Creato da MollyMolly il 24/12/2009
la mia passione per la cucina

Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Febbraio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 1
 

Ultime visite al Blog

roulette00pasquale.demanuelegianperifralbe0jogginatapuxibueno68Kpamartascarpa88unamamma1MollyMollyMarquisDeLaPhoenixcile54psicologiaforenseL.eleganza.dl.riccio
 

Chi pu scrivere sul blog

Solo l'autore pu pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

« Polenta e salsicciaFagottino di finocchiona... »

Food chic - la mia pizza di formaggio o crescia di pasqua

Post n°13 pubblicato il 06 Febbraio 2012 da MollyMolly

 

 

Li ho abbinati ad un ricetta tipicamente marchigiana, la pizza di formaggio o pizza di pasqua. 

 

Ingredienti: 5 uova, 1 tuorlo d'uovo, 300 gr di farina 0, 300 g di manitoba, 100ml di acqua 25 gr. di lievito di birra, 1 cucchiaino di zucchero, 1 cucchiaino di sale,1 cucchiaino di pepe, 5 cucchiai di olio evo, 50 gr di strutto (No sostituti) 250 gr di formaggio grattugiato misto (Parmigiano Reggiano e Pecorino Romano in proporzione variabile secondo i propri gusti. Metà e metà forse è il giusto mezzo. Se piace più saporita aumentare la quantità di pecorino). 150 gr. di emmenthaler.

Preparazione: Sciogliere il lievito con lo zucchero nell'acqua tiepida e lasciare fermentare coprendo un una spolverizzata di farina. Quando compaiono le bollicine è pronto (dopo circa 20 minuti). Mettere la farina in una ciotola capiente e fare un buco, un pozzetto. Colare dentro il pozzetto il lievito fermentato del bicchiere e con un cucchiaino prendere un pochino di farina e amalgamare per ottenere una pasta molliccia (tipo ciambellone). Coprire con altra farina senza impastare, in modo da isolare dall'aria il panetto, e lasciare fermentare poco più di un'ora.

Nel frattempo sbattere le uova, unire il sale, il pepe, i formaggi grattugiati ed infine l'olio: lasciar amalgamare i sapori... Quando il pastello sarà tutto screpolato unire mano a mano l'impasto di uova e formaggio ed impastare con la farina... Impastare bene e alla fine unire il burro morbido. Impastare bene e a lungo. L'impasto è morbido non superare i 600g di farina. Lasciar riposare l'impasto a temperatura ambiente per 45 min. coperto, quindi mettelo nella teglia alta, stretta e svasata, ben unta, e far lievitare in luogo caldo fino al bordo della teglia. Tagliate a cubotti l'emmenthaler e infilate i pezzi all'interno della pizza spingendo con uno stecchino per spiedini. (usate il fondo tondo) Spennellate con il tuorlo d'uovo e infornate a 180° per circa un'ora avendo l'accortezza di abbassare il forno a 150° dopo mezz'ora e coprire la superficie con un foglio di alluminio se la calotta risultasse troppo dorata.

 

Si mangia fredda, accompagnata da salumi o verdure cotte. Ideale per un pic nic o un pranzo rustico.

Buon appetito.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/mollymolly/trackback.php?msg=11045270

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
Nessun Commento