Un blog creato da prolocoserdiana il 22/02/2010

SAL&ALLEGRABAND

Fra noi e voi

 
 
 
 
 
 

NERONE 1 E 2

Alla mia nuvoletta nera 1 e 2

 
 
 
 
 
 
 

RICORDI9 DEI TEMPI CHE FURONO

Nell'ordine: Romeo&Giulietta. Big il pechinese,
Didol&Giulietta, Mary e la cucciolata col
CAPOBANDA romy-romy

 
 
 
 
 
 
 

AREA PERSONALE

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

 

IL FUNERALE DELLA NONNA

Post n°2134 pubblicato il 21 Novembre 2022 da prolocoserdiana

 

immagine

 

Oggi giornata molto triste. Sono andato al funerale della nonna di un mio carissimo amico...
Come vuole la tradizione della loro religione, c'era una veggente per individuare "la prossima persona che sarebbe morta".

Dopo essersi concentrata, la veggente ha detto che la prossima persona che probabilmente sarebbe morta sarebbe stata colei che per prima sarebbe uscita dal cimitero. Siamo qui da cinque ore.
Abbiamo ordinato pizze, birra e caffè. C'è un gruppo che gioca a carte, un paio di vecchi che giocano a domino ed il resto (i più giovani) chattano con il cellulare. Abbiamo guai con il custode e già qualcuno ha provveduto a menarlo perché voleva buttarci fuori. Siamo ancora tutti al cimitero perché stasera facciamo la grigliata con i carabinieri che nel frattempo sono intervenuti... (Non vogliono uscire nemmeno loro...) Vi terrò aggiornati!

 

immagine
 
 
 

Cos'è la S.A.D.A.E.?

Post n°2133 pubblicato il 12 Novembre 2022 da prolocoserdiana
 

immagine

Siamo noi. Quelli dai 50 in su.
La S.A.D.A.E. è la Sindrome da Attenzione Deficitaria Attivata dall'Età e si manifesta così:
Poniamo il caso che tu decida di lavare la macchina. Mentre ti avvii al garage vedi che c'è della posta sul mobiletto dell'entrata. Decidi quindi di controllare prima la posta.
Lasci le chiavi della macchina sul mobiletto per buttare le buste vuote e la pubblicità nella spazzatura e ti rendi conto che il secchio è strapieno.
Tra la posta hai trovato una bolletta e decidi di approfittare del fatto che esci a buttare la spazzatura per andare fino alle poste, visto che stanno dietro l'angolo, per pagare la bolletta.
Cerchi in tasca il portafoglio, ma non c'è.
Sali in camera a prenderlo e sul comodino trovi una lattina di birra che stavi bevendo poco prima e che avevi dimenticato lì.
La sposti per cercare il portafoglio e senti che è calda.
Allora decidi di rimetterla in frigo.
Mentre esci dalla camera vedi sul comò i fiori che ti ha regalato tua figlia e ti ricordi che li devi mettere in acqua. Posi la birra sul comò, e lì trovi gli occhiali da vista che hai cercato per tutta la mattina. Decidi di portarli nello studio dopo aver messo i fiori nell'acqua.
Vai in cucina a cercare un vaso e con la coda dell'occhio vedi un telecomando.
Torni in camera con il bicchiere in mano, posi il telecomando sul comò e metti i fiori nel recipiente, che non è adatto e naturalmente... ti cade un bel po' di acqua... mannaggia! Riprendi il telecomando in mano e vai in cucina a prendere uno straccio.
Lasci il telecomando sul tavolo della cucina ed esci... cerchi di ricordarti che cosa dovevi fare con lo straccio che hai in mano.
Conclusione:

  • sono trascorse due ore;
  • non hai lavato la macchina;
  • non hai pagato la bolletta;
  • il secchio della spazzatura è ancora pieno;
  • c'è una lattina di birra calda sul comò;
  • non hai messo i fiori in un vaso decente;
  • non sai dove hai messo il portafoglio;
  • non trovi più il telecomando della televisione;
  • non trovi più nemmeno i tuoi occhiali;
  • c'è una macchia sul parquet in camera da letto e...
  • non hai idea di dove siano le chiavi della macchina!

Ti fermi a pensare: come può essere?
Non ho fatto nulla tutta la mattina, ma non ho avuto un momento di respiro... mah!
Fammi un favore rimanda questo messaggio a chi conosci perché io non mi ricordo più a chi l'ho mandato.
Se c'è qualcuno che ha meno di 50 anni non rida perché la sindrome lo colpirà, inesorabilmente.

immagine

In allegria una serena e sorridente domenica. Bye sal

 
 
 

AMORE PER AMORE

Post n°2132 pubblicato il 05 Novembre 2022 da prolocoserdiana
 

immagine

Personalmente mi ci sono trovato bene, anzi benissimo dal momento che nel dare e ricevere amore ho sempre contrastato quei momenti particolarmente difficili che ho dovuto affrontare. Gia'...Parrebbe un luogo comune se non scontato che dare amore debba significare ricevere amore, ma non sempre è così dato che spesso e volentieri l'amore vero non è quello che vorremmo, quello che dura in eterno, quello che non pretende nulla in cambio, per farla breve quello che spesso ci inventiamo o dipingiamo a nostro esclusivo uso e consumo.
L'amore di cui parlo è tutt'altro e non sempre ha collimato con le mie reali aspettative. Quindi, obietterete voi?
Ebbene si, lo ammetto: per me l'amore vero è sempre stato e sarà quello che soddisferà, così come è sempre stato, le mi debolezze, le mie incertezze, i miei dubbi ed i miei perchè, le  risposte a me stesso senza che nessuno mi tarpi pensieri, sentimenti e quant'altro mi mi possa privare di proseguire quel sogno dell'amore che si possiede quando non ci si attendono riscontri di nessun genere.

immagine

Sorriso per un sereno weekend e...nell'amore, quello che saprà sempre essere nei vostri cuori. Bye sal

 
 
 

Importanza del sorriso: crea relazioni ed è contagioso

Post n°2131 pubblicato il 28 Ottobre 2022 da prolocoserdiana
 

immagine

Notizia di oggi e di domani: pagheremo sempre più, alla cassa, con un sorriso. In Cina già funziona così nei fast food, dove scegli quello che vuoi mangiare, afferri un hamburger e un bicchiere di patatine fritte e poi vai a pagare. Come? Niente contanti, niente carte di credito, ma solo un sorriso davanti alla telecamera che ti inquadra mentre inserisci il tuo numero di cellulare. Pochi secondi per il riconoscimento, e poi il signore è servito e il conto è pagato. Il metodo, che si sta sperimentando anche in Europa, si chiama «analisi biometrica» o più semplicemente «riconoscimento facciale».
E' scientificamente provato che Il sorriso non semina solo seduzione, fascino e dunque bellezza (avete presente il vecchio fotografo che per fare un capolavoro con il flash diceva, prima di scattare: “Sorrida, per favore”?), ma innanzitutto crea relazioni. Unisce laddove siamo spesso divisi. Ammorbidisce quando il rischio violenza, anche nel più banale dei gesti (una mano che vola) o delle parole (un urlo), è sempre in agguato. Il sorriso, essendo contagioso, fa comunità, specie se diventa un’abitudine.
I benefici del sorriso non hanno a che fare soltanto con aspetti psicologici e con la nostra vita relazionale. Bisogna mettere nel conto anche gli effetti positivi sul corpo, sulla salute. Il sorriso produce un tonico rilassamento muscolare, migliora l’ossigenazione dei tessuti e la circolazione del sangue, specie nelle zone del cuore e dei polmoni.  Dalla somma di questi fattori ne deriva un aumento, e non di piccola portata, del nostro benessere generale.
sorriso parla. Esprime, nella sua essenzialità, una comunicazione molto ricca e articolata. Traferisce empatia, trasmette il desiderio di condividere qualcosa, apre le porte a una forma di vicinanza, anche di solidarietà, verso gli altri. Avvicina. E arriva fino ad esprimere un senso leggero e gioioso della vita
.

immagine

E con un sorriso vi lascio ad un allegro fine settimana e ad un sereno inizio di Novembre. Bye sal

 
 
 

Adolescenti e alcol: nessuno controlla e 1 quindicenne su 3 ha già bevuto di tutto

Post n°2130 pubblicato il 23 Ottobre 2022 da prolocoserdiana
 

immagine

Una tragedia sfiorata, e l’ennesimo caso di un adolescente che rischia la vita per l’ebbrezza di una bevuta di superalcolici. Una storia quasi di ordinaria amministrazione, purtroppo, in quelle notti metropolitane, a Roma, Napoli e Milano, dove si confonde il piacere della movida con la sfida inconsapevole alla morte in agguato. Il ragazzino quindicenne si era rifornito di una bottiglia di vodka, come un normale avventore notturno, in un’enoteca di uno dei quartieri caldi, il Vomero, della Napoli di questi fine settimana con il brivido. Ha bevuto con l’incoscienza della sua età, forse per mostrare una finta maturità, ed è finito in coma etilico, rischiando la pelle. Un episodio non isolato. In Italia, avvertono le disarmanti statistiche, un quindicenne su tre ha già bevuto di tutto e il 10 per cento dei ragazzi tra i 13 e 24 anni sono diventati dei cultori del binge drinking, la sciagurata moda di marca anglosassone con la quale 5 bevande alcoliche vengono scolate di fila nel giro di 2 ore. Senza che nessuno alzi un dito e provi a fermare questo fenomeno di massa, con il quale gli adolescenti sprofondano nel baratro dell’alcol facile. Troppo facile.

immagine

Serena e allegra domenica da sal&allegraband che tra un'oretta si vanno al mare questa ennesima giornata di sole.. Bye...

 

 
 
 
Successivi »
 
 
 
 
 
 
 

immagine

 
 
 
 
 
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

blaskina88soltanto_unsognogobbiermesMarilena63neopensionatasaverio.anconafin_che_ci_sonofrancy71_12nagi51cassetta2luc.conifru.niccommunitywindMarggy5prefazione09
 
 
 
 
 
 
 

FORMAGGI ARGIOLAS IL CUORE DELLA SARDEGNA

Argiolas formaggi. Di :Maria Teresa e
Antonello Argiolas. Qualità, gusto, cuore
della Sardegna per palati raffinati. Li
trovate in tutte le Catene commerciali
italiane e straniere.

 
 
 
 
 
 
 

ULTIMI COMMENTI

Saaaallll dove seiiiiii
Inviato da: blaskina88
il 02/02/2023 alle 22:00
 
Cercasi Sal disperatamente...che e' successo?...
Inviato da: soltanto_unsogno
il 02/02/2023 alle 20:57
 
Buonanotte Sal!
Inviato da: blaskina88
il 01/02/2023 alle 21:56
 
Buona domenica Sal e amici dell'allegraband e a chi...
Inviato da: blaskina88
il 29/01/2023 alle 09:30
 
Finalmente, dopo diversi giorni, posso entrare nei vari...
Inviato da: blaskina88
il 27/01/2023 alle 12:09
 
 
 
 
 
 
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
 
 
 
 
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi e commenti in questo Blog.
 
 
 
 
 
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom