Creato da survivant il 20/06/2008

L'arte di vivere

per non sopravvivere

 

 

« Gli imprevistiTempo »

Il cammino

Post n°84 pubblicato il 16 Luglio 2017 da survivant

Sono un po' di giorni che mi frulla in mente quello che mi è successo per la camminata al lago come metafora della vita che sto conducendo adesso.
Se ne potrebbe trarre tre insegnamenti.
Quando ci si prefigge di raggiungere un obiettivo solo con le tue forze spesso non ci riesci.
Quando ti rassegni a non raggiungerlo sapendo che hai fatto tutto quello che potevi fare. Torni indietro senza pensarci più....è proprio quello il momento in cui succede qualcosa che ti fa raggiungere quell'obiettivo che avevi accantonato.
Che lungo il cammino le persone si incontrano. Non devi necessariamente cercarle. 
E ultimamente appaiono persone a me affini. Spuntano dai luoghi più impensabili. L'altro giorno mi sono confrontato con una persona che aveva fatto il cammino di santiago. Lei è un amica di un amica di Frida, la mia amica cinofila.
Lei ha un bellissimo blog in cui ha documentato il cammino che ha fatto nell'ultimo anno. Un cammino fatto di cose che prima non aveva neanche tentato di fare per paura. L'ho sentita molto affine a me. Stava provando esattamente quello che sto provando io. Così le ho copiato il "pezzo" del lago perchè parlava proprio di questo. E con mio grande stupore si è emozionata. Mi ha supplicato di scrivere un libro. E io ci sono rimasto di sasso. Perchè io ero li per parlare di lei....non di me.
Ma tutti questi incontri sono speciali. Le delusioni con le persone non mi scalfiscono più perchè non pianifico. E perchè per tante che mi deludono ne appaiono continuamente di nuove.
E poi ho iniziato a cambiare punto di vista. Partendo da una scoperta meravigliosa. In quelle due settimane di vacanze sono stato meravigliosamente bene con una persona: ME! In modo totalmente inaspettato direi. Ma significa che ne sono capace. Che posso rievocare nel momento del bisogno quelle sensazioni.
E sopratutto posso iniziare a pensare a quello che ho, piuttosto che a quello che mi manca.
E ho tanto. Ho persone che stanno sempre di più entrando nella mia vita. Che si stanno affezionando.
Ho la mia meravigliosa pastorina tedesca con cui stiamo facendo un cammino speciale che si chiama relazione.
Ho la mia musica, la mia pagina di canzoni suonate ed interpretate da me che con un pizzico di immodestia non è affatto male.
Ma soprattutto ho una cosa che a molte persone manca.
La libertà di essere cosa voglio e la possibilità di realizzare quello che sogno.
E' veramente tantissimo. Pensare che non me ne rendevo conto.

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Settembre 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 8
 

ULTIME VISITE AL BLOG

marinovincenzo1958THE_QUEEN_OF_SPADESspagetikremuziosbaglisignoraMAGNETHIKATraLeNuvoleMm0n0liteILARY.85ernestoandolinacassetta2animalacerata0606romano6609letizia_arcurifiliditempo
 

ULTIMI COMMENTI

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom