Creato da LaMuccaSbronza il 14/04/2005

La Mucca Sbronza

ricette e racconti dalla mia cucina...

 

Messaggi di Giugno 2007

Pasta gratinata con funghi e prosciutto

Post n°261 pubblicato il 12 Giugno 2007 da LaMuccaSbronza
Foto di LaMuccaSbronza

Settimana intensa in cucina  il papi si ferma perchè si è preso qualche giorno di malattia causa stanchezza....ed io me lo coccolo

PRanzo di oggi,ingredienti pochini...mia madre come sempre ha fatto spesa accumulando una gran scorta di sgrassatore di marsiglia e tavolette per il water alla candeggina,ma il frigo è più triste di un villaggio di pescatori dopo il passaggio dello tsunami...e vi ho detto tutto.

Cosi' ho rovistato nel freezer e nella credenza ed ho messo su questa pasta gratinata con misto funghi saltato in padella con poco olio e aglio e abbondante prezzemolo,ho aggiunto del prosciutto crudo tritato e un pò di besciamella fatta al volo col microonde...20 minuti di forno e 2 di grill (a papà non piace la crosta troppo colorita quindi se la volete bella dorata aumentate a 5 minuti il grill).
Risultato saporito ma per un pranzo estivo è bello pesantino...in pratica se non siete muratori col metabolismo impazzito non vi consiglio di provarci!!!

 
 
 

Post N° 260

Post n°260 pubblicato il 11 Giugno 2007 da LaMuccaSbronza
Foto di LaMuccaSbronza

con questa ricetta vengono fuori circa 24 biscottoni

 
 
 

BISCOTTONI DA  LATTE

Post n°259 pubblicato il 11 Giugno 2007 da LaMuccaSbronza
Foto di LaMuccaSbronza

Altro esperimento
Volevo dei biscottoni da inzuppare nel latte al mattino,di quelli che quando li infili nella tazza ti si bevono la metà del cappuccino...la ricetta originale prevedeva molto + olio e meno latte,ma il risultato della prima prova non mi soddisfaceva proprio.Così ho variato un pò le quantità ed ecco qui il risultato,da provare se vi piacciono le cosette rustiche.

1 uovo + 1 tuorlo (non separatelo completamente,se resta un pizzico di albume in + è anche meglio)
100g zucchero
170g latte
70g olio di semi
1 bustina di lievito per dolci
500g farina
1 fialetta di aroma vaniglia

1 tuorlo e poco latte per dorare
50g di zucchero a velo e acqua q.b. per la glassa

Setacciare la farina col lievito.
Sbattere le uova con lo zucchero e l'aroma,aggoingere a filo il latte e l'olio.
Unire la farina poco a poco fino ad ottenere un impasto sostenuto che potrà essere steso a formare un filoncino. dividere l'impasto in tante porzioni uguali e dare loro una forma rotonda o leggermente allungata.
Con un coltello affilato fare tre incisioni sul dorso dei biscotti,spennellarli con un tuorlo sbattuto con 3 o 4 cucchiai di latte.
Cuocere a 170 gradi per circa 30 minuti.
Preparare una glassa abbastanza fluida con zucchero a velo ed acqua e spennellare i biscotti che dovranno essere infornati di nuovo per un paio di minuti in modo che lo zucchero si solidifchi.

 
 
 

Taralli al pepe fresco

Post n°258 pubblicato il 10 Giugno 2007 da LaMuccaSbronza
Foto di LaMuccaSbronza

Quando la giornata diventa pesante...Mucca si rifugia in cucina e sforna sforna sforna...

Questa volta taralli! Non avevo spezie e mi sono buttata sul pepe appena macinato. La ricetta la trovo proprio buona,e ne ho provare tante in passato. Segnatevela!

1 kg di farina
300 ml vino
250 ml di olio
1 cucchianino e mezzo di sale (anche due ma fate attenzione a non esagerare)
pepe fresco appena macinato q.b. oppure altre spezie di vostro gradimento.

Io non metto lievito ma c'è chi lo fa,in caso potete usare mezza bustina di lievito istantaneo per torte salate o mezzo cubetto di lievito di birra da sciogliere in poca acqua  (togliete in questo caso un goccio di vino).

Il procedimento è semplice,basta impastare tutto a lungo fino a far diventare l'impasto bello lucido ed elastico poi tagliarlo in filoncini e in palline come per fare degli gnocchi,basterà poi stendere le palline formando una strisciolina di pasta che andrà chiusa a ciambella. Cuocere a 200 gradi forno normale per circa 40 minuti o fino a che non risulteranno belli dorati.

Nel caso di quelli con il lievito di birra c'è che li butta in pentola a bollire e poi li cuoce in forno. Sono buonissimi lo stesso anche se vengono a mio avviso meno friabili,in ogni caso dopo averli formati e fatti lessare giusto il tempo di vederli tornare a galla bisogna metterli ad asciugare su un panno. In genere si fanno la sera e si lasciano asciugare anche tutta la notte. ricordate che col lievito  tenderanno a gonfiarsi,quindi quando formate le ciambelline fatele col buco bello largo altrimenti scomparirà durante la bollitura.

 
 
 

SPAGHETTI ALLA CHITARRA CON LE VONGOLE!!!

Post n°257 pubblicato il 08 Giugno 2007 da LaMuccaSbronza
Foto di LaMuccaSbronza

...metti che Mucca si svegli una mattina dopo aver sognato spaghetti con le vongole...
(sono coincidenze ti dico...o magari no... smuuuuuuuuuuuaaaaaaaaaaah!!! )

1,5 kg di vongole
1/2 bicchiere di vino bianco
prezzemolo in abbondante quantità
olio
aglio
peperoncino
1 cucchiaino di amido di mais

per la pasta:
200g farina di grano duro
200g farina di grano tenero
4 uova grandi

Inutile che vi dica come fare la sfoglia no? se non avete l'attrezzo apposito per gli spaghetti alla chitarra tirate la sfoglia grossa e tagliatela come per fare dei tagliolini stretti stretti.

Prendete le vongole e mettetele in ammollo per 2 ore con un pugnetto di sale grosso,poi scolatele e mettetele in una ciotola sotto l'acqua corrente per un oretta (così sarete sicuri di aver eliminato eventuale sabbia). Scolatele bene e mettete da parte.

Imbiondite uno spicchio d'aglio e un pezzetto di peperoncino in padella e unite le vongole.Scuotete per bene il tegame per farle aprire. Unite un bel pugno di prezzemolo tritato e cuocete qualche minuto. Sfumate con mezzo bicchiere di vino bianco e cuocete fino a che non sarà evaporato e le vongole si saranno aperte.

Togliete dal fuoco e sgusciate le vongole tenendone da parte qualcuna per decorazione. Filtrate il sughetto con un colino a maglie stettissime.

Rimettete le vongole sul fuoco. Cuocete la pasta in abbondante acqua e scolatela al dente. Spadellate gli spaghetti nel condimento di vongole aggiungendo mezzo bicchiere d'acqua in cui avrete sciolto l'amido di mais e se occorre del sale. Lasciate addensare il sughetto e servite decorando con altro prezzemolo.

Io ci metto un po di scorza di limone grattugiata,ma pochissima eh...

BUONI!!!

 
 
 

Post N° 256

Post n°256 pubblicato il 08 Giugno 2007 da LaMuccaSbronza
Foto di LaMuccaSbronza

cosa bolle in pentola....?

 
 
 

La ricetta di stasera...

Post n°255 pubblicato il 08 Giugno 2007 da LaMuccaSbronza
Foto di LaMuccaSbronza

primo indizio...

 
 
 

Post N° 254

Post n°254 pubblicato il 08 Giugno 2007 da LaMuccaSbronza
Foto di LaMuccaSbronza

secondo indizio...

 
 
 

La sposa!!!

Post n°253 pubblicato il 04 Giugno 2007 da LaMuccaSbronza
Foto di LaMuccaSbronza

qualcuno mi ha detto che assomiglia a un travestito brasiliano....ehm...ma se ieri era più bella che mai!!!!!

 
 
 

Mucche in tiro ma prima del parrucco...

Post n°252 pubblicato il 04 Giugno 2007 da LaMuccaSbronza
Foto di LaMuccaSbronza

fedele compagna una borsetta dorata,ottima per occupare mani imbarazzate a causa della formalità dell'evento...e sopratutto contenente un cellulare che si sperava emettesse qualche bip....ma che invece rimaneva frustrantemente muto

 
 
 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Giugno 2007 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30  
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 7
 

ULTIME VISITE AL BLOG

smarty13phieroarrigoniweblilly583silvanomarcoromina.barbato1973LaMariaaaaaLillythebestonettigennaroclem81Z.monicdiletta.castellichefrenchefrenlara62.m