Creato da organizzazione.sr il 25/01/2007

LA VOCE A TE DOVUTA

TUTTO QUELLO CHE VORREI DIRTI...MA....

 

 

5/02/2009

Post n°99 pubblicato il 08 Febbraio 2009 da organizzazione.sr



5.02.2009


 


“A-traverso di te,


conosco il riflesso febbrile del giorno,


quando i campi argentati al principio della luce


si fanno il Tutto a colmare lo sguardo;


quando la rondine taglia


l’estremità dell’azzurro


con l’ala impetuosa che pare crearlo.


A-traverso di te,


ho toccato il guscio malinconico del silenzio,


la fedeltà della notte,


il dispiegarsi del Senso ,


verticale e turchino


nella lucentezza della parola,


nella complessità del verbo.


A-traverso di te,


ho sciolto le vele del tempo


-          che ora si arresta ed ora procede –


portato da Te a sud di ogni via,


lungo colonne di querce e di salici ,


su pietre toccate dal Dio


che a Te, solo a Te, ha donato i suoi occhi.”


 




 


 


 



 

 
 
 

13 gennaio 2009

Post n°98 pubblicato il 14 Gennaio 2009 da organizzazione.sr






Ho dato a te i miei baci



protesi come il ramo nudo di gennaio



verso altitudini azzurre



e vesti a scudo d’inefrenabili istinti.



Ho dato a te i miei baci



consumando i calendari ed i numeri



disfacendo le sillabe, senza posa;



capovolto cieli – e di più-



rarefatto nebbie immobili



e t’ho preso il cuore tra le mani ,



l’ho tenuto,



l’ho tenuto tra queste dita inutili



che insaziabili ti hanno voluto



e che anche quando non ci sei



sentono di prenderti e di farsi d’avorio.



Io, te. Uno.

 
 
 

Post N° 97

Post n°97 pubblicato il 01 Settembre 2008 da organizzazione.sr

Incredula farfalla
posata stanca sul riccio della schiuma
nell'apoteosi dell'onda,
della giravolta dell'acqua,
nell'incocludenza affranta
della notte maestosa,
declinata nell'ispirazione,
tra le carte inconcludenti e loquaci
che mi conducono a te,
parabola di genesi
interlocutore perfetto.

 
 
 

Post N° 96

Post n°96 pubblicato il 25 Agosto 2008 da organizzazione.sr

.....si sono spente le parole. ...fragoroso mio universo caduto.........

 
 
 

Post N° 95

Post n°95 pubblicato il 13 Agosto 2008 da organizzazione.sr

Le parole semplici si ripetono nell'aria. Capriole: ecco cosa fanno. Rombi di fumo nell'moto del respiro che sgocciola l'attesa. E resto sospesa sul piano inclinato di questa giornata, mentre il cielo si muta nel gioco della clessidra. E tu dove sei? Nella pietra che rotola nel mare?Nel desiderio che si fa scivolare nella stella cadente? Negli atomi? Dove sei....?

 
 
 

LA MIA FAVOLA

 

NUDA...

 

...UNA ROSA....

immagine
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Settembre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

mariomancino.mgeronimus23Be_RebornrosybenalexianiWIDE_REDflavianocolombo1959unamamma1picciroricca.salvoluposolitario43_mODRAN0donnaappagatabilancia6.4greeneyes_blonde
 
Citazioni nei Blog Amici: 6
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom