Creato da nnsmettodsognare il 19/10/2009
"Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre ma nel guardare con nuovi occhi." - M. Proust

Area personale

 


PER FERMARE LE ONDE
PREMETE IL TASTO
          

 

 

CRISTINA LEONARDI

donnamangiatadallapiovra

Cristina Leonardi è una delicata artista disabile lodigiana.
Se vuoi conoscerla meglio ed aiutarci a realizzare il suo piccolo grande sogno, clicca qui.

 

 

vignetta

 

COLLABORO CON

folligeniali

FOLLI GENIALI
Museo d'arte contemporanea - Lodi

espressionelibera

ESPRESSIONE LIBERA
Associazione culturale - Brindisi

 

Ultimi commenti

Mio marito ed io siamo sposati da circa 7 anni. Siamo stati...
Inviato da: Valerie Lancaster
il 05/11/2020 alle 11:47
 
Buonasera Carla.Non mi attengo agli algoritmi di Libero...
Inviato da: divinacreatura59
il 14/10/2019 alle 18:37
 
Ciao a tutti, mi chiamo Aisha Sadat, sono sposata da 20...
Inviato da: Aisha Sadat
il 14/10/2019 alle 16:33
 
grazie..
Inviato da: en güzel oyunlar
il 27/11/2016 alle 12:27
 
thank you
Inviato da: çok güzel oyunlar
il 27/11/2016 alle 12:26
 
 

Ultime visite al Blog

mariomancino.mCherryslphobos_deimosdivinacreatura59StivMcQueenilike06bimbayokostefano.contariniStefano72CSUluruMARIONeDAMIELoriginalsaccensepsico_craziaFrance.Costaliaruta
 

   I am Elizabeth Bennet!

You are Elizabeth Bennet of Pride & Prejudice! You are intelligent, witty, and tremendously attractive. You have a good head on your shoulders, and oftentimes find yourself the lone beacon of reason in a sea of ridiculousness. You take great pleasure in many things. You are proficient in nearly all of them, though you will never own it. Lest you seem too perfect, you have a tendency toward prejudgement that serves you very ill indeed.

Take the Quiz here!

 

LA LIBRERIA DI CASA SOGNO

 

IN RICORDO DI SARAMAGO

josè

 

"Scrivere un diario è come guardarsi in uno specchio di fiducia, addestrato a trasformare in bellezza il semplice bell'aspetto o, nel peggiore dei casi, a rendere sopportabile la bruttezza massima. Nessuno scrive un diario per dire chi è. In altre parole, un diario è un romanzo con un personaggio solo."

 

IL BLOG CANCELLATO

 

  
     dimmi un po'

 

I MIEI BLOG PREFERITI

 

I POST DI MOLESKINE

 

IO SONO CON SAVIANO CONTRO TUTTE LE MAFIE

saviano

Una cosa è certa: io, come molti altri, continueremo a raccontare. Userò la parola come un modo per condividere, per aggiustare il mondo, per capire. Sono nato, caro Presidente, in una terra meravigliosa e purtroppo devastata, la cui bellezza però continua a darmi forza per sognare la possi­bilità di una Italia diversa. Una Italia che può cambiare solo se il sud può cambiare. Lo giuro Presidente, anche a nome degli italiani che consider­ano i propri morti tutti coloro che sono caduti combattendo le organiz­zazioni criminali, che non ci sarà giorno in cui taceremo. Questo lo prometto. A voce alta.

 

INTER POST

HANNO SCRITTO DI NOI ...
 

Post N° 628 di Marion

Sogno di Marion

Non ho resistito . . . di Mati

Filastrocca di cartapesta di Marematta

Parma! di Tesi

Futulismo contempolaneo di Gold

dedica di Ilike

Sogno a Firenze di Cate

 
 

youandme

 

vento e soffione

Sono vento.
Sussurro primavere tra le ciocche.
Raggelo di candide sferzate.

Sono vento.
E tu albero forte.
Cadano le foglie, come muoiono le certezze.

Sono vento d'estate,
solletico al sale sulla pelle,
sollievo alla calura.

Sono vento
e il vento non mi piace.
Mi ci abituo, inseguendo una rondine.

 

vaso

leo fede

mare

 

free counters

 

 

« 500 BATTUTE D'AMORELA VACANZA - 1 E 2 »

PRIMA PAGELLA

Post n°43 pubblicato il 12 Febbraio 2010 da nnsmettodsognare

pagella

"Mamma, domani ci danno la pagella. Se prendo sette tu sei contenta?"
"Certo che sono contenta!"
"E se prendo otto?"
"Otto è di più di sette. Però F., lo sai cosa ti dico sempre. Che andare a scuola è bello  perché è  bello imparare ed essere curiosi di ciò che non si conosce. Che devi essere soddisfatto tu del tuo lavoro. Il voto è per te, non per la mamma!"
"E infatti io vorrei prendere nove! Però mamma … e se prendo cinque?"
"Se prendi cinque ti chiederò come mai, come ti senti con questo voto e se pensi di volerlo cambiare."
"Uhm … vabbè mamma … se prendo cinque, sono i casi della vita!"


F. si è inserito nel nuovo ambiente scolastico in modo sereno, ponendosi fin da subito in un atteggiamento di positivo interesse verso le attività proposte.

"Che compiti devi fare oggi?"
"Un compito di matematica ma non mi ricordo cosa."
"Vediamo il quaderno. Ah guarda, c'è scritto cosa devi fare. Leggi così lo scopri!"
"Uffa mamma, ho già letto abbastanza nella vita!"


Collabora con i compagni, preferendo la compagnia di alcuni.

"Come si chiamano i tuoi amici F.?"
"Carlotta, Simone, Paola, Bryan, Beatrice, Francesco e Alice."
"Ma se siete diciassette! E gli altri?"
"Ma che ne so mamma! Tu hai l'elenco, guarda lì se ti interessa!"


Ama inventare giochi anche stando da solo, dimostrando una spiccata fantasia e creatività.

"Mamma, mi dai i fogli, le forbici e lo scotch che devo costruire una cucina per giocare?"

La cucina

cucina

di cui i fornelli

 fornelli

la macchina del pane, il ceppo dei coltelli e il tagliere

 macchina pane

 la dispensa con il sacchetto di taralli e tarallo in rilievo

dispensa tarallo


Interviene in modo opportuno e costruttivo durante le conversazioni, rispettando le regole necessarie alla vita di classe.

"Mamma, ma che ha tanto da ridere mia sorella quando parlo? Eppure sto dicendo cose serie …"


Lavora in modo autonomo anche se non sempre segue le indicazioni e i tempi stabiliti perché si distrae.

"F. tu mettiti le scarpe, che io lavo i denti ad A."
"Ok mamma!"

Dopo cinque minuti …

"Bimbo, sveglia! Che ci fai a terra con le scarpe accanto? Ho lavato i denti a tua sorella, ho lavato i miei e mi sono anche messa le mie scarpe. Non è che le tue si mettono da sole sai?"
"Oh mamma, sta un po' zitta, che sto pensando …"


Ha cura del proprio materiale e lo porta regolarmente a scuola.

"Mamma, andiamo, ho già chiamato l'ascensore."
"Si andiamo. E dove andiamo senza cartella? F. insomma, possibile che tutte le mattine ti devo ricordare di prendere la cartella?"


Auguri amore, sei stato proprio bravo!
Spero che la scuola sia sempre per te  un luogo per imparare ad essere.
Spero che ti appassionerai sul serio e maturerai  interesse e curiosità, non soltanto per le materie che ti proporanno nel corso degli anni, ma soprattutto per comprendere come gira il mondo e come girano le persone.
"Studiando" tutto con lo sguardo più positivo che hai.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog