La Maschera

...dietro ogni maschera c'è un uomo, un cuore, una persona che ama, soffre... vive

 

Se l'amore è follia
noi siamo i pilastri...
se l'amore non avesse un volto
adesso ha il mio e il tuo... ti amo

Cirano 23.02.2007


 
Buonanotte mia dolce metà
buonanotte dea dei sogni
buonanotte mio fedele e unico amore
buonanotte mia unica ragione di vivere
 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 

nessuna distanza temporale né spaziale può indebolire l'amore di due persone che credono ognuna nel valore dell'altra... ti amo mio unico e immenso amore

6 febbraio 2007

 

... anima del mio destino non stancarti mai di starmi vicino... ti amo

10 febbraio 2007

 

ULTIME VISITE AL BLOG

ciranoxamoreemporiodelborgolafolliadivivermifiordistella3zsavicleleboomspiaggiadoromarottaemilytorn82il_pablolubopoenrico505ChemicalLifeDJ_Ponhziba.vi60platef
 

Venezia che muore, Venezia appoggiata sul mare,
la dolce ossessione degli ultimi suoi giorni tristi, Venezia, la vende ai turisti,
che cercano in mezzo alla gente l' Europa o l' Oriente,
che guardano alzarsi alla sera il fumo - o la rabbia - di Porto Marghera...

Stefania era bella, Stefania non stava mai male,
è morta di parto gridando in un letto sudato d' un grande ospedale;
aveva vent' anni, un marito, e l' anello nel dito:
mi han detto confusi i parenti che quasi il respiro inciampava nei denti...

Venezia è un' albergo, San Marco è senz' altro anche il nome di una pizzeria,
la gondola costa, la gondola è solo un bel giro di giostra.
Stefania d' estate giocava con me nelle vuote domeniche d' ozio.
Mia madre parlava, sua madre vendeva Venezia in negozio.

Venezia è anche un sogno, di quelli che puoi comperare,
però non ti puoi risvegliare con l' acqua alla gola, e un dolore a livello del mare:
il Doge ha cambiato di casa e per mille finestre
c'è solo il vagito di un bimbo che è nato, c'è solo la sirena di Mestre...

Stefania affondando, Stefania ha lasciato qualcosa:
Novella Duemila e una rosa sul suo comodino, Stefania ha lasciato un bambino.
Non so se ai parenti gli ha fatto davvero del male
vederla morire ammazzata, morire da sola, in un grande ospedale...

Venezia è un imbroglio che riempie la testa soltanto di fatalità:
del resto del mondo non sai più una sega, Venezia è la gente che se ne frega!
Stefania è un bambino, comprare o smerciare Venezia sarà il suo destino:
può darsi che un giorno saremo contenti di esserne solo lontani parenti...

 

TI AMO

Ti amo mia dolce musa e te lo ripeterò finché il mio cuore continuerà il ritmo convinto e incessante dei suoi infiniti battiti che prendono il tuo nome
 

... o è solo la più vera scusa in cui Amore si impersonifica tra i nostri cuori innamorati

 

META

immagineMetti a fuoco bene i tuoi obiettivi. Quando la meta è chiara è più facile raggiungerla

 

TAO

Portiamo dentro un percorso non terminato che ci guida tuttora
 

DUE GIF CHE FANNO FELICE IL MIO "IMPAVIDO AMORE"

immagine



immagine


 

TAG

 

AVREI VOGLIA

Avrei voglia di abbracciarti, avrei voglia di baciarti, avrei voglia di stare con te... ma l'unica cosa che posso fare è urlarti TI AMO... e già mi manchi!
Cirano 8 gennaio 2007
 

PAURA

Amore ho paura... perché ti amo troppo... amore ho terrore perché ti adoro troppo... amore non mi importa di niente perché ho voglia solo di te e del tuo amore
Cirano 6 gennaio 2007
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Settembre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 4
 

ULTIMI COMMENTI

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

« pensieri sparsimaledizione »

4 novembre....un insolito 4 novembre

Post n°447 pubblicato il 04 Novembre 2014 da ciranoxamore

Eccomi qua, a scriverti come sempre. Tanto tu non ci scrivi più, men che meno rispondi ergo mi domando ancora se ha ancora senso scriverti qui.
Comunque bando alle ciance o ciancio alle bande come dicevi sempre tu, ecco ciò che che mi passa per la testa da una settima  a qst parte. 
Vorrei poterti parlare faccia a faccia senza la parassita, nel mezzo. Magari in cantina o in camera tua con un pò di sottofondo musicale che tanto ti piace.
Ma non credo che avverrà mai, perchè ormai so che il capitolo G. per te ormai è chiuso. Nel frattempo, chissà qnd lo leggerai il post, ti racconto un pò dei miei pensieri vaganti. 
Il mio psicoterapeuta mi dice sempre,qnd gli parlo di te, che se non voglio morire di dolore nel non saperti mia devo trasformare il mio amore per te in odio, devo far si che il mio cuore possa odiarti come persona e come donna. Il problema è che non mi riesce.
A volte ci vedo lungo la riva, al tramonto, cm piacerebbe a te, dove solo la brezza e i nostri abbracci ci coccolano. A volte ci vedo li fare il bagno insieme, e mentre tu fai finta di non saper nuotare bene, fai di tutto per tenermi abbracciata.
A volte ci vedo in spiaggia, io con il mio solito faccione fesso con occhio porcino, che ti sorprendo chiedendoti...:"L vuoi sposarmi?", con un anello fatto su misura per te. 
L'unica cosa che rispondi è si, come sai dirlo tu, profondo e romantico come sempre.
Tu mi dirai tutto qui, giusto, e invece no....c'è tutto il secondo tempo,sai come sono i miei scleri...bellissimi.
A volte penso se hai mai desiderato di sposarmi? Hai mai desiderato un figlio??? Hai mai voluto una famiglia cn me????
Bah, chissà chi può dirlo, sono risposte che non riceverò mai.
Penso a come saresti bella, vestita da sposa, in spiaggia lungo la riva del mare e scalze. Come ti piaceva tanto, senza scarpe e libere dove solo il mare ci fa da musica. 
Spesso mentre stavamo insieme specialmente l'ultimo periodo, pensavo di chiederti se ti sarebbe piaciuto avere un figlio con me. Un bel maschietto. Saresti meravigliosa come madre. 
Un bambino si, a te piace un bel maschietto e lo chiameremo come tuo padre, cosi onoreremo la sua memoria. Un bel maschietto cosi potrai vestirlo più facilmente, con più colori (eliminando il viola e il rosa).
A volte ti penso dentro casa nostra, sul nostro lettone mentre coccoli nostro figlio e mi aspetti di ritorno da lavoro. 
A volte ti immagino mentre cucini tu (non quella li), per me anche cose semplici.
Ti sei mai immaginata tutto qst con me, tranquilla rispondo io, NO. Tu ora hai realizzato tutti i miei sogni ma non con me. Tu hai una figlia, grande e spero (anche se ne dubito) incosciente di voi. Hai spesso una casa, un letto e un gatto, cn Lei. 
Se potessi anche solo per una notte intera, passarla con te, qnt ti costerà mai donarti a me anche solo per l'ultima volta.
Le tue labbra su di me, le tue mani sul mio viso tu cn me, tu la mia regina e sposa per l'ultima volta.
Non puoi dirmi che in cuor tuo non mi ami più, non puoi dirmi che sn solo un ombra, no non ci posso credere.
Oggi, si, oggi cm ogni anno la mia giornata del 4 Novembre scorre lenta e tremenda. Ennesimo anno senza te....
In qst mondo virtuale è come se il tempo non fosse passato, anche se chi scrive è sempre la solita, ma a volte mi sembra che anche solo er un attimo tu mi posso ancora vedere cm il tuo amore.
Ma tu si, tu, non hai mai pensato a noi, sei cosi veramente innamorata di quel mostro che non pensi a nulla, sei cosi appagata dai suoi piatti succulenti che non riesce più a assaporare nient'altro, sei cosi innamorata che neanche un brivido ti scorre nelle vene che ti porta a pensare a me??????
NO nn c credo....no ancora non mi è passata, ancora mi brucia dentro, ancora si sono innamorata di te, di noi.....e non smetto di sperare e scongiurare le stelle affinchè ti riportino a me
Ogni pensiero che è scritto qui, non lo leggerà nessuno men che meno tu....che cazzo lo scrivo a fare....chissà se hai cancellato tutto di me.....chissà?
Per ora passo e chiudo sclerone finito.....

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/laMaschera/trackback.php?msg=13008110

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
Nessun commento
 
 
 

INFO


Un blog di: bach
Data di creazione: 29/12/2006