Creato da paolafarah il 19/07/2012
SCRIVERE ZEN

 

Archivio messaggi

 
 
 << Maggio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

 

Area personale

 
 

Tag

 
 

Cerca in questo Blog

 
  Trova
 

FACEBOOK

 
 
 

Ultime visite al Blog

 
tempestadamore_1967acer.250rossella1900.rles_mots_de_sableossimoraprefazione09letizia_arcuricassetta2cicobysimona_77rmkelita.chelazioneYuliviimemoire_d_hommedomenicosavavita.perez
 

Chi può scrivere sul blog

 
Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 
 

 

 
« PRESENZE - romanzo di Je...LA RAGAZZA DI TRIESTE - ... »

AMORE IMPALPABILE - Desirée perlite Edizioni DrawUp

Post n°34 pubblicato il 21 Luglio 2013 da paolafarah
 

Dopo Genova e non solo e Uno strano tipo, eccomi a parlare dell'amore impalpabile che aleggia in Desirée perlite. Chi ha già letto il libro sa che l'unica zona dove non c'è amore è proprio il nucleo centrale del romanzo, la squallida e magnetica storia fra Delice e Gregory, talmente forte e preponderante da rendere quasi invisibile tutto il contorno. E' proprio qui, nel contorno, che c'è invece tutto l'amore possibile, in diverse tonalità e sfumature, fino all'impalpabile. E' qui, nel contorno, che si manifesta delicatamente l'amore autentico di Lara, carico d'intimità e bellezza, e quello di Pierre il sassofonista, tanto nascosto e segreto quanto presente e costante. E, strano a dirsi in un romanzo dalle venature erotiche, c'è altresì l'amore di dio, inteso nel senso più ampio di destino e vita - benevolenza universale direbbe un buddhista - che si concretizza pagina dopo pagina in eventi stile "profezia di celestino". Ma, come in un paradosso, Delice, pur circondata da tanto amore di qualità, riuscirà a introdursi nell'unica zona che ne è assente e continuerà a soffrirne la mancanza. Succede. "Succede e basta", nei romanzi e nella vita. Il bisogno eccessivo d'amore crea i paraocchi per l'amore stesso e acuisce in modo inverosimile la capacità d'invischiarsi nelle storie sbagliate, anche pericolose, fino in fondo, seguendone l'esatta traiettoria.

 
Commenta il Post:
* Tuo nome
Utente Libero? Effettua il Login
* Tua e-mail
La tua mail non verrà pubblicata
Tuo sito
Es. http://www.tuosito.it
 
* Testo
 
Sono consentiti i tag html: <a href="">, <b>, <i>, <p>, <br>
Il testo del messaggio non può superare i 30000 caratteri.
Ricorda che puoi inviare i commenti ai messaggi anche via SMS.
Invia al numero 3202023203 scrivendo prima del messaggio:
#numero_messaggio#nome_moblog

*campo obbligatorio

Copia qui: