Creato da: meninasallospecchio il 28/04/2012
un concept blog (non so che voglia dire, ma mi sembra figo)

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultime visite al Blog

venere_privata.xAVV_PORFIRIORUBIROSAMAGNETICA_MENTE.2017prefazione09marke555Vasilissaskunkletizia_arcuriStratocoversBrezzadilunaParStranoettorevaldag.ianni83asettico35costel93fsimona_77rm
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 44
 

 

 
« ProattiviFarsi degli sconti »

Il senso del dovere

Post n°206 pubblicato il 15 Giugno 2013 da meninasallospecchio

Quello che ci frega, noi donne, è il maledettissimo Senso del Dovere. Ovviamente è colpa di quelle stronze delle nostre madri, che ci hanno trasmesso questa iattura, come probabilmente faremo noi con le nostre figlie. Solo le figlie naturalmente, i maschi sono esentati; e temo che questo abbia poco a che fare con la genetica.

Non parlo del senso del dovere che ti porta a prenderti cura in primo luogo dei figli. Quello è sacrosanto, anche se in Italia assume forme da sacrificio umano che meritano un altro post. Vero è che dal momento in cui mette al mondo un figlio, una donna ha una specie di chiodo conficcato dentro al cervello, per cui non esiste un istante della sua vita in cui non abbia un retropensiero per la creatura.

No, parlo proprio di quel senso del dovere del cazzo, per cui quando torni la domenica sera alle 23 da un weekend al mare, senza neanche fare la pipì, ti fiondi a disfare i bagagli e fare la lavatrice, mentre tuo marito sentenzia "Io sono stanco", si stravacca 10 minuti sul divano e poi va a dormire, lasciandoti lì a mettere a posto come una cretina. Se protesti, lui ribadisce "Io sono stanco". La questione non ammette repliche.

La maggior parte delle donne rovinate dal Senso del Dovere ritiene che gli uomini possano permettersi questo atteggiamento soltanto perché hanno una donna che provvede alle necessità inderogabili, come quella di fare una lavatrice alle 23 della domenica, magari per sfruttare la tariffa bi-oraria o per poter stirare il lunedì sera. Errore.

L'uomo abbandonato a se stesso sopravvive egregiamente. Per esempio gli uomini non si fanno il letto, lavoro che considerano sommamente inutile. Molti single non tirano neanche su le tapparelle, anche questa è considerata un'attività a somma zero. La lavatrice si fa quando non si ha più niente da mettersi. Stirare non serve, basta ricordarsi di stendere il bucato entro le prime 48 ore dalla fine del lavaggio. Si mangia fuori il più possibile; oppure si acquistano cibi già pronti o da cucinare rapidamente e mangiare direttamente dalla pentola. Tovaglia e tovaglioli non pervenuti. Riordinare e pulire è un'operazione che richiede una giornata dedicata, più o meno in prossimità degli equinozi. Interventi straordinari sono previsti nel caso in cui si debba ricevere la visita di una donna particolarmente appetibile e con la quale rapporti di stima reciproca siano esclusi (perché in caso di stima si esigerebbe dalla donna medesima tolleranza assoluta sullo stato di abbandono in cui versa la casa).

Con estrema gradualità sto facendo dei passi in quella direzione. La teoria si chiama "farsi degli sconti". E' basata sul principio maschile che i lavori di casa si dividono in due categorie: i Lavori Inutili e i Lavori Che Si Possono Fare In Un Altro Momento.

Alla prima categoria appartiene per esempio fare il letto; alla seconda la maggioranza delle incombenze,  come per esempio  pulire. Con un po' di pratica si riesce a individuarli.

 

(continua)

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Commenti al Post:
profetablasfemo
profetablasfemo il 16/06/13 alle 23:05 via WEB
Visto il "to be continued" sono curioso di leggere il resto. Buona serata (con lavatrice?).
(Rispondi)
 
 
meninasallospecchio
meninasallospecchio il 17/06/13 alle 15:01 via WEB
Niente lavatrice ieri sera ;-)
(Rispondi)
 
Mr.Nice.Guy
Mr.Nice.Guy il 17/06/13 alle 14:37 via WEB
Stella santa, per quanto possa sposare la teoria sulla suddivisione maschile dei compiti, lascia che contribuisca alla discussione con la mia esperienza. Donne con il "senso del dovere", nella mia vita, non ne ho mai incontrate. E ho 3 convivenze sulla schiena. My 2 cents.
(Rispondi)
 
 
meninasallospecchio
meninasallospecchio il 17/06/13 alle 15:05 via WEB
E' vero, le sessantottine hanno interrotto la tradizione, per cui le trentenni sono decisamente più easy. Il senso del dovere persiste al sud e nelle campagne del nord.
(Rispondi)
 
reporter514
reporter514 il 17/06/13 alle 23:41 via WEB
...non ho mai capito perchè la mia ex moglie voleva pulire e riordinare la casa prima di partire per le vacanze...io sono sempre stato dell'idea del caos totale,così che gli eventuali ladri,entrando ,pensino di essere già passati . ciao
(Rispondi)
 
 
meninasallospecchio
meninasallospecchio il 18/06/13 alle 18:34 via WEB
Le ex mogli sono famose per fare delle brutte cose. Però la capisco. Quando torni dalle vacanze già sei depresso, se devi ancora pulire casa...
(Rispondi)
 
 
 
reporter514
reporter514 il 18/06/13 alle 22:54 via WEB
...la devi pulire comunque dopo un mese che sta chiusa ...:-)
(Rispondi)
 
 
 
 
meninasallospecchio
meninasallospecchio il 19/06/13 alle 00:02 via WEB
Naaa... FDS ti direbbe che una casa senza abitanti e con finestre chiuse non può essere sporca. E comunque non così sporca da non poter aspettare una settimana.
(Rispondi)
 
ciaolaura
ciaolaura il 19/06/13 alle 17:37 via WEB
Io ho un senso del dovere sproporzionato....ma non riguarda le pulizie domestiche!! In compenso al lavoro sono una mula...ma dato che da tale mi trattano, cerchero' di essere piu' stanca.
(Rispondi)
 
 
meninasallospecchio
meninasallospecchio il 19/06/13 alle 23:40 via WEB
Il senso del dovere colpisce ovunque e vive di vita propria, è indipendente dai riconoscimenti che ottiene. L'unica soluzione è sopprimerlo.
(Rispondi)
 
sagredo58
sagredo58 il 21/06/13 alle 13:10 via WEB
Sono in grande sintonia con la tua visione da cattiva ragazza, per questo ti invio via mail l'introduzione di un libro da consigliare a tutte le donne, soprattutto le ragazza che le aiuti a prendere coscienza dei lacciuolii con cui si stringono. Marco
(Rispondi)
 
arw3n63
arw3n63 il 28/04/15 alle 16:27 via WEB
Ma sai che a me capita, qualche volta, non è un'abitudine, di venire a casa dal corso yoga e trovar steso ( a modo suo ovviamente) la lavatrice che non ho fatto in tempo prima, e il pollo cucinato? :-) Dovrei buttarlo dalla finestra...Lui, s'intende... ma mi sa che se lo raccoglie qualcuna se lo porta a casa :-))) So che se io venissi a mancare Lui se la caverebbe benissimo, si rifà pure il letto :-))).
(Rispondi)
 
 
meninasallospecchio
meninasallospecchio il 28/04/15 alle 16:58 via WEB
Ho sentito dell'esistenza di questi uomini precisini, ma io non ne ho mai visti. Mi sembrano un po' come quegli animali di cui parlava Marco Polo.
(Rispondi)
 
 
 
arw3n63
arw3n63 il 28/04/15 alle 17:33 via WEB
Si chiamano pensionati :-)Meglio che stia tutto il giorno a giocare a bocce o a carte all'osteria? O stravaccato sul divano?:-)))Sono rari concordo con te e uno l'ho beccato io :-))
(Rispondi)
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.