**TEST**
Creato da mariasole99 il 13/10/2005

ore in liberta'..

quando mi va di scrivere..

 

 

Turbamenti animici

Post n°624 pubblicato il 16 Febbraio 2020 da mariasole99
 

Il sottile confine energetico fra abissi ed altezze talvolta ingovernabili.Empiriche emozioni sconvolgenti distorcono il percorso razionale creando confusioni difficili da codificare;all’interno di momenti conturbanti, che conseguono disorientamento sulle conseguenze temporali a venire.Il dipanare nodi che agiscono da blocchi nel flusso tellurico che dona l’armonia nell’essere.Il tempo poco conta nel sommarlo per risolvere queste dicotomie.Arriverà quell’alba in cui libererà quelle invisibili catene restituendo la serenità che anela l’Animo

 
 
 

Dio.

Post n°623 pubblicato il 01 Febbraio 2020 da mariasole99
 

La fede è un atto d’amore...spesso le orecchie odono parole contrastanti....Individui reclamano prove tangibili,lamentando l ‘imperscrutabilità dell’essenza Divina per antonomasia.San Tommaso affermava di credere in ciò che col tatto provava...esso è soltanto una minima parte dei sensi che avvolgono l’essere...ve ne sono altri più sottili ma non meno importanti....si sente con le mani,altrettanto con l udito,la mente, l’ interiorità permea il sentire di occhi che non sono fisici....arti invisibili palpano verità celate allo sguardo.Ma...nella quotidianità alzando gli occhi verso l ‘Empireo la Divina palla infuocata riscalda gli animi inconsapevoli.

 
 
 

Rivelazioni

Post n°622 pubblicato il 26 Gennaio 2020 da mariasole99
 

Ci son periodi in cui amo immergermi nello studio spirituale che nutre l anima e, la scintilla del soffio vitale all interno dell involucro. Ultimamente oltre alla lettura dei tomi adotto il metodo visivo,cerco fimati che trattino la materia che approfondisco.La scorsa sera “casualmente”mi è apparso un video che definisce il ritorno dei nostri amati animali dal “ponte dell’arcobaleno”ovvero il loro Paradiso....cercavo altro, ma l attenzione si focalizza su teorie espresse nello stesso da ricercatori in tal senso.Rimango basita e interdetta...Volto la testa sentedomi osservata e Fiocco mi scruta con sguardo profondo dalla poltrona in cui riposa.....mi avvicino lentamente e domando ad alta voce di carezzarmi la fronte come prova che l amato Teo è tornato....con sgomento e sorpresa mentre mentalmente mi sgrido ,allunga la zampina e me la passa delicatamente dall attaccatura dei capelli sino alle sopracciglia...Nei giorni seguenti continuo a esaminarla e sbigottita ritrovo gli stessi gesti di Teo;mi sovviene alla memoria quella maledetta sera che lo seviziarono e gli tagliarono la gola, dopo l operazione non miagolava piu,emettendo suoni diversi;lei non ha mai parlato e usa lo stesso gergo,davo la colpa allo stress che poteva aver provato prima che la adottassi,ma ora come un mosaico i pezzi si compongono incasellandosi.Non vi sono spiegazioni scientifiche per certi fenomeni....avvengono e basta ....ma la mia gratitudine per quel Dio Onnipotente e invisibile, non conosce limiti....

 
 
 

Riflessioni di fine anno

Post n°621 pubblicato il 01 Gennaio 2020 da mariasole99
 

Sono disgustata.il termine appropriato sarebbe schifata.Certe anime non sono solo nere,oserei diaboliche il possesso materiale obnubila le mentre al punto tale da rendere privo di sentimenti colui che ne è investito.Palesano un apparenza adorna di orpelli prestigiosi,ma nell’essenza il marciume corrode le viscere..inneggiando il dio denaro vendono l anima a satana.La vita corporea di un incarnazione non è eterna ...riveste Anima e Spirito che inversamente non periscono insieme alla materia...L’oblio di ciò che veramente conta scende nelle loro coscienze oscurando energie Divine..Ma...come si suol dire “nessuno può far conti senza l’oste”....Arriverà il momento del giorno del giudizio pagando un caro prezzo di quel che han perpetrato distruggendo il cammino di coloro che nel prosieguo hanno incontrato....

 
 
 

Doni inaspettati....

Post n°620 pubblicato il 14 Dicembre 2019 da mariasole99
 

La giornata era giunta al tramonto....entrando nel locale salutando affermai la parola "desio", al fondo dell ambiente,un essere alto di bel portamento, rispose : " ecco un espressione poetica ormai disueta ai tempi nostri." Risposi prontamente che ero figlia di uno scrittore e lui incalzo' confidando la sua laura in lettere, proseguii asserendo che il mio genitore era stato un filosofo ed elencai due titoli di opere pubblicate. Lui mi osservò con stupore ,nell'esporre di  averle lette, infine adducendo a parer proprio che appartenevano ad un grande uomo....commossa farfugliai che dalla sua dipartita esse si trovano nelle biblioteche civiche di Roma e Firenze.
Mi strinse la mano orgoglioso ed io lasciando quel vano fui pervasa da quella emozione intrisa di  dolente nostalgia che sempre compare  pensando a mio padre...

 
 
 

L' Immacolata

Post n°619 pubblicato il 08 Dicembre 2019 da mariasole99
 

Il cielo terso donava una visione cristallina nello spazio visivo di un azzurro radioso al cui centro troneggiava il luminoso astro ...
L'ampia stanza irradiata da tale bellezza...un senso di pace ed unione col Divino.
Le mani imposte sulla parte dolorante in cui la prominenza non lasciava scampo all'angustiosa afflizione. Le dissi sorridendo che vi sarebbe stata una sicura guarigione data la ricorrenza della Santa Immacolata e mentre socchiudendo gli occhi mestamente pregavo,La vidi nel  Suo maestoso splendore ....le mani disgiunte,il dolce incarnato mi osservava con amorevole sorriso.
Terminato tempo dell imposizione,la fanciulla toccandosi la parte noto' che la protuberanza era scomparsa....
Energie Divine imperniano la Terra ma troppo spesso i pensieri vengono focalizzati in quotidianita' scevre da quella spiritualità che nutre l'Anima. 
La gioia all'interno dell'essenza ne  avvolgeva il cuore donandomi serenità colma di gratitudine per ciò che non si vede ma veglia eternamente sopra le nostre teste purtroppo troppo spesso inconsapevoli....

 
 
 

Notte scura...senza stelle...

Post n°618 pubblicato il 23 Novembre 2019 da mariasole99
 

La notte porta in grembo il seme  del mistero....
L'oscurità ne amplifica i pensieri...
La coltre tenebrosa priva di nebulose favorisce immagini che scivolano leste....fotogrammi si sovrappongono componendo mosaici ove il cuore  pulsa  emozioni che smarriscono la direzione....
Si fondono entro la fosca pozza ...
arcaiche disorientano il sentire...
spossatezza delle membra grava impercettibili movenze nell'atmosfera rarefatta ...ovattatata dal rimbombo del silenzio della stanza fiocamente illuminata dalla luce attigua alla persiana sollevata...
Reminiscenze obsolete profilano disquisizioni attuali...
Nelle caotiche raffigurazioni l'illuminante incasellamento ne delinea la direzione che si confonde nella penombra scia del disegno divino....

 
 
 

Promesse dell'Anima

Post n°617 pubblicato il 02 Novembre 2019 da mariasole99
 

Quel lontano giorno di svariati anni prima, congedandosi le aveva fatto un solenne giuramento,non l'avrebbe abbandonata,seppur in forma spirituale,le sarebbe rimasto accanto fino alla fine del suo viaggio terrestre. Attraverso le parole di colei che dialoga con chi fisicamente non c è  più...
Era avvilita negli ultimi giorni,
Quella promessa....non l'aveva mantenuta...non lo "sentiva " più...un senso di solitudine sopraffaceva il suo essere in una
percezione di vuoto sordo...
Le lacrime velavano gli occhi mentre mentalmente rimproverava l'amato genitore...
Per due interminabili giorni aveva invocato il suo nome nella speranza di udirlo...infine stremata rientrando nella sua dimora,aveva salutato distrattamente il suo compagno,intento nel gioco di carte con un amico...salita in camera da letto,la stanchezza prese il sopravvento,sprofondando in un sonno ristoratore...
La mattina seguente al risveglio,dialogando col suo uomo ebbe un'incredibile sorpresa..
Le riferì che la sera precedente..mentre giocava a carte,voltandosi ad osservare l'ombra dell'amico...l'immagine che gli rimandava non corrispondeva a lui!
Mentre Fefe' decisamente stempiato,quella sagoma aveva una chioma fluente,il naso alla francese discordava totalmente con quello del ragazzo e sorrideva,mentre l'altro era serio...
Angelica scattò in piedi correndo lesta nella stanza accanto e scartabellando dentro una grossa valigia ne estrasse una fotografia che gli mostrò....
Dado sbianco' nel volto assicurandole che pareva proprio essere lui....
Alcune situazioni sono inspiegabili ....accadono e basta.
Angelica volse lo sguardo fuori dalla finestra della stanza contemplandone il cielo in un'armonia interna ritrovata

 
 
 

Anniversario

Post n°616 pubblicato il 22 Luglio 2019 da mariasole99
 

A mio padre.....
Quante vicissitudini questo ultimo periodo.
Problematiche create dagli eventi...o...dal destino...?
Dalia....Trilly....Beatrice...Carla...
Il supporto mentale...vitale non distrae dagli oneri tangibili del fare...accavallati in un disordine che disorienta necessitano di essere risolti...
Potenti energie raggiungono il fulcro dell' essenza armonizzando squilibri perniciosi ...
L'animo sfibrato da calura e circostanze....
Il sole cuoce tutto ciò che lo circonda in questa bollente giornata estiva...
Una maestosa chiesa bianca colpisce lo sguardo...su ...oltre la colonna ...scorgo un volto...due occhi che mi osservano....
La temperatura gioca brutti scherzi ....
Rappresentazioni della mente...sovrapposizioni in un'assolato pomeriggio di fine luglio....
Quella piccola nuvola bianca che muta sembianza....
Allora ricordo che oggi è un giorno speciale....
L'anniversario della Tua dipartita....una ricorrenza dolorosa perché segna il momento del viaggio...
Papà....voglio trasmetterti l amore che pulsa dal cuore...ringraziandoti con tutto il mio essere perché quella preziosa promessa ....continui a onorarla. Tua figlia.

 
 
 

Beatrice

Post n°615 pubblicato il 17 Luglio 2019 da mariasole99
 

Beatrice.
Per fortuna sono nata con un dono.
Purtroppo sono nata con un dono.
Vedo e sento cose che gli altri non percepiscono,talvolta è una benedizione più spesso una dannazione.
In questi ultimi giorni ti ho sentita sperduta..disperata...quell'angoscia che sale dallo stomaco,imperversa l'essere,lo sfianca...
Tu nella solitudine di un letto estraneo,entro un ambiente indifferente dove ogni  giaciglio è un numero ...ma dentro quelle stanze impersonali pulsano cuori con  storie che differenziano le cifre apposte sopra...
Vorrei esserti vicina in questo tragico momento che divide portali invisibili,prenderti la mano cercando di trasmettere amore...coraggio...forza...
Vorrei bisbigliarti all'orecchio che la solitudine è una situazione mentale...che gli affetti circondano gli esseri con amorevoli energie che avvolgono cingendo seppur invisibili...

Interruppi questa lettera virtuale due giorni fa....
Oggi la triste notizia...
Amica ...dolce cara amica di una vita....
Te ne sei andata in silenzio questa mattina....
Erano due giorni che non avvertivo più quell'angoscia che arrivava da lontano....come se un velo....una pace fosse scesa avvolgendoti....avevo smesso di piangere....
Ma oggi il dolore della perdita squarcia il cuore....
Auspico un viaggio lieve ...dolce...che ti porti quella serenità che anelavi spasmodicamente negli ultimi tempi....
Sei stata una meravigliosa compagna di vita..
..che il mio amore ti accompagni
nella dipartita...
Con tutto l'affetto che posso. 

 
 
 

Quel bagliore d'amore che squarcia il velo di un' umanità alla deriva

Post n°614 pubblicato il 20 Giugno 2019 da mariasole99
 

La mattina avevo fatto benzina...la prima operazione effettuata uscendo dall'abitazione...poi come di consueto ho tenuto fede agli impegni di lavoro...Rientro per l'ora di pranzo e mi rimetto in moto per le mansioni pomeridiane.  All'imbrunire salgo in macchina per raggiungere casa. Sono a metà percorso che divide Venezia dalla terraferma e....davanti a me immobile la metropolitana leggera...Per un curioso scherzo del destino....l'auto arranca sbuffando per fermarsi dietro il tram...Scendo dall'auto scordando le quattro frecce...presa dall'inquietudine del mezzo fermo...poi mi sovvien un dubbio...il galleggiante non funziona e son rimasta senza carburante!Oltre il lungo mezzo meccanico,un camion in panne attende il carrattrezzi...Il Ponte della Libertà in subbuglio ...il traffico velocemente insorge lungo il perimetro...Istintivamente afferro una bottiglia da due litri di Coca Cola,augurandomi di riuscire ad acquistare la benzina prima dei soccorsi al tir...ma è un tentativo disperato che termina alla fine della strada che non prosegue per chi cammina...Volgo lo sguardo indietro osservando angosciata che stanno trasportando il mezzo snodato....Mentre affretto il passo il conducente della metropolitana che inesorabilmente avanza mi fa cenno di rientrare in fretta ,il panico alberga nel cuore mentre osservo davanti alla vettura due agenti che la scrutano accigliati. Alzo le braccia nella speranza che mi scorgano e infine raggiungo lo scopo...un poliziotto guarda nella mia direzione!In un lasso di tempo che pare infinito mi reco accanto a loro spiegando accoratamente il dispiacere della mia scoperta...Loro sorridono cortesemente cercando di placare la mia ansia con parole gentili...giustificando che la colpa della situazione non è mia,ma dell'auto  rinfrancando i miei timori...Con una solerzia e pazienza angelica,spostano il mezzo nell'altra corsia e insieme spingendola la parcheggiamo in uno spiazzo ampio...La tensione dirama leggera lasciando spazio ad una gratitudine che sale dal cuore abbracciando il mio essere...Contemplo le guardie che mi hanno sostenuta, soccorrendomi umanamente premurosi,la commozione vela gli occhi riflettendo che c'è ancora del bene in questa società tristemente alla deriva.  

 
 
 

VENEZIA

Post n°613 pubblicato il 01 Giugno 2019 da mariasole99
 

La laguna avvolge il promontorio

ammaliante, che custodisce nicchie invecchiate sull'acciotolato indebolito dal tempo fuggente ....
Anticamente incalzato da valorosi cavalieri  e sfavillanti  dame per raggiungerne i palazzi...attraverso pertugi celati allo sguardo inesperto...
Le gondole arricchite da orpelli dorati...dominate dal Leone troneggiante  fiero, scivolano silenti lungo le torbide acque..
Sopra i superbi ponti  lo scenario ne svela gli orizzonti....
La città pulsante che alberga entro  quel litorale unico,
ne assapora orgogliosa le arcane energie 


 
 
 

Temporale

Post n°612 pubblicato il 26 Aprile 2019 da mariasole99
 

Nel fragore dei tuoni...
bagliori squarciavano il cielo che nella notte assumeva un chiarore divino...
La potenza degli elementi avvolgeva la terra sommessa che impotente accoglieva quei dardi infuocati seguiti dall' armata  battente di pioggia scagliarsi senza sosta....
E...nell'immensa pozza scura nessuna nebulosa appariva allo sguardo umano impressionato da tanto ardore...



 
 
 

Ipnosi regressiva

Post n°611 pubblicato il 08 Febbraio 2019 da mariasole99

   https://youtu.be/XgXtYJMjT_4

 Sessione interessante e alquanto  inquietante del dott Mejia...mi ha piacevolmente colpito come "ripulisce energeticamente" la paziente...da master ultradecennale devo riconoscere che 

..presumo ,senza aver preso i livelli agisce con alta coscienziosita' ....l unica pecca quando asserisce che nei palmi vi sono due centri energetici importanti per gli operatori di luce attraverso il reiki....fin dalla piu tenera infanzia e inconsapevolmente avvicinavo i palmi sulle parti che "sentivo" dolorose dei familiari...amici e mariti in seguito ...e loro avvertivano l alleviarsi del dolore fino alla scomparsa...Fu molti anni dopo che venni a conoscenza del Reiki...quando trattando la mamma di un mio ex in ospedale appena ne uscivo....rimettevo sempre ...

Una sua amica mi parlò della pratica sostenendo che avrei potuto attingere dalle energie dell ' Universo...

Dopo di ché presi i tre livelli e infine il master...ma devo confessare che parte sempre l energia personale e la stanchezza la si accusa ogni volta ...inoltre, bisogna ripulirsi dalle energie che incameri per liberare l altro...

 
 
 

2 Febbraio... a Nany

Post n°610 pubblicato il 02 Febbraio 2019 da mariasole99

Quanto mi manchi...
Le partite a carte...i cinema...il thè delle cinque... 
condividere il tempo...quel rapporto esclusivo...fatto di sguardi complici...
tu la mia amica del cuore...l'essere che mi comprendeva al di la delle parole.. 
Tu che osservandomi sapevi cosa albergava nell' Animo...
Tu.. speciale..unica..la forza che trasmettevi rendeva tutto lieve......
Nel momento della dipartita mi sentii persa...come se il mondo mi crollasse intorno..
Nonostante il credo nella reincarnazione...la fede indissolubile nel Creatore...
Il dolore disgregava convinzioni che son nate con me...ovviamente ritrovate in poco tempo...
Oggi piove ....come il mio cuore lacrima pensando che, in ciò che di permanenza mi rimane, non potrò più abbracciarti...
Son certa amata Nany..
che nel prossimo ritorno nella carne...ci troveremo ancora riconoscendo nello sguardo la nostra Anima immutata...

 
 
 

27 Gennaio.

Post n°609 pubblicato il 28 Gennaio 2019 da mariasole99
 

Oggi è stata una giornata bigia...in sintonia con l' animo indebolito da transiti ostici...ma inevitabili... Come la  luce sussegue l'oscurità  ...così gli astri scandiscono ineluttabili il nostro destino...Il mio, nel dipanarsi di questa passeggiata ...è stato impietoso...talvolta generoso...sicuramente impervio non privo di imprevisti....E per il tempo che l'Architetto ha ritenuto giusto....ho avuto l' onore di dividerlo con te al mio fianco papà...mi hai guidato nei meandri della coscienza e conoscenza ...tu che avesti natali privilegiati ... Noi,per karma nuovamente ritrovati...La spinta interiore ad investigare sul significato recondito della Vita...nell'incasellarsi all interno di un disegno Divino ove tutto trova senso ....me l'hai trasmesso Tu..Il ricordo ora focalizza la tua essenza...non l'involucro scevro del vigore fisico degli anni migliori....Con la promessa di riunirci ancora in altri tempi e in altri spazi...Il mio pensiero vola leggi gravitazionali..nell intento di farmi percepire ...Il 27 gennaio di tempi remoti  aveva dato i tuoi natali che oggi rammento con immutato amore.Tua figlia.

 
 
 

21 Luglio

Post n°608 pubblicato il 20 Luglio 2018 da mariasole99
 

Ero amareggiata in quei giorni....non ti "sentivo" più....quel pomeriggio in macchina scrutando il cielo pensavo mi avessi abbandonata....quella promessa che mi facesti quattro mesi dopo la tua dipartita attraverso le parole di Annabella ....in cui asserivi,che mi avresti accompagnata per il tratto che rimaneva in questa personale passeggiata chiamata Vita.... ti avevo creduto....la tua promessa di non reincarnarti attendendomi..... e poi ...negli ultimi periodi mi  sentivo sola....e quel pomeriggio,osservando l Empireo ti avevo sgridato animatamente....ero affranta...
Per due giorni.. invocato il tuo nome....ma il silenzio impersonale rimandava le emozioni in compagnia del vuoto....
Spossata dalla stanchezza e dal susseguirsi degli eventi ...sprofondai in un sonno profondo....
Ma...
Il pomeriggio seguente Bru mi fece un discorso strano....
Era al piano inferiore giocando a carte con Fefe' la notte precedente e vide un ombra che non era quella dell'amico...ma una forma diversa .... sorrideva ....mentre Fefe' aveva il volto assorto nelle carte....e poi... la sua rivelazione ... suscitò in me una miriade di emozioni...
Disse che l uomo era anziano...portava i capelli all indietro....mentre l amico avendone radi..ingannava la mancanza col riporto....ma ciò che scatenò le emozioni fu la nostra parola d ordine....quella che pretesi chiedendoti una prova .... ciò che solo io e te conoscevamo....tramite Anna ...per essere certa che fossi Tu....
Bru,mi disse la stessa ...11 anni dopo che non la udivo ....l avevo quasi scordata.....
Non esistono spiegazioni logiche per certi fenomeni....accadono e basta....
Fra qualche ora sarà la ricorrenza della Tua dipartita...
Grazie padre....per avere mantenuto la promessa sino ad ora di essermi accanto ...
E nell imbrunire abbraccio con amore infinito quest' energia che permea l'aria della stanza illuminata da una lampada fioca...
 Tua figlia Jama

 
 
 

A mia MADRE.

Post n°607 pubblicato il 25 Maggio 2018 da mariasole99
 

A mia madre 💖
24 maggio....la primavera danza il suo tempo con gli alberi in fiore...la brezza si fa tepida ....non ancora rovente come i mesi seguenti....i fiori dischiudono i petali con i loro variegati colori...l empireo schiarisce di un azzurro brillante mentre le giornate regalano la vista del sole piu a lungo....i tramonti arancioni...rosa...adornano la pallida luna nel cielo...
Il mare....cobalto presagisce preludi accoglienti....
Poi....Lei....che in una giornata ventosa e assolata ha visto la luce svariati lustri fa..... come i fiori...brilla...come il cielo possiede un energia inesauribile... simile al mare inarrestabile come il moto ondoso sempre in movimento...
Auguri alla mia mamma che nonostante il tempo passi ...Non invecchia mai.....

 
 
 

Riflessioni

Post n°606 pubblicato il 03 Febbraio 2018 da mariasole99
 

Mi interrogo spesso come può essere la vita di una persona dalla peculiarità di truffare altri individui....
Che siano amici....colleghi ...familiari....come può vivere un' essere senza il rimorso di trovarsi in un posto che non è suo....un sito che ha acquisito con l inganno....come puo dormire sonni tranquilli quando sa che cio  che si é preso .....l ha defraudato a qualcun altro
.....depauperato....cosa  puo' insegnare ai suoi figli se non a rubare...fregare la buona fede della gente....
Insegnare l inganno ...
la falsità....
Come può rigirarsi tranquillamente entro lidi che non sarebbero mai stati suoi se non li avesse violati...usato persone ..perché il detto che il fine giustifica i mezzi deve averlo fatto proprio....come si può col denaro probabilmente neanche sudato corrompere individui per speculare su altri.....una catena oscura che si alimenta di frode e malvagità...sotto una patina di sorriso angelico che nasconde la piu bieca crudeltà.....spesso penso ciò....ma la notte mi domando se farà sonni tranquilli come i giusti...

 
 
 

A Nany ( Carla)

Post n°605 pubblicato il 02 Febbraio 2018 da mariasole99
 

Il ricordo si perde nella notte dei tempi....lo sguardo scorre veloce oltre il crepitio del caminetto, nel pomeriggio invernale...
Lo spazio e il tempo muta, ove gli occhi della mente si soffermano, arenandone la corsa....
Quel remoto meriggio, lei non mi dedicava premure , conferiva discorsi con gli adulti, ed io gelosa,che il suo essere fosse discosto...anelavo amareggiarla ... mi ero rincantucciata in un anfratto del grande albergo sul mare, nelle vacanze pasquali.....
A un certo punto che mi parve eterno ...venne a cercarmi....ma quando mi feci scovare, invece di cingerle le braccia intorno al collo come sempre ...la evitai ...non proferendo parola ... nel mio interno albergava un senso di vittoria e affetto...lei ...dura ...fredda...aveva un debole per me e questo ne era il modo di esternare il sentimento... Sempre, abbiamo avuto un rapporto in esclusiva ...l amore che ci ha legato é stato piu profondo di un abisso ...malgrado non fosse in grado di essere affettuosa né io di pretenderlo, quel rapporto era speciale....
La grande casa in cui viveva al centro della città... la mattina quando ne ero ospite, mi destavo sempre presto...troppo per lei...mi esortava a contare fino a 100...e poi nuovamente...finché non si svegliava ....ed era sempre eterno il tempo in cui afferrava la vestaglia di seta .....le babucce adorne di pelliccia, per scendere le scale e consumare quella colazione che Piera preparava con amore....
Lei.... m' infondeva forza.... la percepivo come roccia....l unica al mondo che quando lo sgomento mi assaliva, ricreava il sereno....solo lei conosceva la magia del  miracolo....
Nei nostri pomeriggi ludici,dilettandoci alla scopa... quando perdeva era cosi buffa e arrabbiata... eppure l ilarità prendeva il sopravvento e scoppiavamo a ridere.....
Lei che in gioventu era stata così bella... che in un libro Natalia Ginzburg scrisse che quando entrava in un locale si faceva il silenzio.. gli sguardi, focalizzati al suo passaggio ...
Lei che non potevo chiamare nonna perche non rispondeva pretendeva dicessi Nany....e... così é stato, finchè i miei occhi ne hanno potuto osservare la figura....
Lei che era lungimirante ...provava antipatia per una amica che purtroppo le imponevo e mi metteva in guardia....se l avessi ascoltata ....mi ha preso cio che di piu caro mi lasciò....
Quella casa in cui ho vissuto la mia vita quando  era ancora qua....
Ed é stato il mio mondo..che é crollato quella fredda sera di gennaio ....mentre correvo a casa sua dopo la telefonata della zia ...e la guardavo gridandole di alzarsi...non ci volevo credere...mi pareva impossibile....ma lei giaceva inerme con le mani consorte e un lieve sorriso....come una regina aveva vissuto e come tale se ne andava ....non voleva piu star qua ...dentro quel corpo che per metà non rispondeva più ai comandi ....
Quella tremenda sera era tutto ovattato intorno a me... un dolore atroce non permetteva alle membra movimenti ....
Ma tu ....sei sempe nel mio cuore...ieri e oggi....
Nany ....non amavi questa data ...ma io l ho sempre ricordata....buon compleanno ....con amore immutato....Yama❤

 
 
 
Successivi »
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Febbraio 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29  
 
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: mariasole99
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 112
Prov: EE
 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK