Creato da monellaccio19 il 12/10/2010
scampoli, ritagli, frizzi e...lazzi

 

Archivio messaggi

 
 << Luglio 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

Archivio messaggi

 
 << Luglio 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

Area personale

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 170
 

Ultime visite al Blog

Vince198monellaccio19mariomancino.mgiuliano.alunni4lascrivanaSpiky03vendicativa_mentee_d_e_l_w_e_i_s_sNuvola_volachiedididario66licsi35pemariateresa.savinoambradistellefortuna2020alaperla_conchiglia
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
 

 

« CLOGS: ARMI CONTUNDENTIQUI GATTA CI COVA... »

LESSICO E BUBBOLE

Post n°3597 pubblicato il 22 Giugno 2020 da monellaccio19
 
Foto di monellaccio19

 

 

C'è un libro molto piacevole da leggere: ne è autore Lorenzo Gasparrini scrittore, attivista antisessista e dottore di ricerca: "Non sono sessista, ma...". Già il titolo è tutto un programma nella misura in cui, quel "ma" seguito da puntini di sospensione, la dice lunga sulle nostre disponibilità, sulle nostre scelte sociali e politiche. Quante volte capita di dire o di ascoltare: "Non sono razzista, ma è lui che è negro!". Una frase che indica chiaramente come l'uomo sia pronto a scendere a patti, fare scelte di vita e compiacere chi lo ascolta, oppure, per giustificarsi dopo una asserzione poco gradita, per affermare la sua "integrità" intellettuale. Il bravo Gasperrini, nel suo manuale, passa in rassegna tanti modi di dire ormai "residenti fissi" nel nostro lessico quotidiano, da non rendersi conto di come, esprimendo questi luoghi comuni, dichiariamo apertamente il nostro strisciante e subdolo sessismo. "Donna al volante pericolo costante", chi non ha mai profferito questa battuta tanto vecchia da essere ormai in pensione da decenni e decenni? Perché una donna al volante dovrebbe essere un pericolo costante? E' un parere espresso dopo attenti studi e analisi confermate da esperti? Certo che no, tra l'altro aggiungiamoci pure le barzellette e le vignette che si sprecano dappertutto e il quadro sarebbe perfetto. Sappiamo che un uomo al volante ha le stesse potenzialità di una donna al volante: né più, né meno! "Lei è la regina della casa", beh? Come sia possibile attribuire un regno alla donna e relegarla tra le quattro mura domestiche? "Auguri e figli maschi", questa poi fa la storia delle battute sessiste: frutto di un retaggio che destina i figli maschi al loro destino di padroni del mondo e le figlie femmine, sono solo disgrazie, quindi meglio evitarle. Azzarola, e io che sono attorniato da due maschi (mio figlio e mio genero) e appena sei femmine tra mia figlia, mia nuora, mia moglie e tre nipoti femmine, che kakkio dovrei fare? Suicidarmi? "E' proprio una donna con le palle", la più descrittiva qualità che si attribuisca a una donna pensando di farle un complimento, ma (eccolo il famoso "ma"), non ci rendiamo conto che siamo estremamente maschilisti nella misura in cui la donna potrebbe essere forte, determinata, concreta e costruttiva in tutte le situazioni anche più delicate e sensibili, solo se avesse le palle, altrimenti che donna sarebbe? Con la prossima concludo anche se vi sono tanti modi, stereotipi e luoghi comuni a danno delle donne: "Sei fortunata ad avere un compagno che ti aiuti in casa". E allora? Dove sta scritto che la donna in casa, condividendola con un marito o un compagno, debba essere lei l'unica a lavorare? E se c'è un maschietto che l'aiuti, questo è un grosso favore che lui fa alla sua donna?  Il mio 51% ha letto il libro e conosce tutte queste battute sessiste e a proposito dell'ultima che vi ho riportato, si è fatta una matta risata. Perché? Beh, ovviamente sa che io sono pronto e disponibile a darle sempre una mano per aiutarla e quindi non sono sessista! Come dico sempre: " Io e mia moglie ci integriamo perfettamente in casa, ma...

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog