Creato da middlemarch_g il 24/01/2008
'Fallisci meglio' è il mio secondo nome
 

 

« Apple foreverMi sto annoiando »

Del perché gli anonimi mi mettono a disagio

Post n°403 pubblicato il 18 Gennaio 2009 da middlemarch_g
 

A me non interessa quello che fate in casa mia. O perlomeno, non fino a quando non si trascendono certi limiti. Ma devono essere davvero pesanti, e fino ad oggi ancora non l'ho mai visto accadere. Personalmente non mi frega una mazza di partecipare a risse virtuali e non mi faccio tirare dentro, ma se proprio non è possibile prescindere, prego, accomodatevi pure. E' uno dei tanti corollari alla mia idea di assoluta libertà. Che vale per me come per gli altri. Se avvertite l'esigenza di cagnarvi tra voi di sicuro non mi fate felice ma questo non vuol dire che non ci sia qualche buon motivo per farlo. Il blog è un posto come un altro, e io non ho velleità da padrona di casa in pattine. Potete strappare le tende e tirarvi i piatti, se credete, tanto questo non è il genere di appartamento arredato con porcellane di Sévres.

E' abbastanza frequente che nelle risse ricorrano gli anonimi. Va da se' che nulla vieta loro di restare tali, altrimenti gli avrei efficacemente impedito di manifestarsi spuntando la casella opportuna. Non l'ho fatto, sebbene obtorto collo. E' vero che mi creano delle difficoltà, ma a pensarci bene il loro ostracismo mi sarebbe sembrato un modo per far scontare ad altri le mie paranoie. E' una forma di libertà anche l'anonimato, ed è una cosa su cui non voglio sindacare.

Però una cosa almeno mi pare il caso di dirla, se non altro perché l'essenza dell'età adulta mi pare stia proprio in questo: il diritto di fare quello che si vuole senza essere gravati dal peso del giudizio altrui, insieme al senso di responsabilità delle proprie azioni e delle loro conseguenze. Chè praticare una cosa senza l'altra, m'è sempre sembrato o troppo comodo o inutilmente censorio. Siamo tutti anonimi dietro ai nostri nick. Più passa il tempo più me ne rendo conto. Ma esattamente come nella vita reale, optando per un nick ognuno si sceglie una maschera, e sulla base della sua scelta agisce, a volte godendo di quello che fa, altre scontando il peso delle sue cazzate. In piccolo è esattamente come nella vita. Si tratta solo di un'identità un po' meno strutturata, e di azioni che si imprimono con minore profondità nella nostra esperienza emotiva, non fosse altro perché in ogni istante è sempre possibile la fuga e l'annichilimento della maschera, e perfino la sua veloce sostituzione con un'altra completamente diversa. Ma è una differenza quantitativa, non di qualità. Credere che sia davvero altro rispetto alla vita reale solo perché lì agisci in base a un fascio di motivazioni che sei abituato a chiamare 'la mia personalità' mentre in rete ti sembra di scambiare quattro fregnacce a cui non riconosci nessun credito, è solo una trappola nominalistica che qualsiasi filosofo di quarta categoria ti smonterebbe in dieci minuti.

Parlare tramite un nick è ancorarsi a un nucleo minimo di coerenza operativa che ha una funzione precisa: serve agli altri molto più che a noi. Perché in quel modo ti conoscono, ti riconoscono, e possono attribuirti una serie di caratteristiche che consentono loro di interagire con te. Se proprio ti urge la necessità dell'anonimato, ripeto che non intendo impedirtelo. Però non lo trovo carino. E mi mette a disagio. Detto questo, anonimo passato, presente e futuro, fa' un po' come ti pare. E buona domenica a tutti.

 
Rispondi al commento:
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 19/01/09 alle 08:59 via WEB
Ci risiamo. Mi pare di aver già assistito a questa "scenetta", anche se la volta scorsa l'utente non era affatto Anonimo, quindi il problema non è affatto l'anonimato. Il problema è che lupo è permaloso e maleducato. Ma se non è un problema per la padrona di casa........ Ah, Sant.
 
* Tuo nome
Utente Libero? Effettua il Login
* Tua e-mail
La tua mail non verrà pubblicata
Tuo sito
Es. http://www.tuosito.it
 
* Testo
 
Sono consentiti i tag html: <a href="">, <b>, <i>, <p>, <br>
Il testo del messaggio non può superare i 30000 caratteri.
Ricorda che puoi inviare i commenti ai messaggi anche via SMS.
Invia al numero 3202023203 scrivendo prima del messaggio:
#numero_messaggio#nome_moblog

*campo obbligatorio

Copia qui:
 

Great expectations

Ho sempre tentato. Ho sempre fallito. Non discutere. Prova ancora. Fallisci ancora. Fallisci meglio.

Samuel Beckett

 

Tag

 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Luglio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 19
 

Ultime visite al Blog

venere_privata.xcassetta2Ruzowzeno.colantoniblackdevil5middlemarch_garienpassante_dickinsonlittlewing1970menta_mentelab79scalixaje_est_un_autreDr_Thorne
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultimi commenti

Sat24, Sat 24 Pogoda, Prognoza pogody National...
Inviato da: Pogoda
il 09/08/2018 alle 19:07
 
Sat24, Sat 24 Pogoda, Prognoza pogody National...
Inviato da: Meteo
il 09/08/2018 alle 19:06
 
Sat24, Sat 24 Pogoda, Prognoza pogody National...
Inviato da: Wetter
il 09/08/2018 alle 19:06
 
Sat24, Sat 24 Pogoda, Prognoza pogody National...
Inviato da: Sat24
il 09/08/2018 alle 19:05
 
Sat24, Sat 24 Pogoda, Prognoza pogody National...
Inviato da: Speed Test
il 09/08/2018 alle 19:05
 
 

2010

Ci siamo dati da fare altrove

 

Confermo i miei atti e rido dei miei castighi. E adesso condannatemi

Rosa Luxemburg