita psichica.Ostacolare la vitalità del corpo significa creare un enorme problema all’evoluzione spirituale.Si sta sviluppando un'onda di rifiuto dei vaccini, ancora minoritaria, nel mentre le strutture sanitarie, governative e internazionali, tendono a ipervaccinare.Rudolf Steiner quasi 100 anni fa parlava dello sviluppo di un vaccino particolare: un vaccino contro l’evoluzione spirituale, contro lo sviluppo dell’onda di coscienza.Steiner aveva una posizione molto critica verso i vaccini: metteva in guardia dall'uso dei vaccini ritenendoli dannosi se non supportati da un adeguato irrobustimento "spirituale", prevedendo che in un lontano futuro le vaccinazioni sarebbero pericolosamente diventate uno strumento di controllo delle masse. Sosteneva che le malattie, in particolare quelle esantematiche, sono il modo che il bambino ha di riassestare il proprio corpo, per cercare di prevalere come individuo spirituale sulle leggi fisiche dell'ereditarietà.Subendo le vaccinazioni, secondo Steiner, il bambino verrebbe privato del confronto con importanti occasioni di maturazione personale rappresentate dalle malattie infantili, restandone indebolito sia nella vitalità del proprio organismo, sia nella volontà del carattere. Crescendo senza forza di volontà, i giovani diventerebbero così sempre più simili ad automi, e secondo Steiner sarebbe proprio questo l'obiettivo occulto dei governanti[4].Gli Spiriti delle tenebre sono in mezzo a noi, sono qua.Dobbiamo restare in guardia in modo da accorgerci quando li incontriamo, in modo da comprendere dove si trovano.Perché la cosa più pericolosa nel prossimo futuro sarà abbandonarsi inconsciamente a tali influssi, che realmente esistono intorno a noi.Vi ho indicato che i corpi umani si svilupperanno in modo tale che vi potrà trovar posto una certa spiritualità, ma che il pensiero materialista, la cui diffusione è sempre più alimentata dalle indicazioni degli Spiriti delle tenebre, opereranno in modo da opporvisi con mezzi materiali. Vi ho detto che gli Spiriti delle tenebre ispireranno le vittime di cui si nutrono, gli uomini che abiteranno, persino ad inventare un vaccino per deviare verso la fisicità, fin dalla prossima infanzia, la tendenza delle anime verso la spiritualità.(...) Tutto questo tende in ultima analisi a trovare il metodo con cui si potranno vaccinare i loro corpi in modo che essi NON POTRANNO SVILUPPARE INCLINAZIONI VERSO IDEE SPIRITUALI, ma crederanno per tutta la loro esistenza solo alla materia fisica. Con ciò si intende solo dare un accenno a qualcosa di particolarmente paradossale tra le molte altre cose che accadranno in questo ambito in un futuro prossimo e anche più remoto, in modo di creare scompiglio in ciò che deve fluire sulla terra dai Mondi spirituali grazie alla vittoria degli Spiriti della luce." (Rudolf Steiner conferenza 27 Ottobre 1917)

 
 
 

Messaggi dai mondi spirituali

Post n°647 pubblicato il 09 Maggio 2021 da mariasole99
 

UN MESSAGGIO ALL'UMANITA' ATTRAVERSO "CANALIZZAZIONI" - PERSONE DAI POTERI EXTRASENSORIALI. Le frasi fra parentesi sono mie che posto l’articolo e qualche passaggio modificato in assonanza al (mio) percepire interiore.E' un argomento non comprensibile e accettato da tutti ed è questo uno degli aspetti più importanti del "RISVEGLIO" che stiamo vivendo. Per molte persone è "fantasia", "pazzia", "eresia", per altri invece ... è solo una conferma di ciò che "provavano" o si chiedevano dentro di sé. Proviamo a rendere comprensibile a tutti cosa significa ; poteri extrasensoriali e canalizzazioni a registri akashiciLo facciamo attraverso una operatrice olistica come me (di cui non faccio nomi per non fuorviare l’essenza del messaggio nell’osservazione della medesima e quindi preventivo giudizio).Scrive una pedagogista, consulente olistica e formatrice. impegnata a far ritrovare nelle persone, tutte le parti visibili e invisibili. Ecco la sua tesi:Vi avevo parlato di esercitare le facoltà extrasensoriali e prima ancora avevamo parlato di canalizzazione. In questi anni ho avuto la fortuna di confrontarmi con molte persone che sceglievano un certo tipo di letture, facevano meditazione e si dedicavano alla consapevolezza di sé e a sviluppare i propri doni extrasensoriali. Spesso li incontro proprio quando sono bloccati e, visto che per la legge di attrazione . Per la legge di reciprocità ( io aggiungo interscambi karmici) .Presegue dicendo : /anche io ho sempre qualcosa da imparare da ogni persona che incontro. A volte la lezione è palese, altre volte è meno evidente quindi devo restare in ascolto per un po' più di tempo e tendo a isolarmi un po'.Parlare con tante persone mi ha dato modo di notare che la presa di consapevolezza dei propri doni extrasensoriali passa attraverso fasi anche per persone molto diverse tra loro. E' come se la scoperta di avere una facoltà richiedesse alcuni step per interiorizzare e metabolizzare il cambiamento in corso.Sia chiaro che non è una teorizzazione di tipo scientifico(aggiungo materialistica) ma solo la conclusione alla quale sono giunta dopo numerosi incontri e chiacchierate.Andiamo quindi dalla negazione iniziale fino alla pratica e vedremo le varie sfumature di ogni fase perché non tutti vivono la paura o la fase di onnipotenza allo stesso modo. Spesso questo tipo di "sentire" si accompagna al sentirsi sole e isolate perché si fa fatica a parlare con altri di questi temi e si teme di essere giudicate matte. Dato che ho vissuto questo senso di isolamento ho sempre letto e accolto con piacere i racconti di chi ha voglia di condividere questo tipo di percezioni e vuole viverle con consapevolezza.>Cosa sono le canalizzazioni e registri akashici? Quali sono i punti in comune e le differenze tra registri akashici e canalizzazione?. Il tema è delicato e suscita reazioni molto diverse ma le domande più frequenti sono: Come faccio a canalizzare? Tutti possono accedere ai registri akashici?I registri Akashici sono gli archivi della Conoscenza e Coscienza collettiva, un immenso insieme di dati in formato eterico che possiamo leggere e decodificare accedendo ad alti piani dell'Essere.( questo può essere raggiunto ad au certo punto del percorso animico)Quando parliamo di Akasha non dobbiamo immaginarlo come un luogo fisico; quanto la fonte che tutto permea, Dio o il divino. La canalizzazione e la lettura dei registri hanno molti punti in comune e qualche differenza ,ho scritto questo articolo per invitartvi a uscire dagli schiaramenti e farvi sentire in ottica di unione e unità.Tutti possono canalizzare e leggere i registri Akashici?In linea teorica chiunque può accedere a questo tipo di conoscenza purché abbia sviluppato la capacità di raggiungere livello di meditazione profonda, mantenerlo per un tempo sufficiente per ricevere le informazioni, decodificarle e abbia cuore puro e intento limpido così da poter accedere ai piani akashici e più sottili.Tutti possono canalizzare perché siamo fatti di una parte fisica e di etere, spirito. All'inizio si possono avere dei dubbi relativi alle prime percezioni extrasensoriali spontanee, mentre quando parliamo di canalizzazione e registri akashici emerge un aspetto nuovo: Ossia la volontà e l'intento di collegarsi alla Fonte, al Divino per avere informazioni.Gli strumenti intuitivi che usiamo (es. carte, rune, foglie di tè ecc) ci permettono di accedere a parte di questa energia e di tradurre le info attraverso il linguaggio tipico dello strumento stesso.( cosa che opero anche io ) Spesso chi non riesce a ricevere è solo bloccato dalla paura o dalla convinzione limitante di non poter reggere o meritare un'esperienza simile.(l’autrice dell ‘articolo non parla di "Iniziazione" partendo da un altro assioma.)Per canalizzare la cosa importante è lavorare per elevare sempre di più e affinare la propria vibrazione così da poter accedere a livelli di conoscenza e coscienza sempre più sottili per non rischiare di comunicare con energie non troppo evolute che dimorano sui piani più densi.Secondo la tecnica dei registri akashici invece, si accede direttamente alla fonte, senza intermediario (ovvero angelo, arcangelo o spirito guida che riferisce il messaggio).Ecco un altro punto interessante rispetto alle due tecniche: il channeler comunica con un intermediario (angelo, arcangelo, spritito guida, chiamalo come vuoi) mentre il lettore di registri accede direttamente all'informazione vibrazionale (registro) ma anche in questa tecnica sono previsti arcangeli e custodi dei registri, guide ecc. Come vedete la distinzione è molto... sottile e formale più che sostanziale.Questo è un messaggio che è stato "canalizzato" da una persona che vive in America. Non cito la fonte per evitare che qualcuno possa con commenti offensivi e discriminatori postarli sulla sua pagina. Chi vuole credere o NON credere è libero di farlo, nel massimo rispetto ed educazione."È ora che il mondo e l'America si sveglino e crescano e finiscano con l'ignoranza e le credenze che nulla hanno a che fare con Dio o con le origini dell'umanità. Non abbiamo più il lusso di rimanere nell'ignoranza e nell'agire al di fuori della Legge Universale. Ciò che si fa in nome di Dio e del paese è un abominio. Ci hanno mentito e controllato la nostra intera esistenza e deve finire.La Terra è stata visitata e colonizzata molte volte tornando indietro a centinaia di milioni di anni. Gli Annunaki... Quelli venuti dal cielo sulla terra erano uno di questi colonizzatori. Alcune di queste razze operavano secondo la legge universale e il servizio agli altri, altre erano self-service e approfittavano della razza umana.Arrivavano in forma non fisica ed erano solo energia pura. Avevano armi che la mente umana non riesce nemmeno a comprendere. La Terra è stata iniziata e riavviata molte volte a causa delle guerre in corso. Le città affondate e le piramidi sotto il mare sono testimonianza di queste guerre.I governi e le religioni sanno tutto di questo, sanno tutto del nostro antico passato e lo tengono nascosto, per tenere il popolo nell'ignoranza, divisa e brillantemente controllano la razza umana. Non esiste una destra, una sinistra ... tutto è un gioco solo distruttivo.Esiste un sistema globale di controllo planetario di cui la maggior parte non ha idea.Questo sistema di controllo globale va fuori dal mondo, non solo controllano le religioni, il sistema monetario, il sistema finanziario, il sistema medico, ma hanno controllato le nostre menti e questo sta per cambiare. La nostra intera storia umana è stata una grande manipolazione! Il DNA della razza umana è stato tagliato a cubetti molte volte nel corso di milioni di anni e stiamo proprio ora diventando quell'ibrido umano interdimensionale che dovevamo essere e questo sistema di controllo globale lo teme.Conosciamo tutti la storia di Adamo ed Eva e la storia ha un merito se conosci la scienza e chi sono i veri giocatori. La Bibbia ha senso quando viene interpretata in modo esoterico. Siamo tutti una sola coscienza, racchiude tutti noi, è quella scintilla che si trova nella sede dell'anima accanto al cuore e quando ci si attiva siamo inarrestabili. La soluzione per la pace nel mondo e per la fine della guerra è risvegliarsi per davvero come sono successe le cose qui sulla Terra. Bisogna risvegliarsi alla vera verità per capire il legame tra la razza umana, i nostri antenati galattici e cosa vuol dire veramente Dio.Ancora oggi siamo stati sotto la legge draconiana o alcuni la chiamano griglia arconica. Bisogna chiedersi perché c'è così tanta disumanità... Ovvero morte, sofferenza, dolore, sacrificio satanico dei bambini, pedofilia, guerra e malattie ecc. Questi atti disumani sono pianificati e sponsorizzati da queste entità negative ( arimaniche, asuriche) È ora di svegliarsi e mettere fine a questo gioco di separazione. Questa sarà la soluzione alla libertà personale e alla liberazione planetaria. La Terra è ai tempi della liberazione e queste entità oscure sono state castigate da alcune razze molto benevoli, i Pleiadi, gli Arturiani e molte altre razze positive sono qui per aiutare la nostra razza e il nostro pianeta a essere liberi. Queste forze positive hanno abbattuto la griglia draconiana e molti di noi ne hanno sentito gli effetti.Questa è una guerra transdimensionale interdimensionale ed è già stata vinta. Gli eserciti di Dio ovvero le tue guide, la guida che stiamo ottenendo dalle gerarchie angeliche positivi, , dai santi ecc.Molti di loro sono fisici, altri sono energia pura e altri hanno ingrandito corpi luminosi.I caduti Annunaki, Draco che sono usciti dalla legge universale stanno rispondendo a questo consiglio benevolo più alto mentre parliamo. Alcuni saranno riabilitati altri saranno rimandati a Fonte. Non potevo chiedere un momento più emozionante e incredibilmente importante per essere vivo!"

 
 
 

Influssi,luciferici,arimanici, asurici 2*parte Rudolf Steiner

Post n°645 pubblicato il 08 Maggio 2021 da mariasole99
 

nell’epoca che ora verrà, saranno delle entità spirituali denominate gli ASURA che si insinueranno nell’anima cosciente, e perciò in quello che chiamiamo l'Io dell’uomo (perché l'Io sorge nell’anima cosciente).Gli Asura svilupperanno il male con una forza anche più intensa di quella delle potenze sataniche nell’epoca atlantica o degli spiriti luciferiche nell’epoca lemurica.Il male che gli spiriti luciferici, insieme al beneficio della libertà hanno arrecato all’uomo, l’uomo lo espierà tutto quanto durante il corso dell’evoluzione terrestre.Il male che gli spiriti arimanici hanno creato, potrà essere rimosso nel corso del divenire, grazie alla legge karmica.Ma quel male che sarà arrecato dalle potenze Asuriche, non potrà similmente essere espiato.Se gli spiriti buoni hanno dato all’uomo dolori e sofferenze, malattie e morte, affinché nonostante la possibilità del male, egli potesse evolversi ulteriormente, se gli spiriti buoni hanno dato, in contrapposizione alle potenze arimaniche, la possibilità del karma, per pareggiare l’errore, non sarà invece altrettanto facile contrapporsi agli spiriti asurici durante il corso dell’esistenza terrestre.Perché questi spiriti riusciranno ad ottenere che tutto quanto sia da loro afferrato (ed è proprio la zona più profonda ed intima dell’uomo, l’anima cosciente con l'Io) che l'Io dell’uomo si congiunga con la sfera materiale della terra.Pezzo per pezzo, verranno estirpate dall’io le sue parti; e man mano che gli spiriti asurici si stabiliranno entro l’anima cosciente, l’uomo dovrà lasciare sulla terra, via via, le parti della sua esistenza.Quanto cade preda delle potenze asuriche è irrevocabilmente perduto.Non è che l’uomo debba cadere intero in loro mano; ma dallo spirito dell’uomo verranno tagliati fuori ad opera delle potenze asuriche, dei pezzi.Le potenze asuriche si annunziano nella nostra epoca attraverso lo spirito operante oggi, attraverso lo spirito che vive esclusivamente nella sfera del materiale e nell’oblio di ogni reale entità spirituale e di ogni mondo spirituale.Potremmo dire: che le potenze asuriche seducano l’uomo, è oggi un fatto ancora piuttosto teorico.Oggi esse lo adescano in molti modi, facendogli credere che il suo io sia il risultato del mero mondo fisico; lo seducono ad una specie di teorico materialismo.Ma nel corso ulteriore del divenire (e ciò si annunzia sempre più nelle caotiche passioni della sfera dei sensi, passioni che scendono sulla terra sempre più in basso), esse ottenebreranno lo sguardo dell’uomo nei confronti delle entità spirituali e delle potenze spirituali.L’uomo non saprà nulla e non vorrà saper più nulla di un mondo spirituale.Non si limiterà ad insegnare che le più alte idee morali umane sono soltanto sviluppi superiori degli impulsi animali; non si limiterà ad insegnare che il pensiero umano è soltanto una trasformazione di ciò che anche l’animale possiede; non si limiterà ad insegnare che l’uomo è affine all’animale in ciò che concerne la sua figura e che anche tutta la sua entità discende dall’animale; bensì prenderà questa concezione sul serio e vivrà conforme ad essa.Oggi ancora egli non vive proprio conformandosi al principio secondo il quale l’uomo, con la sua entità, discende dall’animale.Ma questa idea si farà strada senz’altro, e avrà come conseguenza che, con essa, gli uomini vivranno anche come animali e si sprofonderanno negli istinti e nelle passioni puramente animali.E in molte cose che qui non è il caso di descrivere, in molte delle selvagge orge di vana sensualità che oggi soprattutto nelle grandi città vanno affermandosi, noi già vediamo risplendere i grotteschi inferni di quegli spiriti che designiamo come asurici.Torniamo indietro ancora una volta.Abbiamo detto che sono stati gli spiriti del progresso ad inviare all’uomo sofferenze e dolori ed anche la morte.Ciò è chiaramente annunziato nella Bibbia: tu partorirai i tuoi figli con dolore! La morte è venuta nel mondo.Ecco quando è stato destinato all’umanità dalle potenze che si contrappongono alle potenze luciferiche.E chi ha dato all’uomo il karma? Chi in genere ha dato all’uomo la possibilità che un karma esista? Potrete comprendere quanto diremo ora, se non vi atterrete pedantescamente al concetto terrestre del tempo.Col concetto terrestre del tempo, l’uomo crede che quanto una volta accade qua o là, abbia un effetto soltanto su ciò che segue.Ma nel mondo spirituale le cose stanno altrimenti: ciò che accade in un determinato momento, si mostra già prima nei suoi effetti, è già presente prima nei suoi effetti.Donde proviene il beneficio del karma? Donde propriamente deriva questo beneficio nella nostra evoluzione terrestre? Il karma non deriva, in tutta l’evoluzione, da nessun’altra forza che da quella del Cristo.Anche se il Cristo è apparso soltanto più tardi, tuttavia da sempre egli è stato presente nella sfera spirituale della terra.Già negli antichi oracoli atlantici i sacerdoti parlavano della Spirito del Sole, del Cristo.Nel periodo di civiltà indiano i Santi Risci parlavano di Visva Karman; in Persia Zaratustra parlava di Ahura Mazdao; Hermes parlava di Osiride; e Mosé che preannunziò il Cristo, parlava di quella forza che, grazie al suo nucleo eterno, costituisce un pareggio per tutto quanto è naturale, parlava della forza che vive nell’io sono colui che sono.Tutti parlavano del Cristo.Ma dove era possibile trovare il Cristo in quegli antichi tempi? Solo là dove l’occhio spirituale aveva facoltà di guardare, ossia entro il mondo spirituale.Nel mondo spirituale era sempre possibile trovarlo, ed egli era in quel mondo sempre attivo, e da quel mondo operava.Egli è colui che, già prima di discendere sulla terra, diede all’uomo la possibilità del karma.Poi egli stesso comparve sulla terra; e noi sappiamo che cosa sia stato dato all’uomo appunto perché egli comparve sulla terra.Abbiamo descritto il suo influsso sulla sfera stessa della terra.Abbiamo parlato del significato dell’evento del Golgota.Abbiamo detto del suo influsso anche su coloro che quando quell’evento ebbe luogo, non erano incarnati in un corpo terrestre, ma erano nel mondo spirituale.Sappiamo che nel momento in cui sul Golgota il sangue fluì dalle ferite, lo spirito del Cristo apparve agli Inferi; e abbiamo detto: in quel momento tutto il mondo dello spirito fu come attraversato da un’illuminazione, da un rischiaramento.In breve, abbiamo detto che la comparsa del Cristo sulla terra è l’evento più importante anche per quel mondo in cui l’uomo vive fra la morte ed una nuova nascita.Dal Cristo ha origine un’azione assolutamente reale.Basta chiederci che cosa sarebbe accaduto della terra, se il Cristo non vi fosse apparso.Potrete misurare tutto il significato per la terra della comparsa del Cristo, dalla contro-immagine di una terra priva di Cristo.Supponiamo per un momento che il Cristo non sia comparso, che l’evento del Golgota non abbia avuto luogo.Prima della comparsa del Cristo per le anime degli uomini più progrediti, degli uomini che avevano sviluppato il più profondo interesse per la vita terrestre, era proprio una realtà il detto dei Greci: meglio essere un mendicante sulla terra, che un re nel regno delle ombre.Perché prima dell’evento del Golgota, nel mondo spirituale, le anime si sentivano sole e avviluppate dalla tenebra.Per coloro che attraversavano le porte della morte ed entravano nel mondo spirituale, quel mondo non era trasparente in tutta la sua luminosa chiarità.Ciascuno si sentiva solo, fra lui ed ogni altro si erigeva come un muro.E ciò avrebbe assunto un grado sempre maggiore.Gli uomini, nel loro io, si sarebbero induriti, sarebbero stati rimandati totalmente a se stessi, nessuno avrebbe trovato un ponte verso l’altro uomo.Gli uomini poi si sarebbero reincarnati; e se l’egoismo prima era già grande, ad ogni nuova incarnazione sarebbe diventato sempre più immane.L’esistenza della terra, nel suo insieme, avrebbe reso l’uomo via via sempre più selvaggiamente egoista.Sul globo terrestre nessuna possibilità mai vi sarebbe stata per una fraternità per una interiore armonia delle anime: perché, ad ogni passaggio attraverso la sfera spirituale, sarebbero penetrati nell’io influssi sempre più possenti.Tutto ciò sarebbe avvenuto in una terra senza Cristo.Che l’uomo a poco a poco possa ritrovare la via che va da anima ad anima, che giunga alla possibilità di effondere su tutta l’umanità la grande forza della fratellanza, è dovuto al fatto che il Cristo è apparso sulla terra, che l’evento del Golgota ha avuto luogo.Così il Cristo ci si presenta come quella potenza che ha reso possibile all’uomo di sfruttare l’esistenza della terra in modo adeguato, il che significa appunto di configurare nel modo adeguato il karma.Perché il karma ha da essere dipanato proprio qui sulla terra.Che nell’esistenza terrestre fisica l’uomo trovi la forza di correggere adeguatamente il suo karma, che abbia la possibilità di uno sviluppo continuo, questo egli lo deve all’azione del Cristo, alla presenza del Cristo nella sfera della terra.Vediamo dunque che ad attuare il corso dell’evoluzione dell’umanità collaborano le più diverse forze ed entità.Possiamo adesso scorgere ben chiaramente ciò che prima abbiamo solo potuto accennare genericamente: se il Cristo non fosse, venuto sulla terra, l’uomo si sarebbe sommerso entro l’errore, perché sempre più si sarebbe indurito, sarebbe diventato per così dire una sfera a sé, del tutto chiusa, in sé, e nulla avrebbe saputo delle altre entità.A questa situazione l’uomo sarebbe stato spinto dall’errore e dal peccato.Così il Cristo è appunto il portatore di luce che ci conduce fuori dall’errore e dal peccato; e grazie a lui l’uomo è in grado di trovare la sua strada verso l’alto.Ma ora dobbiamo chiederci: che cosa ha perduto l’uomo discendendo dal mondo spirituale? Che cosa ha perduto impigliandosi, per influsso di Lucifero, nelle brame e nelle passioni, e poi, per influsso di Arimane nell’errore, nell’illusione, nella menzogna? L’uomo ha perduto la visione diretta del mondo spirituale, ha perduto la comprensione per il mondo spirituale.Che cosa dunque deve l’uomo riconquistare? Deve riconquistare la piena comprensione per il mondo spirituale .E l’azione del Cristo potrà essere compresa dall’uomo, quale essere autocosciente, solo in quanto egli giunga alla piena comprensione del suo significato.Certo, la forza del Cristo esiste; non è stato l’uomo a portarla sulla terra.La forza del Cristo è venuta sulla terra appunto grazie al Cristo.Grazie al Cristo è stata data all’umanità la possibilità del karma.Ora però l’uomo, quale essere autocosciente, deve riconoscere la natura del Cristo e il rapporto del Cristo col mondo intero.Solo in tal modo potrà operare realmente come un io.Se ora dopo che il Cristo è vissuto sulla terra, l’uomo non si limita a riceverne dentro sé incoscientemente la forza, se non si limita ad essere soddisfatto che il Cristo sia venuto e a credere che egli si curerà del suo progresso e lo redimerà, se l’uomo non si limita a ciò, ma dice: io voglio conoscere che cosa sia il Cristo, come egli sia disceso qui, voglio col mio spirito aver parte all’opera del Cristo - così dicendo che cosa fa l’uomo?Ricordiamoci che , essendosi gli spiriti luciferici insinuati nel corpo astrale dell’uomo, questi è disceso nel mondo sensibile; e che appunto perciò, da un lato ha potuto soggiacere al male, dall’altro ha anche conseguito la possibilità della libertà autocosciente.Lucifero sta immerso profondamente nella natura dell’uomo, lo ha per così dire tratto giù sulla terra, lo ha impigliato nell’esistenza della terra.E avendo Lucifero per primo portato sulla terra le passioni e le brame che risiedono nel corpo astrale, anche Arimane poi ha potuto aver presa sul corpo astrale e sull’anima razionale.Ma in terra è venuto il Cristo, e con lui quella forza che può di nuovo ricondurre su l’uomo al mondo spirituale.E ora l’uomo, se vuole, può conoscere il Cristo.Ora può accumulare in sé tutta la saggezza che occorre per conoscere il Cristo.E così facendo che cosa produce l’uomo? Qualcosa di prodigioso! Se l’uomo riconosce il Cristo, se veramente accoglie in sé tutta la saggezza necessaria per comprendere che cosa il Cristo sia, allora, mercé la conoscenza del Cristo, egli redime se stesso e insieme redime le entità luciferiche.Se l’uomo dicesse solo: io mi accontento che il Cristo sia venuto, io mi lascio redimere inconsapevolmente, allora egli non contribuirebbe affatto alla redenzione delle entità luciferiche.Queste entità che hanno donato all’uomo la libertà, ora gli offrono anche la possibilità di usare questa libertà in modo libero, per comprendere il Cristo.Così gli spiriti luciferici vengono purificati e purgati nel fuoco del cristianesimo; e quanto di male dagli spiriti luciferici è stato arrecato alla terra, ora viene trasformato da maleficio in beneficio.La libertà è stata conseguita: verrà però assunta nella sfera spirituale come un beneficio.Che l’uomo sia in grado di far ciò, che egli possa riconoscere il Cristo, che Lucifero risorga in nuova figura e possa ricongiungersi, quale spirito di bellezza, col Cristo, questo lo disse il Cristo stesso, ancora come una profezia a coloro che gli stavano intorno: voi potete essere illuminati dallo spirito nuovo, dalla Spirito Santo! Lo Spirito Santo altro non è che colui grazie al quale anche si comprende che cosa in sostanza il Cristo abbia compiuto.Cristo non ha voluto soltanto agire; ha voluto anche essere conosciuto, ha voluto anche essere compreso.Perciò fa parte della realtà cristiana che agli uomini venga inviato lo spirito ispiratore, lo Spirito Santo.La pentecoste fa parte spiritualmente della Pasqua, non è da separarsi dalla Pasqua.Lo Spirito Santo non è altro che lo spirito luciferico risuscitato ed ora assurto a più pura e maggior gloria, lo spirito della conoscenza autonoma, della conoscenza piena di saggezza.Il Cristo stesso profetizzò per gli uomini questo spirito, profetizzò che sarebbe apparso dopo di lui; e noi ora dobbiamo proseguire in questo senso la sua azione.E che cos’è proseguire la sua azione? Cerchiamo di comprenderlo: è proprio la corrente universale della scienza dello spirito a proseguire la sua azione! Che cos’è la corrente universale della scienza dello spirito? E’ la saggezza dello spirito: quella saggezza che solleva piena coscienza ciò che altrimenti nel cristianesimo resterebbe incosciente.Il Cristo è preceduto dalla fiaccola di Lucifero risuscitato, di Lucifero convertito al bene, che porta il Cristo stesso.Egli è il portatore della luce; Cristo è la luce.Come dice il suo nome, Lucifero è il portatore della luce.Ma appunto questo ha da essere il movimento scientifico spirituale, appunto questo è da intendersi come movimento scientifico spirituale.E quei maestri che hanno compreso che il progresso dell’umanità dipende dalla comprensione dell’evento del Golgota, sono uniti insieme entro la direzione dell’umanità come i maestri della saggezza e dell’armonia dei sentimenti.E come un tempo le lingue di fuoco discesero aleggiando sulla comunità, quasi in un vivo simbolo universale così quello che il Cristo stesso denominò lo Spirito Santo domina come luce sulla loggia dei dodici maestri.Il tredicesimo è la guida della loggia dei dodici.Lo Spirito Santo è il grande maestro di quelli che noi chiamiamo i «maestri della saggezza e dell’armonia dei sentimenti»Sono essi dunque coloro che attraverso cui la voce e i contenuti di saggezza dello Spirito Santo fluiscono giù sulla terra per l’umanità, in questa o quella corrente.I contenuti di saggezza trasmessi dal movimento scientifico spirituale al fine di comprendere il mondo ed entro il mondo gli spiriti, fluiscono ad opera dello Spirito Santo entro la loggia dei dodici; ed in sostanza è questo che a poco a poco condurrà l’umanità alla libera autocosciente comprensione del Cristo e dell’evento del Golgota.Coltivare la scienza dello spirito significa dunque comprendere che il Cristo ha inviato nel mondo lo Spirito Santo; per cui al vero cristianesimo spetta coltivare la scienza dello spirito.Ciò apparirà agli uomini sempre più evidente.E allora essi si accorgeranno di avere, nella scienza dello spirito, qualcosa che è un patrimonio reale per la vita.Ecco quanto gli uomini posseggono grazie alla scienza dello spirito: a poco a poco diverranno coscienti che il Cristo è lo spirito che illumina il mondo.E ne risulterà come conseguenza che qui su questo nostro globo terrestre, nel mondo fisico, gli uomini progrediranno nel campo morale, nel campo dell’intelletto, nel campo della volontà.Mediante la vita sul piano fisico il mondo si spiritualizzerà sempre più.Gli uomini diventeranno migliori e più forti e più saggi, e vorranno sempre più a fondo guardare e penetrare nei profondi sostrati e nelle sorgenti dell’esistenza.Essi porteranno nella vita soprasensibile i frutti conseguiti in questa vita sensibile, e sempre di nuovo, ad ogni nuova incarnazione, dalla vita soprasensibile li riporteranno qui.Così sempre più la terra diventerà espressione del suo spirito, espressione dello spirito del Cristo.E a poco a poco la scienza dello spirito verrà compresa in base ai fondamenti del mondo.Verrà compreso che essa è una potenza reale e concreta.Oggi, sotto molti aspetti, l’umanità è prossima a perdere del tutto lo spirito.Già è stato detto recentemente in una conferenza pubblica che oggi gli uomini sono afflitti dalla paura del carico ereditario.La paura delle tare ereditarie è quanto mai un frutto del nostro tempo materialistico.Ma è forse sufficiente per l’uomo illudersi che si tratta di una paura assolutamente superflua? No, non è affatto sufficiente.L’uomo che non si cura del mondo spirituale, che non accoglie nell’anima ciò che può fluirgli dal movimento scientifico spirituale, è soggetto alle tare che gli provengono dalla linea ereditaria fisica.Solo compenetrandosi di ciò che può provenirgli dalla corrente spirituale della scienza dello spirito, egli potrà rendersi padrone di quanto gli fluisce dalla linea ereditaria, riconoscendolo come non importante, e potrà riportare vittoria su tutto quanto nel mondo esterno gli si va accostando ad opera delle potenze ostacolatrici.L’uomo giunge a dominare la sfera del sensibile non con le disquisizioni filosofiche, non con le discussioni; non col dire che lo spirito esiste; bensì compenetrandosi con lo spirito, accogliendolo realmente in sé e volendo realmente imparare a conoscerlo in tutti i particolari.Allora, grazie alla scienza dello spirito, gli uomini nel mondo fisico diverranno sempre più sani.Perché la scienza stessa dello spirito diventerà il rimedio che renderà gli uomini, nel mondo fisico, belli e sani.E la forza vera della scienza dello spirito ci risulterà anche più evidente, se considereremo la sfera in cui l’uomo entra quando varca la porta della morte.Questo però è qualcosa che l’uomo oggi può scorgere solo con grande difficoltà.L’uomo pensa: perché mai devo preoccuparmi di quanto avviene nel mondo spirituale? Quando morirò, entrerò senz’altro in quel mondo; e allora vedrò e udirò bene ciò che vi si trova! Questo atteggiamento di comodità potrete riscontrarlo in innumerevoli varianti: perché mai mi dovrei preoccupare dello spirituale, prima di morire? Lo vedrò bene, a suo tempo; perché del mio rapporto col mondo spirituale io nulla posso cambiare, sia che me ne occupi, sia che non me ne occupi! Così però non è.Chi pensa così, imparerà a conoscere un mondo fosco e oscuro.Sarà per lui come se non possa distinguere molto di quello che sui mondi spirituali si trova descritto nel mio libro Teosofia.Infatti, che qui nel mondo fisico l’uomo possa congiungere col mondo spirituale anima e spirito, è proprio questo a renderlo capace di vedere, perché a questo già oggi si è preparato qui.Il mondo spirituale esiste: ma la facoltà di vedere in esso, dobbiamo acquistarcela qui sulla terra; altrimenti nel mondo spirituale saremo ciechi.Così la scienza dello spirito è la forza che sola, in genere dia la possibilità di penetrare coscientemente nel mondo spirituale.Se il Cristo non fosse apparso sulla terra, l’uomo sprofonderebbe entro il mondo fisico e non potrebbe entrare nel mondo spirituale.Invece, grazie al Cristo, egli viene innalzato nel mondo spirituale diventando in esso cosciente, riuscendo in esso a vedere.Ciò dipende dal fatto che egli possa anche congiungersi con colui che il Cristo ha mandato, con lo Spirito Santo; altrimenti dovrebbe restare incosciente.L’uomo deve conseguire l’immortalità: e un’immortalità inconsapevole non è ancora immortalità.Già maestro Eckhart scrisse in proposito le belle parole: se io stesso fossi un re, ma lo ignorassi, non sarei un re! Egli però intendeva dire: che cosa servono all’uomo tutti i mondi spirituali, se egli ignora che cosa essi sono! Solo nel mondo fisico noi possiamo conseguire la facoltà di percepire il mondo spirituale.Ciò dovrebbe essere preso seriamente in considerazione da coloro che chiedono: perché in genere l’uomo è disceso entro il mondo fisico? L’uomo è disceso qui per poter diventare veggente nel mondo spirituale.Nel mondo spirituale egli resterebbe cieco se non fosse disceso sulla terra e non vi avesse conseguito l’autocoscienza con cui poter tornare nel mondo spirituale in modo che ora questo gli si presenti all’anima luminoso.La scienza dello spirito non è dunque soltanto una concezione, bensì è qualcosa senza cui l’uomo non potrebbe, nella sua parte immortale, saper nulla dei mondi immortali.La scienza dello spirito è una forza reale, è qualcosa che fluisce nell’anima come una realtà.E mentre siamo qui seduti a coltivare la scienza dello spirito, noi non solo apprendiamo qualcosa, ma cominciamo a svilupparci, a diventare tali quali altrimenti non diventeremmo.Questa è la differenza fra la scienza dello spirito e le altre concezioni.Tutte le altre concezioni si riferiscono al sapere umano: la scienza dello spirito si riferisce all’esistenza umana.Se consideriamo le cose nel modo giusto, dobbiamo dirci: visti appunto in questa luce, il Cristo, lo Spirito Santo e la scienza dello spirito ci appaiono in una connessione essenziale.Di fronte ad una tale connessione, svanirà tutto quanto oggi può essere detto con superficialità: come per esempio che una corrente occidentale dell’occultismo si intromette, nemica, in una corrente orientale.No, non ci sono due occultismi: c’è solo un occultismo, su questo non si può discutere; e non ci sono opposizioni fra un occultismo occidentale ed un occultismo orientale.Esiste un’unica verità.E se qualcuno chiede: bene, ma se l’occultismo orientale e quello occidentale sono la medesima cosa, perché nell’occultismo orientale non si riconosce il Cristo? Quale risposta dovremo dare al riguardo? Dovremo rispondere che non tocca a noi rispondere su ciò.Noi non abbiamo il dovere di rispondere su ciò; perché noi riconosciamo pienamente l’occultismo orientale.Domandiamoci: riconosciamo noi ciò che l’occultismo orientale dice di Brama, dice del Buddha? Si, noi lo riconosciamo .Noi comprendiamo che il Buddha, in un modo o nell’altro, si è sollevato fino alla sua altezza.E non neghiamo alcuna delle verità dell’Oriente, perché sono positive.Perché però ciò dovrebbe impedirci di riconoscere anche quanto trascende tali verità? Ciò non può esserci impedito.Noi riconosciamo quanto l’occultismo orientale afferma: ma ciò non ci impedisce di riconoscere anche le verità occidentali.Se ci viene detto che è una concezione deteriore degli orientalisti quella seconda la quale il Budda sarebbe morto per un indigestione di carne di maiale - come affermano certi eruditi - e se veniamo informati che tutto ciò ha un significato più profondo, ossia che il Budda ha trasmesso ai suoi intimi discepoli troppa saggezza esoterica per cui questo eccesso sarebbe diventato per lui una specie di karma, questo noi lo accettiamo.Noi diciamo: dietro a tutto ciò stanno certamente le più profonde nozioni esoteriche che voi esoterici orientali trasmettete.Se poi però ci viene detto che nessuno può comprendere che Giovanni abbia ricevuto l’Apocalisse a Patmo fra lampi e tuoni, allora noi rispondiamo: chiunque sappia che cosa sia da intendersi con ciò, sa anche che si tratta di una verità.Noi non neghiamo la prima cosa, ma non possiamo riconoscere come giusta la seconda.A noi non viene neppure in mente di obiettare qualcosa, quando vien detto che il corpo astrale del Buddha è stato conservato e più tardi incorporato nel Shankaracharya.Ciò però non può impedirci di insegnare che il corpo astrale di Gesù di Nazaret è stato conservato, è apparso in un certo numero di riproduzioni ed è stato incorporato in diverse personalità che hanno operato nel senso del cristianesimo, come in Francesco d’Assisi o in Elisabetta di Turingia.Noi non neghiamo neppure una delle verità dell’esoterismo orientale.Se dunque ci viene domandato perché qualcosa venga negato e perché, esistano degli avversari, non tocca a noi di rispondere.Toccherebbe a noi rispondere, se fossimo noi ad avversare qualcosa.Ma ciò non è.E’ chi nega qualcosa che ha il dovere di rispondere: non chi ammette qualcosa.Nelle prossime settimane, prendendo lo spunto da tutto ciò, potrà essere reso evidente il nesso fra la scienza dello spirito e l’evento del Golgota; il compito e la missione del movimento scientifico spirituale potranno così sollevarsi ad una sfera superiore, in quanto questo movimento è la realizzazione di quella ispirazione, di quella potenza, che il Cristo ha designato come Spirito Santo.Vediamo dunque che nel mondo collaborano diverse potenze, che tutto quanto in apparenza contrasta col progresso dell’umanità, si rivela in sostanza come un beneficio.E vediamo pure che dopo Cristo, di epoca in epoca, lo spirito luciferico che ha dato all’uomo la libertà , riapparirà in nuova figura; che Lucifero, lo spirito guida portatore di luce, troverà la sua redenzione.Perché tutto quanto è contenuto nel piano del mondo è cosa buona; e il male ha una consistenza solo per un certo tempo.Perciò all’entità del male crede solo chi scambia il transitorio con l’eterno, e non potrà mai comprendere il male chi dal transitorio non ascenda all’eterno.

 
 
 

influssi luciferici, arimanici . asurici. Rudolf Steiner 1 parte

Post n°644 pubblicato il 08 Maggio 2021 da mariasole99
 

Influssi luciferici, arimanici, asurici (Conferenza di Rudolf Steiner del 1909)Conferenza tenuta a Berlino il 22 marzo 1909Oggi ci occuperemo del quesito che cosa effettivamente l’uomo d’oggi possieda con la scienza dello spirito, così come essa è intesa qui; e precisamente cercheremo di rispondere a tale quesito fondandoci sulle così diverse nozioni che abbiamo imparato a conoscere soprattutto nel corso delle conferenze dello scorso inverno.A tutta prima potrebbe sembrare che questo scienza dello spirito sia una concezione come tante altre oggi.Si potrebbe pensare: gli enigmi dell’esistenza ci sono, gli uomini cercano coi più diversi mezzi a loro disposizione, sia su vie religiose che scientifiche, di risolvere questi enigmi; o, come si suol dire, gli uomini cercano in tal modo di soddisfare il loro anelito di conoscenza, la loro brama di sapere.La scienza dello spirito potrebbe dunque essere intesa allo stesso modo delle altre attuali concezioni, si chiamino materialismo, monismo, spiritualismo, idealismo, realismo o altro; potrebbe essere intesa come s’intendono oggi le altre concezioni, come qualcosa cioè che ha da soddisfare solo la brama di conoscere.Così però non è: bensì grazie alle acquisizioni della scienza dello spirito, l’uomo ha un concreto e continuo patrimonio per la vita, che non soltanto soddisfa i suoi pensieri e le sue esigenze di conoscenza, ma che è un fattore reale della vita stessa.Se vogliamo comprendere ciò, dobbiamo riferirci oggi a qualcos’altro.Dobbiamo presentare alla nostra anima il corso dell’evoluzione dell’umanità da un punto di vista ben preciso.Già altre volte l’abbiamo fatto: ma oggi cercheremo di farlo anche da un altro punto di vista.Abbiamo spesso guardato indietro ai tempi che hanno preceduto il grande diluvio atlantico, ai tempi in cui i nostri antenati ossia le nostre stesse anime nei corpi dei nostri antenati vivevano nell’antico continente atlantico situato fra Europa, Africa e America.Abbiamo guardato indietro a tempi ancora più antichi, che designiamo come i tempi lemurici, nei quali le anime umane che oggi sono incarnate stavano ad un livello d’esistenza assai inferiore all’attuale.Cercheremo ancora una volta oggi di risalire a quell’antica epoca.Per cominciare diremo: l’uomo ha conseguito il suo gradino attuale nella sfera del sentimento, della volontà, dell’intelligenza, e perfino nell’ambito della sua figura, inquantoché a dar forma all’esistenza terrestre hanno cooperato quelle entità spirituali che nell’universo sono superiori all’uomo.Abbiamo più volte descritto quali entità spirituali abbiano contribuito a ciò.Abbiamo parlato degli spiriti che chiamiamo i troni, degli spiriti della saggezza, degli spiriti del movimento, della forma, della personalità e così via.Sono questi i grandi artefici ed architetti dell’esistenza: sono queste le entità che passo per passo hanno fatto progredire il nostro genere umano fino al punto attuale dell’esistenza.Oggi però dobbiamo anche chiaramente rappresentarci che anche altre entità e altri spiriti sono intervenuti, oltre a quelli che hanno fatto progredire l’evoluzione umana.Sono in certo modo intervenute determinate entità spirituali che si contrappongono come nemiche alla potenze spirituali del progresso.E possiamo indicare per ognuno dei periodi evolutivi sia per il periodo lemurico, sia per l’atlantico, sia anche per il postatlantico in cui viviamo oggi, quali sono le entità spirituali che hanno per così dire ostacolato l’evoluzione quali sono le entità spirituali che si sono contrapposte come nemiche alle entità che intendono solo far progredire l’umanità.Nell’epoca lemurica, la prima dell’esistenza terrestre di cui oggi ci occupiamo, si sono immesse nell’evoluzione umana le entità luciferiche.Esse si sono in certo senso contrapposte come nemiche alle potenze che allora intendevano soltanto far progredire l’uomo.Nell’epoca atlantica si sono contrapposti come nemici alle potenze regolari quegli spiriti che possiamo designare come arimanici o anche mefistofelici.Gli spiriti arimanici, gli spiriti mefistofelici sono quelli che propriamente (se si prendono i nomi con esattezza) vengono chiamati dalla concezione medioevale gli spiriti di Satana, da non confondersi con Lucifero.Nell’epoca nostra, ad ostacolare il cammino delle entità spirituali regolari interverranno via via anche altre entità.Ne parleremo più avanti.

 
 
 

Un Nuovo Sole

Post n°643 pubblicato il 07 Maggio 2021 da mariasole99
 

Che cosa penetra a poco a poco nel corpo eterico umano a seguito dell'impulso del Cristo? È qualcosa che l'impulso ha portato e immerso nel corpo eterico, qualcosa che da allora può essere presente nel corpo eterico umano e che prima non c'era. Da allora venne data ai corpi eterici degli uomini la possibilità che nasca in essi qualcosa di nuovo, quale effetto della luce del Cristo: qualcosa di vivente, di immortale, che mai possa soggiacere alla morte. Ma se questo quid non è soggetto alla morte, verrà salvato dalla morte, non prenderà parte alla morte. Da quell'epoca, dal Golgota in poi, vi è dunque qualcosa nel corpo eterico dell'uomo che non partecipa alla morte, che non soggiace alle forze mortali della Terra. Questo quid, che non partecipa alla morte, che gli uomini si acquistano a poco a poco mediante l"influsso dell'impulso del Cristo, ritorna a fluire, scorre verso lo spazio cosmico, e - a seconda della misura della sua forza nell'uomo - costituisce una forza che scorre in tal modo verso lo spazio cosmico. Tale forza formerà una sfera attorno alla Terra che è in via di divenire "" Sole"". Una specie di sfera spirituale si forma intorno alla Terra dai corpi eterici diventati viventi. Come la luce del Cristo irradia dalla Terra, così abbiamo una specie di riverbero della luce del Cristo nella sfera circostante la Terra! Ciò che qui viene rispecchiato quale luce del Cristo, e che è risultato come conseguenza dell'evento del Cristo, è quello che il Cristo chiama Spirito Santo. Come è vero che la Terra incomincia la sua esistenza solare con l'evento del Golgota, così è vero che da quell'evento in poi la Terra incomincia anche a diventare creatrice, ed a formare attorno a sé un anello spirituale che piú tardi diventerà una specie di pianeta attorno alla Terra. In tal modo, dall'evento del Golgota in poi si svolge nel cosmo qualcosa di essenziale. Allora, quando la croce venne innalzata sul Golgota e il sangue colò dalle ferite del Cristo Gesù, venne creato un nuovo centro cosmico. Noi eravamo presenti alla creazione di questo nuovo centro cosmico! Vi eravamo presenti come uomini - o in un corpo fisico, o fuori della vita fisica, fra nascita e morte. Così nascono nuove formazioni cosmiche! Dobbiamo però comprendere che, osservando il Cristo morente, noi assistiamo all'inizio della formazione di un nuovo "Sole"."Il Cristo sposa la morte che è diventata sulla Terra l'espressione caratteristica dello spirito del Padre. Il Cristo va al Padre e si unisce con la morte, espressione del Padre. L'immagine della morte diviene così menzognera, perché la morte diventa il seme di un nuovo sole nell'universo. " Il Vangelo di Giovanni in relazione con gli altri tre e specialmente col Vangelo di Luca - OO 112 - Rudolf Steiner

 
 
 

Rudolf Steiner

Post n°642 pubblicato il 07 Maggio 2021 da mariasole99
 

Ma gli Spiriti delle tenebre sono in mezzo a noi, sono qua.Dobbiamo restare in guardia in modo da accorgerci quando li incontriamo, in modo da comprendere dove si trovano.Perché la cosa più pericolosa nel prossimo futuro sarà abbandonarsi inconsciamente a tali influssi, che realmente esistono intorno a noi.Infatti, che l'uomo li riconosca o meno, non fa alcuna differenza per la loro reale esistenza.Ma soprattutto, per questi Spiriti delle tenebre sarà importante portare confusione, dare false direzioni in ciò che si sta ora diffondendo in tutto il mondo e per cui gli Spiriti della luce continueranno a operare nella direzione giusta. Ho già avuto occasione di mettere in guardia su una direzione sbagliata, che è davvero tra le più paradossali.Vi ho indicato che i corpi umani si svilupperanno in modo tale che vi potrà trovar posto una certa spiritualità, ma che il pensiero materialista, la cui diffusione è sempre più alimentata dalle indicazioni degli Spiriti delle tenebre, opereranno in modo da opporvisi con mezzi materiali. Vi ho detto che gli Spiriti delle tenebre ispireranno le vittime di cui si nutrono, gli uomini che abiteranno, PERSINO AD INVENTARE UN VACCINO PER DEVIARE VERSO LA FISICITÀ, FIN DALLA PRIMISSIMA INFANZIA, LA TENDENZA DELLE LE ANIME VERSO LA SPIRITUALITÀ.Come oggi si vaccinano i corpi contro questo e quello, così in futuro SI VACCINERANNO I BAMBINI CON UNA SOSTANZA PREPARATA IN MODO CHE ATTRAVERSO LA VACCINAZIONE, QUESTE PERSONE SARANNO IMMUNI DALLO SVILUPPARE IN SÉ LA "FOLLIA" DELLA VITA SPIRITUALE, follia, ovviamente, dal punto di vista materialistico.(...) Tutto questo tende in ultima analisi a trovare il metodo con cui si potranno vaccinare i loro corpi in modo che essi NON POTRANNO SVILUPPARE INCLINAZIONI VERSO IDEE SPIRITUALI, ma crederanno per tutta la loro esistenza solo alla materia fisica. Così, come dagli impulsi, che la medicina ha tratto dall'inclinazione all'inganno, oggi vaccina contro la tubercolosi, cosi DOMANI SI VACCINERÀ CONTRO LA DISPOSIZIONE VERSO LA SPIRITUALITÀ.Con ciò si intende solo dare un accenno a qualcosa di particolarmente paradossale tra le molte altre cose che accadranno in questo ambito in un futuro prossimo e anche più remoto, in modo di creare scompiglio in ciò che deve fluire sulla terra dai Mondi spirituali grazie alla vittoria degli Spiriti della luce."Rudolf Steiner O.O.177 conferenza 27 Ottobre 1917

 
 
 

Perla

Post n°639 pubblicato il 21 Aprile 2021 da mariasole99
 

La vecchia bambina che giocava con le bambole...Sono passati così tanti anni che avrei potuto dimenticare... invece no ....rimembro il 10 aprile ..sarebbe stato il giorno del tuo compleanno ....Perla ... un nome speciale che non ha reso onore al tuo destino , gravato da dolorosa solitudinema...nella scura camera in cui giacevi all’imbrunire...adagiate sopra’ il sofà.. sfavillanti bambole elegantemente adorne di vesti e cimeli che ne addobbavan le figure... rapivan l’attenzione ...su ognuna ...osservandole, intessere una storia... parevano animate ...a proteggere le tue notti solitarie in un abbraccio amorevole...erano una varietà imponente...Chissà dove sei ora .... se nuovamente ritornata ad albergare questo Pianeta alla deriva....In verità auspico la tua presenza ancora nei mondi spirituali in attesa di tempi migliori....Ultimamente il disorientamento e una gran confusione rende ostica la comprensione della verità...inesorabilmente turba una moltitudine di animi per il proprio destino ....ti abbraccio con amore piccola grande donna sei sempre nel mio cuore come un tempo....

 
 
 

Ineluttabile incongruenza

Post n°638 pubblicato il 30 Marzo 2021 da mariasole99
 

Ultimamente sono veramente affranta ... il mio animo piange un dolore immenso da non descriverne la vastità....Quello che vedo reca sofferenza immane ... ciò che percepisco mi rattrista enormemente....Gente che soffre perché è stata privata degli affetti...del lavoro...della libertà...della fiducia ...della fede ... della dignità....questa pandemia ha creato una crepa profonda in ogni essere unano che non sa più cosa credere e di chi fidarsi...Purtroppo sono nata con un dono ... vedo ciò che alla maggioranza non è possibile... non so perché questo fardello ma con la grande ,granitica fede che mi accompagna dagli albori della coscienza, accetto con gratitudine quello che mi è stato elargito ...cercando sempre anche nelle situazioni piu ostiche di offrire aiuto o conforto agli altri esseri...Sono stata tacciata di dissidenza ...di superficialità, non competenza e derisa, per aver espresso il mio "sentire" su ciò che ci circonda ...Informazioni detenenti verità assolute....indottrinamenti che avrei dovuto introiettare senza confutare ... è vero non sono un medico ne’ un virologo.... eppure il cuore soffre per ciò che "coglie interiormente"al di la di parole profuse e ripetute in ogni dove .... soffre per tutte queste morti ...soffre nell’apprendere questo disorientamento e dolore a cui si aggiunge altro dolore in una spirale oscura in cui non scorgo uscita ....Dai decessi della pandemia a quelli del vaccino ...e intorno vedo solo sguardi spenti da una vitalità che è stata sottomessa a qualcosa che sfugge al raziocinio .... se non una rassegnazione ormai allo stremo delle forze ....Io..mi sento impotente di fronte a tutta questa apocalittica tragedia ....non sono che minuscola goccia di un immenso oceano che vorrebbe far qualcosa per il mondo che sta andando alla deriva.... decretato dal "delirio di potenza" di quei pochi agli alti vertici che inesorabilmente stanno decidendo quello che sarà il nostro destino ....

 
 
 

Un grande uomo. (Beppe Grillo)

Post n°637 pubblicato il 12 Febbraio 2021 da mariasole99
 

questi ultimi tre giorni per quanto concerne la mia mente, sono stati molto istruttivi...mi sono tuffata in tematiche praticamente sconosciute... tre giorni immersa nello studio e nell’ascolto di tutto quello che richiama con un nome, una sola parola : politica.scevra e a digiuno di tali competenze, per amore materno, ho tentato nel mio particolare modo di "sentire"...comprendere e imparare .... dovevo farlo in fretta perche il tempo era esiguo... e non si ferma ad aspettare nessuna comprensione....il grande amore che mi lega a mia madre ...quindi ha impedito di esimermi dal farlo....la sua inquietudine mi pervadeva l’animo,nonostante quei tanti kilometri,che ci separano dalle nostre dimore....In una delle mie divinazioni feci a mia mamma delle rivelazioni sul futuro...In questi ultimi giorni son rimasta basita, sconcertata e profondamente sorpresa dell’acutezza di questo grande uomo che porta il nome di Beppe Grillo....Un uomo che ha compreso tematiche occultate e gioca con arguzia una partita a scacchi davvero delicata.Grande intuito e grande talento che oltrepassa quel sottile confine di ciò che empiricamente, comprensibile.Grande stratega... ha conquistato "in senso lato"una gran parte del mio cuore.I più sentiti complimenti dal profondo e un immenso rispetto per questa straordinaria , particolare mente.

 
 
 

Politica

Post n°636 pubblicato il 11 Febbraio 2021 da mariasole99
 

Non son una persona esperta di politica...anzi confido,che me ne son sempre disinteressata...Da piccola .... comparsa al mondo con nobili natali, la simpatia che oserei dir scontata andava al vecchio M.S.I allora governato dal grande Almirante... all’altra parte della barricata, troneggiava il P.C.I col capo Berlinguer degno sfidante dell’opposizione...La D.C governava la massa, con personaggi che a sensazione parevan preoccupati a mantener salda la poltrona invece che il benessere del popolo ...Mentre i primi menzionati aggiungendo infine anche Pannella e suoi famosi scioperi di fame...trasudavano il phatos nelle vene....le affermazioni e le teorie, ,trasmettevano convinzione e devozione per l ‘operato fatto...Dopo la loro dipartita....ecco apparire quel periodo buio,di personaggi ambigui e attenti in realtà solo per ciò che concerneva entro la stretta nicchia di parenti e amici ..Qualche anno fa .... apparve finalmente al popolo qualcosa di diverso ... completamente nuovo.... spesso purtroppo a proprio scapito nella ricerca del bene ai cittadini .... un movimento fatto per il popolo....Ovvio che in ogni cosa rifugnando si può trovare qualche mela marcia...ma questo essendo nuovo non vien compreso dall immenso gregge.... che come ben purtoppo noto ...ciò che di fresco reca in seme .. la maggior parte delle volte viene travisato e non compreso ...se a ciò aggiungiamo, il disinteresse, al potere individuale.... fatalità, sono sprovvisti come altri di emittenti,dove, poter spiegare, entrando nelle case della gente, perché son nati e quale il loro ruolo.A questo fatto dev essere quindi aggiunta, pure l’ ostruzione dei grandi personaggi, abituati a maneggiar potere con meno nobili scopi...Inoltre terminando il mio pensiero, aggiungo la tragedia di questa pandemia, concomitante alla partenza del nuovo governo ....e come ciliegina sulla torta... la rabbia ed il timore di questi "grandi" che, "di magna magna "ne han fatto la propria preghiera..Tutti a puntare il dito sopra quel movimento ch’era appena partito.... quindi perfetto capro espiatorio ove allentar paure ed i timori ....Vuoi per educazione ... o per, i detrattori ...ora li accusano di non aver chiare le idee per screditare ancora .Cade il governo... e il retto e giusto Conte oberato dalle troppe pressioni paga lo scotto di questo disorientamento popolare..Arriva Draghi.... amico di potenti ....uomini da tempo sotto i riflettori ed abili strateghi....Ma da questo movimento ,che agli albori della vita, la mediatica pretesa che sia messo alla stregua di coloro menzionati sopra, per dimostrar le palle ...impari lotta fra coloro, che son abituati oramai da tempo ,alla ribalta ....E allora ? " Domandano agli " estranei "che sono da poco scesi in campo qual è l intento per agire....Giungendo alla riflessione dell’assioma finale...risulta assai particolare....Dicendo no al governo Draghi, ne son tagliati fuori perché si sono da soli esclusiDicendo si ...dai media vengono tacciati di aver le idee confuse........ Allora questo pensiero purtoppo mi sovviene ...."Provate andare in guerra senza munizioni e vincer le battaglie"

 
 
 

Focus...

Post n°635 pubblicato il 03 Febbraio 2021 da mariasole99
 

Focus.ho assistito ad una trasmissione che non so se mi ha fatto più ridere o infuriare....Sono state date diverse nozioni in contrasto fra loro .... Astronomi contro Astrologi ....inconciliabili ovviamente le teorie ...ma mi domando ....la "scienza " per "aiutare l’"Astrologia" che riconosce le scoperte degli ultimi ma non da spiegazione empiriche a parte di esprimere " gli effetti sull’individuo" prodotti dai passaggi dei vari pianeti in transito al tema natale, attribuendone comunque un potere superiore ad una " Forza Divina " ingovernabile, gli svienziati, come esperimento tangibile si son forniti di dati personali matrimoniali e divorzi di un gruppo di persone, asserendo che il risultato finale era uguale e casuale... A quel punto veramente, non sapevo se mettermi a ridere o piangere.... domandandomi dell effetto di tali affermazioni su coloro che ignorano le basi dell’Astrologia e cosa potessero comprendere ascoltando queste parole ....Gli scienziati, sono praticamente tutti atei e pretendendo di spiegare l’effetto che gli astri hanno sugli uomini.... situazione assolutamente impossibile ... l’assioma indissolubile che non dovrebbero scindere parrebbe loro logicamente negato,vista la convinzione sulla "non esistenza " di un’"Intelligenza Superiore" o "Divina" di cui tutto l ‘Universo sarebbe sprovvista...signori scienziati fatemi la cortesia di continuare a studiare gli atomi i neutrini, neutroni o quant’altro lasciando a noi il compito di una mera spiegazione, vista la limitata comprensione del cervello umano, su tematiche che forse fra 100 incarnazioni comprenderete.

 
 
 

A Nany

Post n°634 pubblicato il 01 Febbraio 2021 da mariasole99
 

Nany....Sei giorni dal compleanno di papà e domani sarebbe il tuo nonna.. anzi nany ... così volevi ti chiamassi... il nome che risuona nella mente dagli albori della vita.Eri orgogliosa di esser nata con l’eccentrico Urano come Pianeta padre dei tuoi natali ...Paradossamente grazie a te, originale,estrosa seppur parecchio razionale, nacque il mio amore per l ‘astrologia ...Rammento che spesso mi dicevi : " pupa..quando chiudiamo gli occhi ci attende il nulla...finiamo sottoterra e tutto è ormai concluso"...Nonostante la fede paventata, solevi esprimerti così... senza possibilità di appello alle tante domande formulate che mi lasciavano quel senso di sgomento e vuoto dentro....Eppure, tre giorni dopo la dolorosa dipartita, rientrando nella tua casa amata... quella" violata"...sottratta con l’ inganno... la truffa più grande che io abbia assistito fino ad ora ... solcando l’uscio, scrutai su tutta la lunghezza delle scale impronte a piedi scalzi....Ricordo Anna quando la vidi mi informò che si dimenticò di metterti le scarpe ...dinnanzi alla porta della tua camera aperta, notai sul grande letto come una esile sagoma ...pareva aver giaciuto poco prima e, sul cuscino , il solco che proseguiva esteso fino alla fine del giaciglio....Disorientata chiamai Dodo pregandolo di venir a vedere questo strano fenomeno ... con voce lieve mi rispose che,non gli pareva il caso,visto che in vita fra voi ,del disaccordo v ‘era stato ....però insistetti e quando giunto, provo’ a salir le scale, non ci riusci....come una forza occulta lo bloccava facendolo inciampare....allora percepito il suo timore, proposi una camomilla, che lo quietasse un poco...appena preparata la bevanda,prese la tazza fra le mani e il liquido bollente schizzò sopra le nostre facce....Beh...quello fu l inizio del mio percorso spirituale....troppe domande senza una risposta....Tre giorni fa, Diego mi disse che ti aveva scorta nella camera ... eri passata a salutarmi...Stanotte nei miei sogni ti ho incontrata insieme a Trilly ed eravate serene....Ciao grande nany ...ovunque tu ora sia, spero,che il mio amoroso abbraccio ti pervenga... con la promessa di ritrovarci nella prossima vita .... purtroppo ignare del presente ... il velo dell’ oblio ci negherà il ricordo....ma,nello sguardo che ci rivolgeremo, le nostre Anime son certa, sicuramente, si riconosceranno....

 
 
 

27 Gennaio

Post n°633 pubblicato il 26 Gennaio 2021 da mariasole99
 

Ciao Papy ....in questi giorni tutto sa di te ....Fatalità... l ultimo tema natale che ho redatto è di un’ Acquario con ascendente Acquario ....come te ...Ieri sera ho acceso la tv ...e,un film che parla di alta quota,appare al grande schermo,immagini di aerei nello spazio..Dentro un immenso cielo scuro, in cui le luci del velivolo; ne afferman la presenza .... quel faro luminoso che scivola veloce fra le stelle ...Ricordo quanto orgoglio mostravi nel brevetto che avevi conquistato, con tante ore di quota...amavi immensamente sorvolare quella distesa azzurra sopra le nostre teste....Domani sarà il giorno che ha dato i tuoi natali su questo pianeta...tristemente rimembro che soltanto "ieri"...potevo ancora cingerti le braccia intorno al collo in un abbraccio...Oggi mi sono fermata ad ammirare il cielo e il luminoso Astro troneggiante al centro... sussurrando sottovoce recitavo la mia preghiera prediletta ... il Padre Nostro...mentre lo sguardo si perdeva nella bellezza di un Empireo privo di nebulose....Con gli occhi della mente...da un angolo remoto alla memoria, osservavo la tua snella figura ....adagiata sulla grande poltrona della sala ..ed immancabile solevi, tenere un libro fra le mani...La nostalgia gioca dei brutti scherzi ... mentre un sottile solco m’imperlava le gote, ghiacciate dalla lunga corsa,appena terminata...I discorsi con mamma ... parlavamo di te ... energie impalpabili m’ investivano l ‘ Anima.....Vi ringrazio della genetica donata... vi ringrazio per quell intensità interiore che scava oltre i confini del visibile, profondità celate alla ragione...il Karma insegna che le energie si incontrano per scelta.... per obblighi.... ma,anche e sopratutto per amore ....quello che ancora immutabilmente provo... suggello il mio sentire con solenne promessa... di ritrovarci ancora e ancora in altre vite ....

 
 
 

Astrologia

Post n°632 pubblicato il 02 Gennaio 2021 da mariasole99
 

L’Astrologia è una scienza esatta... dopo una vita di studio si comprende di non sapere ancora abbastanza; in un tema natale è tracciato il nostro destino ... è come una carta d identità personale ... l’orario ne delimita l ascendente che personalmente auspico all’Anima ... il Sole la nuova incarnazione ed esperienza che andremo a compiere, poi vi sono le domificazioni delle12 case che spiegheranno dai Pianeti occupati e gli aspetti agli altri,che formeranno cioè congiunzioni, opposizioni, quadrature,trigoni e sestili informeranno sulle qualità personali e le lezioni che arriveranno ( il Karma ) i doni che ci saranno destinati ( il Dharma) ... osservando la retrogradazione dei Maestri nelle case domiciliate potremo delineare da dove arriviamo ( per chi crede nella reincarnazione come me ) e le azioni negative commesse nelle vite precedenti, infine i nodi lunari chiarificheranno ciò che esprimono i pianeti in moto inverso ....Dunque, oggi ho discusso con un’ amica sulle previsioni di un noto astrologo che non so che transiti studi e su quale cielo dato che ha espresso teorie sull andamento annuale dei vari segni a dir poco assurde.... ho detto a Sara che la notorietà deve avergli dato al cervello .... poi a chi come me studia da una vita infastidisce parecchio che questi ciarlatani screditino la categoria di chi cerca di apprendere seriamente questa disciplina...Personalmente evitando i dettagli informo quanto segue: L’ Acquario ha la congiunzione di Saturno il padre del Karma e Signore del tempo, ma l’ausilio del grande e magnanimo Giove per cui non è il “loro anno” come appreso dalla mia amica nelle previsioni di questo famoso personaggio, Certamente per loro non non sarà un anno facile ma neanche così difficile come il 2022... situazione che avranno anche i segni del leone con Saturno in opposizione insieme a Giove infine toro e scorpione che hanno in quadratura questo grande maestro..detto ciò, non è mio intento scoraggiare nessuno, perche’ rammento che ogni sorte è individuale in gioie e dolori ... cosi come inconfutabile lo scandire dei transiti dei grandi Pianeti , che operano all’ascesa di ogni destino.

 
 
 

Natale

Post n°631 pubblicato il 20 Dicembre 2020 da mariasole99
 

L’ avvicendarsi del Natale reca in seno il desiderio della condivisione con chi amiamo e purtroppo nel susseguirsi del percorso vitale talvolta siamo sopraffatti da perdite che straziano l anima .... il pensiero che non potremo piu riabbracciare coloro che sono dipartiti al mondo spirituale crea una ferita che pare insanabile....Desidero condividere la mia esperienza sulla prova del prosieguo dell’Anima e Spirito ovviamente della sua immortalità....Il 21 luglio del 2007 mio padre lasciò questa terra e ciò per me fu lacerante per la situazione a monte di qualche settimana prima in cui litigai brutalmente con lui .... credo fosse la prima vera volta nella vita....Apprendere da sua moglie che aveva chiuso gli occhi mentre si trovava cosi lontano da me e sopratutto senza aver avuto modo di fare la pace mi fece impazzire di dolore....noi due avevamo un rapporto speciale ... eravamo uniti al punto da fuorviare ingiustamente chi ci osservava superficialmente....Non riuscivo a darmi pace ... quel sordo profondo dolore mi macerava l essere... cosi cominciai a pregare il Padre dei Padri affinché mi aiutasse in questa situazione ... lo pregavo che in qualche modo riuscisse a mettermi in collegamento con lui per risolvere questo atroce conflitto che indeboliva l anima....Quattro mesi tutti i giorni rivolgevo lo sguardo al Cielo implorando Dio di venire ascoltata....quasi,quattro lunghi interminabili mesi.....Poi accadde il miracolo....Era il periodo dei Santi verso l inizio di Novembre ....ero in ufficio come di consueto, quando qualcuno bussò allaporta....aprendo notai una giovane fanciulla paffuta e bionda come un putto con capelli lunghi e fluenti ... mi domandò se potevo offrirle un lavoro od aiutarla perché era arrivata da poco a stare nella nostra regione ed aveva bisogno di un occupazione.Le risposi di tornare il giorno seguente alla stessa ora che avrei fatto un giro di telefonate e chiesto al mio socio se potevamo assumerla noi.... differentemente dal mio modo di operare non le chiesi il numero, ma decisi per un altro incontro a breve.quando si accomiatò, ricordo che la prima telefonata la feci ad un’amica che aveva un centro a Favaro e mi informai se avevano bisogno di una segretaria che tenesse la contabilità.....Raffaella mi descrisse la giovane donna con mio grande stupore che andava aumentando con ciò che aggiungeva in seguito ..... mi confidò che chi aveva chiesto se le davo un lavoro nonostante la giovane età era una grandissima medium cosa incredibile alle mie orecchie che sono nata con il dono della veggenza ma per foruna non nel senso di quella fanciulla....Ricordo che quella notte non dormii dall eccitazione dell incontro imminente.... contavo le ore impaziente che giungesse il momento...quando bussò all uscio la travolsi pregandola di mettermi in contatto col mio genitore.... ricordo la sua negligenza in tal senso cosi arrivai a ricattarla che se voleva il lavoro glielo avrei dato a patto di riuscire a ricollegarmi con papà Rio e risolvere ciò che non era stato fatto prima della sua dipartita.... le promisi infine una lettura di veggenza al grado che è concesso a me... cosa che poi ovviamente mantenni qualche giorno dopo.Mi disse senza mezzi termini che avrebbe provato non promettendomi nulla in tal senso che poteva non veder arrivare nessuno come occasionalmente si era verificato.Invece.....Papa’ arrivo .... me lo descrisse dettagliatamente da giovane ....era proprio lui .... si accinse a formare con le mani dallo stato di trance dei simboli intorno al mio collo ....Rio prima di lasciare lo stato corporeo aveva iniziato a scrivere il suo ultimo libro "Filosofia Atomica" che non portò mai al compimento per le ovvie ragioni....mentre mi parlava informandomi su cio che mi sarebbe successo da li a qualche settimana ( e tutto avvenne come lo aveva descritto) decisi che volevo una prova che mi riconducesse a lui ... e cosi fu ....tralascio volutamente i particolari che sono personali fra noi... Inoltre,dal mondo spirituale mi ha spiegato quali legami passati di vite antiche insieme hanno creato questo rapporto cosi speciale e forte ...Infine prima di congedarsi ha voluto fare un dono tangibile a me e mia madre a prova della sua presenza....Disse di chiamare Ambra che acquistasse una rosa baccarà deponendola al centro della sala di casa , cosa che mamma fece il giorno dopo.Non furono passati tre interi giorni quando mamma mi chiamò sconvolta che la rosa rossa all interno dell ambiente era diventata blu come la prima che Rio le dono’ quando si conobbero....personalmente ne fui ignara fino a quel preciso giorno che me lo disse....Io sono certa che come papà è qua con me in queste feste e non solo, così anche i cari di coloro che popolano questo pianeta lo sono...purtroppo gli occhi fisici non son in grado di vedere ciò che non si palesa oggettivamente... ma ... sono sicura che l’ Anima attenta ne può percepire sensibilmente l energia.

 
 
 

Saturno

Post n°630 pubblicato il 19 Dicembre 2020 da mariasole99
 

Nel lontano 89 iniziai lo studio di una scienza ormai disconosciuta ma un tempo lontano si apprendeva all Università...Il mio primo maestro fu il grande Buro’ che aveva conseguito due lauree compresa una in scienze politiche...A quel tempo ero ignara dei collegamenti Karmici e dello studio antroposofico che appresi diversi anni dopo.Ricordo che come in questo ultimo tempo il grande Saturno che molti appellano come il malefico, ma in realtà è il padre del Karma, signore del tempo insieme a Plutone che ne è il nonno .... come scherzosamente amo definirlo...Dunque quei tre anni furono un banco di prova doloroso per il mio essere che si affacciava alla nuova incarnazione dimentica di leggi cosmiche che governano l universo....Avevo avuto in dono tomi antichi su cui apprendere questa difficile scienza...e in un momento di grave sconforto, gettai i rari libri perché ne rifiutavo l acquisizione, azione che rimpiansi amaramente in seguito che mi toccò proseguire su libri piu moderni e meno precisi....Ma la consapevolezza quando inizi ad assimilarla non puoi far finta di evitarla...In sostanza iniziai lo studio in un periodo ostico e sfavorevole....da allora feci abbastanza strada nonostante la battuta d arresto iniziale.tralasciando i dettagli torno al tempo attuale...Il 17 dicembre 2020, alle h 05,04 Saturno ha lasciato il segno del Capricorno facendo il suo ingresso in quello dell Acquario.Vorrei imprimere delle considerazioni su questi lunghi tre anni in cui è transitato in quadratura nella mia prima casa interessando il Sole,Marte e Giove che la abitano e la Luna che nel momento dei miei natali soggiornava in Capricorno....Gia sei, sette anni prima che ritornasse avevo cominciato a preoccuparmi fin quando l inesorabile ovviamente giunse alle porte....Le lezioni che ha portato sono state molto dure e dolorose come nella natura del Pianeta vengono impartite...però....sorprendentemente ha elargito dei doni inaspettati che ripagano in parte la sofferenza patita....quindi il mio esorto e’ per coloro che oggi si trovano nella mia situazione di "ieri" che innanzitutto non tutto il male vien per nuocere...le lezioni servono a maturare l anima e lo spirito ....l evoluzione passa in percorsi talvolta incomprensibili, però ne sono grata se porta al risultato interiormente auspicato.

 
 
 

Dicembre

Post n°629 pubblicato il 02 Dicembre 2020 da mariasole99
 



Stamane mi ha destata il fruscio del vento infranto sulla finestra della camera...
Un orda di minuscoli  fiocchi scendeva a tamburo battente da un cielo grigio foriero di tempesta .... lo sguardo assonnato si perdeva alla vista dello scenario invernale ....la mente correva  sorvolando tempo e spazio ... 
Dimentica degli ultimi quattro anni trascorsi,  fra i piu ostici che il destino mi abbia riservato..... 
Dimentico il dolore di mia madre che soffre per una figlia che adora a cui ha dedicato la vita il cui delitto è stato il desiderio di ricompattare la famiglia con l altra  che vive lontana..... l amore che professa e ci ha insegnato a comprendere; "vilipeso ".... pugnalata nel peggiore dei modi riservati ad un genitore....
Dimentico cio’ che mi è stato sottratto con l’inganno dall’amica che un tempo era del cuore....
Dimentico i dolori e sofferenze subite per lezioni gravose e imponderabili destiniche ....
E.....
soffermo la visione che compare agli occhi di tanta bellezza che madre natura offre generosa per mano invisibile del nostro meraviglioso Padre....
In un istante mi ritrovo immersa in ricordi di tempi lontani....
La grande casa di montagna accogliente col camino troneggiante nella sala ....l’odore della neve che graffia il volto nelle immense distese ammantate, delle piste da sci....
le lamine scorrono  leste sopra sentieri e canaloni....il rumore del silenzio interrotto da gelide folate,inseguite da minuscoli candidi fiocchi che scivolano dal cielo.....
la baita calda che sa di sandwich... le risate ....cicalecci ameni ...bambini che corrono, investendo tutto ciò che capita...
L’albero natalizio in centro alla sala della nostra magione addobbato con mille palline colorate....
le paste da Ugetti dopo lo sport....
Il ritrovo del Trau prima della cena....
le serate alla Mandia ballando sopra i tavoli con i doposci.....
Via Medail  finemente decorata per tutto il perimetro....
E poi .....
Campo Smith... il Melezet... Les Arnaud ....lo Jaffrau.... le amate piste in cui ho felicemente scorazzato e gareggiato per molti anni....
la nostalgia mi assale ....pervade l essere ....la gratitudine di aver provato queste indelebili emozioni non abbandona l’Anima,nonostante lo squillo del telefono che riporta la mia mente nel presente.....

 
 
 

16 Novembre

Post n°628 pubblicato il 16 Novembre 2020 da mariasole99
 

Il vento nei capelli ...la stradina piccola e tortuosa...cielo grigio che sa di neve.....sensazioni albergan la coscienza,mentre la mente corre rivivendo momenti del passato... lesti giungono portando antiche immagini ...le corse a cavallo con Nabila ...Senza impartir comandi con le gambe,acciuffavo la sua criniera rossa intimandole la corsa ... dal trotto si accingeva al galoppo per prati e boschi,giungendo infine al fiume a dissetarsi...lo scenario ottocentesco si apriva allo sguardo ....il silenzio del vento infranto fra le fronde di alberi secolari ...il cielo grigio allora come ora ....spazio e tempo diversi ma sensazioni ancor medesime,nonostante l incalzare dei lustri che susseguono celeri....l energia della fanciulla di “ieri “intatta dentro un corpo che ha vissuto...amato...sofferto e gioito ....ferite e cicatrici sono aumentate, ma in verità le sfoggio con orgoglio,rimembrando battaglie faticosamente vinte....lo spirito guerriero che alberga dentro me,non ama le sconfitte...È stato un giorno bizzarro che precede la ricorrenza della dipartita di nonna Perla e del piccolo Teo, che l’Amorevole Immenso Padre mi ha ridonato in Fiocco ....Mentre sfrecciavo col mio bolide rosso, ho visto un gatto che gli somigliava ed il pensiero è corso a Fiocco che è diventata la mia ombra, lei non miagola, perché quando era Teo, fu seviziato e gli tagliarono la gola,anche se gliela feci ricucire il tempo di incarnarsi è stato relativamente poco, per cui quando mi parla emette suoni strani che interiormente percepisco scrutandola....Poco dopo,fatalità ravvisai, una signora anziana che camminava lentamente, il viso rievocava quello della nonna e in un istante, agli occhi della mente lei mi apparve....saliva quel sentiero che porta al cimitero di Marina con il vestito a fiori bianco e nero....Infine come sempre, arriva lui,mio padre Rio nello sguardo dell anima ....e mi domando se ancora onora,quella promessa fatta,dopo la scomparsa,traverso le parole di Annabella....ci son momenti in cui la spossatezza ne offusca la visuale ....ma quella propensione è radicata nell essenza, talvolta,distrazioni contingenti del fare quotidiano, ne velano il sentire ......Il silenzio della stanza in cui scrivo ammanta ogni cosa,però un rumore proveniente dalla parete attira l attenzione.....sarà il vicino che occupa la casa attigua o Rio che mi ha ascoltata e viene a salutarmi.....?

 
 
 
Successivi »
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Giugno 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: mariasole99
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 114
Prov: EE
 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK