Ultime visite al Blog

passeggero511idnimronganacolucilutesDovere_di_viveremelodiadinotemary.dark35eloisa1952stefanol1961tobias_shufflecrescenzi.russoandreadialbineaGiuseppeLivioL2
 

CON LA BAMBOLA DI PEZZA TRA LE MANI MI FERMO D'INNANZI AL NULLA CHE AVVOLGE l'ANIMA, DA LONTANO MI OSSERVO SCRUTARE LA NEBBIA DEL SILENZIO.

CERCO LA PORTA DELLA VITA

Pat.


 

>

 

 

NON PORRE GEOGRAFIE

TRA TE E IL MARE,

NON ESISTONO CONFINI

ALL' ANIMA CHE 

S' ALZA  IN  VOLO,

MOLTE  PAROLE

SILENZIOSE CORRONO

NELL' ANDARE E

TORNARE DI ONDE CHE

TUTTO RIPORTANO

DENTRO NOTE CHE 

VIVONO NEL

VOLO DI UN

GABBIANO.

( scrikk )

 

 

Ultimi commenti

un ricordo
Inviato da: idnim
il 13/06/2020 alle 18:14
 
Ciao Pat! :)
Inviato da: Dovere_di_vivere
il 24/06/2017 alle 01:25
 
... cosi è... ci sono eventi che non si possono controllare...
Inviato da: idnim
il 28/11/2015 alle 18:27
 
Non necessita di alcun commento... penetra, invade, lacera....
Inviato da: coluci
il 29/09/2015 alle 08:29
 
Grazie, contraccambio.
Inviato da: idnim
il 05/04/2015 alle 18:44
 
 

 
Creato da: idnim il 17/03/2008
parole in poesia e musica

 

 
« .......Patrizia.....

MASCHERINA

Post n°353 pubblicato il 04 Dicembre 2018 da idnim

UNA PICCOLA SERAFICA MASCHERA UN GIORNO MI CHIESE...PERDI IL TUO TEMPO IMBRATTANDO LA NOTTE DI PAROLE SE IL MATTINO INESORABILMENTE LE DIVORA 

RISPOSI CON LE PRIME PAROLE CHE MI PASSARONO PER LA MENTE, PER FARE IL CONTRARIO DI PENELOPE, PER LO STESSO MOTIVO PER CUI TU NON LO FAI  NON SAI CHE OGGI è GIA DOMANI E TU NON LO SAI, SCRIVO MIA BELLA MASCHERINA IO NON TI APPARTENGO. 
SCOMPARVE INDISPETTITA, TORNò   LA NOTTE CON LA STESSA INSISTENZA DOMANDA, ODIANDOLA TENTAI DI FARLE CAPIRE. 
PERCHE DUNQUE SCRIVO'
PER DAR FORMA ALLA MIA ANIMA VAGABONDA, INQUIETA, IRRAZIONALE, SCRIVO, SCRIVO PEZZI DI ME STESSA CON LE PAROLE DELLA NOTTE,  PER LA NEBBIA CHE SCIVOLA LEGGERA DENTRO LE PIEGHE DEL MONDO SCRIVO SEGUENDO IL CANTO DEL VENTO DENTRO LA RABBIA DI UN TEMPORALE QUANDO SI CONFONDE CON I MIEI PENSIERI RITROVANDOCI AD ANNUSARE LA TEMPESTA.
MIA BELLA MASCHERINA PROVA A LASCIARTI ANDARE, TOGLI I FRENI INIBITORI DELLA MENTE E CAMMINA NELLA NOTTE A PIEDI SCALZI, LASCIA CHE LA PIOGGIA RISCALDI I SENSI, TI SCOPRIRAI DIVERSA.

SCRIVO AL MIO CUORE CHE MI PORTI LONTANO, INCONTRO AL MARE PER ASCOLTARE LA RISATA DEI GABBIANI A MEZZANOTTE, SU UNA SPIAGGIA DESERTA MENTRE LA MAREA  SI RITIRA PORTANDOMI VIA
SCRIVO PERCHE DOVE VIVO GIRO SU ME STESSA RITROVANDOMI CIRCONDATA DA MONTAGNE CHE TOLGONO GLI ORIZZONTE E CHIUDONO LA VITA IN UNA MORSA ASSASSINA. 

SCRIVO PER ANDARE LONTANO DOVE NON ESISTONO CONFINI DELL  ANIMA
E MUORE LA SOLITUDINE DELLA MALINCONIA.

NON ESISTONO MASCHERE DENTRO NOI STESSI
 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/mindi/trackback.php?msg=13990309

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
Nessun Commento
 
 

IL  BRUKO ASSOCIAZIONE CULTURALE ARTISTICA MI HA DONATO QUESTI DUE

DONI SPECIALI,GRAZIE ALESSANDRA ,UN ABBRACCIO E UN SORRISO A TE CON

AFFETTO E AMICIZIA...PATTI

 

 

Chi può scrivere sul blog

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi e commenti in questo Blog.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom