Creato da nadir63l il 04/08/2008

juveland

aspettando sulla riva del fiume

 

METEO VENETO

Meteo Veneto

 

LEGGENDA

 

NEWS

Get the Tuttosport widget and many other great free widgets at Widgetbox!
 

 

 
 

 

FACEBOOK

 
 
Classifica di siti - Iscrivete il vostro!
 

JUVENTINITE

 

AREA PERSONALE

 

segnala il tuo blog su blogmap.it Sport Blogs - BlogCatalog Blog Directory Segnalato da Mariorossi.it Hello Directory MigliorBlog.it   Questo è un blog juventino!
juveland
  Sports blogsBlog Directory

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 

BANNER AMICI


Editore di Directory Italia - http://directory-italia.blogspot.com/
 Directory Italia - Sito di qualità segnalato
TOP 100 by Robj

 
Citazioni nei Blog Amici: 31
 
Creative Commons License
juveland by nadir63l is licensed under a Creative Commons Attribuzione 2.5 Italia License.
Based on a work at blog.libero.it/juveland.
 

 

« Moncalvo: I Magifici "12...Jacobelli: Elkann e Guid... »

Il pentito e le interpretazioni...

Post n°5630 pubblicato il 27 Dicembre 2011 da nadir63l
 

Immagine IPB

Il famoso pentito di calciopoli atteso dalla scorsa estate ha, nei giorni precedenti il Natale ed attraverso un’intervista al
Corriere dello Sport , rilasciato delle gravi dichiarazioni sull’indagine del Colonnello Auricchio. Nessuna novità sui contenuti intuibili e trapelati (a proposito, perché nessuno si è mosso prima?) dalle molte indiscrezioni che hanno accompagnato la fase finale del processo calciopoli, ma il fatto che arrivino da uno degli investigatori della squadra di Auricchio aggiunge nuove certezze ad una vicenda che rimane sempre più “sporca” .

Le reazioni alla “confessione” hanno seguito i modi e gli scopi che abbiamo imparato a conoscere negli ultimi cinque anni.
Dalle dichiarazioni di
Lepore abbiamo l’ennesima conferma: l’inchiesta è stata sempre indirizzata per raggiungere un unico obiettivo. Come interpretare altrimenti queste affermazioni?

- “Sapevo che la Juve era sotto inchiesta, ma anche che qualcuno voleva tirare in ballo altre squadre”. Chi?
- “Quando chiedevo lumi sull’Inter, perché sentivo lamentele sull’inesistenza di intercettazioni relative a questa squadra, i miei colleghi mi rispondevano sempre che non c’erano elementi a sostegno di quelle voci". Oggi che le ha ascoltate pensa ancora che non c’erano elementi utili?
- “Gli elementi a disposizione dell’inchiesta erano quelli e basta, mentre gli altri avevano poca consistenza dal punto di vista penale”. Ed ora che ha visto che non erano solo quelli?
- “I miei colleghi hanno sempre detto che tutto ciò che non è stato giudicato, non poteva dare corso a nessun atto processuale. Abbiamo visto che non è vero, allora cosa facciamo ora?

Ma la parte più sorprendente è quella che riguarda la fuga di notizie ed a chi addebitarla. A Tal proposito dichiara l’ex procuratore di Napoli: “Non si tratta di persone al nostro interno, perché quando c’è un processo vengono coinvolti tanti altri soggetti non strettamente collegati al pool di magistrati. Ci sono cancellieri, commessi, uomini della polizia giudiziaria, poi c’è il passaggio dall’ufficio del Gip a quello successivo, per cui basta una piccola uscita di notizie e si brucia l’indagine.”
E’ particolarmente attento alla questione, non è la prima volta che la tira in ballo cercando di sviare i sospetti.
Quello che sarebbe interessante sapere è che ruolo ha avuto Lepore in calciopoli (da protagonista sicuramente) e perché nessuno ha mai provato a fare chiarezza anche per questo aspetto.

Conclude il suo intervento sull’argomento dicendo che “si potrebbe aprire una nuova istruttoria”, ma “servirebbero altre intercettazioni che giustifichino l’inizio dell’azione penale”, sempre che “ i fatti in questione non siano talmente indietro nel tempo da risultare ormai prescritti.“
Cosa non hanno fatto (e cosa stanno ancora facendo) per non dover giudicare gli attori della farsa…

Anche la
gazzetta dello sport riprende la notizia con un editoriale del Direttore Monti: “Seguiremo con molta attenzione gli sviluppi di questa vicenda, pronti a raccogliere e consegnare ai lettori la voce di ogni testimone significativo. Purché, come è regola della casa, abbia un nome e un cognome . Sono garantisti in questo caso; non invitati al tavolo della confessione sono alla ricerca di un’identità per giustificare un eventuale interesse… Ma una bella analisi con la ricostruzione dei fatti così come realmente appaiono oggi, a quando? Lo stesso direttore scrive di un’inchiesta, quella di calciopoli, con “poche, faticose certezze”… .
Che le regole della gazzetta siano cosa seria lo sanno bene anche i loro lettori visto
l’andamento disastroso che ha visto il giornale rosa perdere quasi il 13% delle copie in un anno.

Replica anche il colonnello
Auricchio sempre dalle pagine della gazzetta: "Non ritengo sia necessario rispondere a dichiarazioni anonime che, fra l’altro, non corrispondono al vero. Servirebbe solo ad alimentare un’eco mediatica di fatti su cui la giustizia sia ordinaria, in primogrado, sia sportiva, in via definitiva, ha già giudicato".
Anche Auricchio non sa chi è l’anonimo pentito che ha rilasciato queste dichiarazioni? Magari qualcuno ci crede pure…
Il Colonnello prima o poi dovrà rispondere (speriamo) sull’accaduto, visto che Dondarini e Della Valle hanno già presentato un esposto a cui seguirà quello di Pieri e Moggi, fatti proprio per avere chiarezza…

Ma la prese di posizione più forte è quella di
Petrucci che per tutta risposta annuncia un nuovo tavolo della pace per chiudere calciopoli. Alla faccia della giustizia, della verità e dei valori dello sport: dopo aver firmato l’incompetenza adesso vuol guardare avanti firmando chissà cosa …

Chiediamoci perchè, in mezzo a tanta subdola ipocrisia, nessuno vuole sapere qualcosa di più da questo “pentito”...
L’intervista non sembra attualissima ma riproposta a distanza di qualche mese. Voci erano già circolate la scorsa estate, quando forse qualcuno troppo sicuro dell’assoluzione, le aveva usate solo come avvertimento...
Perché quindi è stata pubblicata solo oggi? Non sembra difficile intuirlo…

Il “pentito” parla di “cenette”: «Mi hanno raccontato di alcune cenette: Auricchio, Arcangioli, Narducci, anche altri personaggi che hanno segnato quel periodo di Calciopoli. In qualche caso, mi sono chiesto che importanza poteva avere andare a mangiare con Narducci. Sono andati a cena a Napoli, di fronte al Vesuvio, a Castel dell’Ovo. . . da Zi’ Teresa. E non c’erano solo gli investigatori», ma non fa nomi. Perché? Chi ha partecipato a quegli incontri? Cerca protezione da qualcuno per aggiungere dettagli e presentarsi in qualche procura, o fa parte di una precisa strategia che man mano sarà sempre più chiara?

Poi “anonimo”… ma è così difficile identificarlo?

http://www.giulemanidallajuve.com/newsite/...lio.asp?id=2038


 
 
 
Vai alla Home Page del blog

     

 

http://www.wikio.it

Iscritto su Social Sport.net – aggregatore di sport

 

BENVENUTO

 

 
 
 
I made this widget at MyFlashFetish.com.
 

STADIO OLIMPICO

 

 

ale seba

 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

nadir63lturinstarasdbalestrategeorgatosscosapensimarcotavolacciivog19810ahf.martinengQuivisunusdepopulolacky.procinocescandreamatthew86viraxnumber24.1986
 
 

 

PRIMA PAGINA

 
Votami su Mr.Webmaster! PageRankTop.com
 

Statistiche gratis

Contatori visite gratuiti
 
 

Registra il tuo sito nei motori di ricerca

Submit Your Site To The Web's Top 50 Search Engines for Free!

 

contatore sito web Blog Directory BlogItalia.it - La directory italiana dei blog Contatti msnFeed XML offerto da BlogItalia.it

juveland    Web Directory Italiana

Scambio Link Ricercasiti.net directory segnala il tuo sito gratisTop Italia

 

 

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom