Creato da middlemarch_g il 24/01/2008
'Fallisci meglio' è il mio secondo nome
 

 

« Con preghiera di diffusioneMa i due del telefilm no... »

Indietro tutta

Post n°418 pubblicato il 26 Gennaio 2009 da middlemarch_g
 

Io non so come la vedete voi, ma secondo me un papa che nelle ultime settimane ha deciso, nell'ordine:

  • di  autorizzare il recupero della messa in latino secondo la consuetudine preconciliare; 
  • di revocare la scomunica di quel simpatico manipolo di francesi invasati che da trent'anni rinnega il concilio vaticano II (come del resto fa anche lui, ma con più discrezione); 
  • di strabattersene altamente del fatto che il dialogo con la comunità ebraica ha subito una brusca interruzione (perché gli ebrei, si sa, sono permalosi. E quando gli reintroduci nel messale l'auspicio a rinnegare la loro fede a aprirsi all'unica Verità, se ne risentono); 

ecco, dicevo, secondo me un papa che agisce così non conserva un margine di ambiguità molto ampio sulla direzione di marcia che intende imprimere al suo apostolato.

Noi abbiamo quest'idea del progresso così profondamente condizionata dal positivismo e dalla magnifiche sorti e progressive, che riusciamo a concepirlo solo nei termini di una spinta in avanti. Ma non è mica detto che le cose debbano  sempre andare così.

Quello che sembra a me, a vederla da qui, è che la Chiesa si stia muovendo a tutta velocità nella direzione opposta. Qui si risale a tappe forzate verso il concilio di Trento. Se al simpatico bavarese reggeranno le coronarie abbastanza a lungo, non escludo affatto di vederlo doppiare la soglia dell'anno Mille in direzione IV secolo, rinnegare perfino le acquisizioni della riforma gregoriana, e una volta superata quella, recuperare con entusiasmo l'editto di Teodosio, il cristianesimo religione di stato, e l'autorità civile come braccio armato della Chiesa.

Non è che questa cosa non sia mai accaduta prima, sia chiaro. E' la tipica dinamica della Chiesa che attraversa la storia secondo il principio: forte coi deboli e debole coi forti. Nei periodi di maretta si finge mansueta e aperta alle istanze della modernità. In quelli in cui le acque si calmano invece,  scoperchia i sepolcri delle sue ambizioni senza vergogna. Ed è proprio questo il punto che mi inquieta un po'. Che qui si gioca a carte scoperte. E questo dovrebbe cominciare a dirci qualcosa.

 
Commenta il Post:
* Tuo nome
Utente Libero? Effettua il Login
* Tua e-mail
La tua mail non verrà pubblicata
Tuo sito
Es. http://www.tuosito.it
 
* Testo
 
Sono consentiti i tag html: <a href="">, <b>, <i>, <p>, <br>
Il testo del messaggio non può superare i 30000 caratteri.
Ricorda che puoi inviare i commenti ai messaggi anche via SMS.
Invia al numero 3202023203 scrivendo prima del messaggio:
#numero_messaggio#nome_moblog

*campo obbligatorio

Copia qui:
 

Great expectations

Ho sempre tentato. Ho sempre fallito. Non discutere. Prova ancora. Fallisci ancora. Fallisci meglio.

Samuel Beckett

 

Tag

 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Maggio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 19
 

Ultime visite al Blog

venere_privata.xcassetta2Ruzowzeno.colantoniblackdevil5middlemarch_garienpassante_dickinsonlittlewing1970menta_mentelab79scalixaje_est_un_autreDr_Thorne
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultimi commenti

Sat24, Sat 24 Pogoda, Prognoza pogody National...
Inviato da: Pogoda
il 09/08/2018 alle 19:07
 
Sat24, Sat 24 Pogoda, Prognoza pogody National...
Inviato da: Meteo
il 09/08/2018 alle 19:06
 
Sat24, Sat 24 Pogoda, Prognoza pogody National...
Inviato da: Wetter
il 09/08/2018 alle 19:06
 
Sat24, Sat 24 Pogoda, Prognoza pogody National...
Inviato da: Sat24
il 09/08/2018 alle 19:05
 
Sat24, Sat 24 Pogoda, Prognoza pogody National...
Inviato da: Speed Test
il 09/08/2018 alle 19:05
 
 

2010

Ci siamo dati da fare altrove

 

Confermo i miei atti e rido dei miei castighi. E adesso condannatemi

Rosa Luxemburg