Creato da: meninasallospecchio il 28/04/2012
un concept blog (non so che voglia dire, ma mi sembra figo)

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultime visite al Blog

marabertowgiuseppe_minunnoorchideapois0luci600suarez65sparusolavittoriormarinovincenzo1958cassetta2giamposacchiIlViolinistaSulTettolalistadeidesideri79debby.1971MAGNETHIKANeVeRmInD89
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 44
 

 

 
« Over the topLa caldaia »

Monotopic

Post n°279 pubblicato il 09 Dicembre 2013 da meninasallospecchio

Sì, lo so, il mio blog sta diventando raccapricciante, con tutte queste storie di topi. E io monotematica.

Nel periodo natalizio, mi piace andare una volta a teatro a vedere uno spettacolo di intrattenimento, tipo un musical o una commedia leggera, sul genere di Arsenico e vecchi merletti, per capirci. L'ho proposto alle mie amiche.

- Buona idea! - approvano con entusiasmo - Cosa vorresti andare a vedere?

- Ci sarebbe... ehm... Trappola per topi.

Ormai la prima domanda che faccio a qualsiasi uomo con cui entro in contatto è: hai paura dei topi? No, perché qui da me uno che ha paura dei topi non potrebbe proprio venire. Né io posso abbandonare la casa in balìa dei roditori, devo restare qui a presidiare e rintuzzare gli attacchi.

In effetti a ben vedere si tratta di una discriminante abbastanza efficace. Perché, diciamocelo, al di là di tutto, un uomo che ha paura dei topi sinceramente non mi piacerebbe. Per carità, non mi piacciono i machos e neanche gli uomini protettivi. Però neppure le signorine. Insomma, ho il mio concetto di virilità, che non ha molto a che vedere con muscoli, tartarughe, fisici da marcantonio o misure da guinness, ma piuttosto con coraggio, resistenza, adattabilità, autocontrollo.

Un vero uomo non patisce né il caldo né il freddo, né la fame né la sete, resiste al dolore e alla fatica; mangia e beve qualsiasi cosa, non fa lo schizzinoso; non ha paura di niente, non perde mai la calma, pensa e si comporta in maniera razionale. Non pretendo che si occupi di me, ma certo non voglio dovermi occupare di lui. Niente a che vedere con Rambo, sono uomini normalissimi, ed esistono. Non sono quelli che vi portano i fiori o vi aprono la portiera dell'auto, ma per me va benissimo così.

Con questo non voglio dire che dobbiate riempirvi la casa di topi per trovare l'uomo giusto. Nel mio caso faccio di necessità virtù. Ma in fondo a voi che avete un gatto non serve nient'altro.

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog