Un blog creato da prolocoserdiana il 22/02/2010

SAL&ALLEGRABAND

Fra noi e voi

 
 
 
 
 
 

IL MIO MONDO, LA MIA REALTA'

Il mondo di Sal&Mary...Animali
compresi...

 
 
 
 
 
 
 

NON MI ABBANDONARE

IMMAGINE

 
 
 
 
 
 
 

AREA PERSONALE

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

 
« Diete assurde, c’è anche...Lamberto Boranga torna i... »

Quanto fa male la maldicenza, e quanto ci allontana dagli altri. Per evitarla, seguite il metodo di Socrate…

Post n°860 pubblicato il 14 Aprile 2018 da prolocoserdiana
 

immagine

Fu nel Medioevo, spesso ingiustamente indicato come un periodo oscurantista, che la maldicenza trovò posto nel catalogo dei peccati con la lingua. Un peccato grave, alla pari della menzogna, dello spergiuro e della bestemmia. E un importante passo avanti in termini di paradigmi morali, in quanto sia nella cultura greca sia nella cultura latina pre-cristiana, la maldicenza era considerata poco più che un gioco. E ispirava molti lavori teatrali.
Senza entrare nelle curve della religione, oggi la maldicenza ha fatto un enorme salto di qualità. Non è più il venticelloche soffia, secondo la splendida metafora di Eduardo, fino a distruggere la reputazione di una persona, ma è un uragano che può partire sul web dalla più stupida delle bufale.
Parlare male, commettere i peccati con la lingua, velenosa e cinica, è diventata un’abitudine, in diversi ambienti. Nonostante che decine di studi scientifici (per esempio una ricerca della Wake Forest University) dimostrino come pensare bene degli altri, predisporsi nei loro confronti in modo positivo, aiuti decisamente a vivere meglio. Al contrario, l’uso continuo della maldicenza, della parolina in più, ci distanzia e ci isola dagli altri.
La maldicenza non va confusa mai con la leggerezza del racconto anche un tantino pettegolo. Con la curiosità di scoprire le persone in tutti i loro angoli. Con l’ironia e l’autoironia capaci di ammorbidire la vita. Un buon metodo per non fare confusione è sicuramente quello dei tre colini indicato da Socrate. Di fronte a un amico che gli voleva assolutamente confessare qualcosa che certo non era un pensiero positivo, il filosofo greco, disse: «Prima di parlare e di raccontarmi tutto, rispondi dentro di te a tre domande. Sei sicuro che la cosa che stai per dirmi sia vera? E’ una cosa che può fare del bene o del male a una persona? Ed è utile che io lo sappia?» Dopo avere ascoltato Socrate e la verifica dei tre colini, l’uomo decise di tacere.

immagine

Un amichevole abbraccio ed un sorriso per una serena domenica, Sal

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/serdianaproloco/trackback.php?msg=13662106

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
ambradistelle
ambradistelle il 14/04/18 alle 23:22 via WEB
Bene o male credo di aver sempre fatto come dice Socrate,buonanotte Sal! e buona domenica!!!
 
soltanto_unsogno
soltanto_unsogno il 15/04/18 alle 10:28 via WEB
Purtroppo le malelingue ci sono state e sempre ci saranno, l'unica cosa sarebbe tagliarle!!!! Attappiamoci le orecchie per non sentirle! Buongiorno Sal e buona domenica *___*
 
saverio.ancona
saverio.ancona il 15/04/18 alle 10:48 via WEB
Buona domenica a te e gruppo. Pronto per iniziare la domenica delle coccole, nella purezza dell'infanzia, contro ogni maldicenza che, spesso, è rabbia e ignoranza.Cari amici, l'augurio di un buon tutto o tutto buono, a Voi la scelta. Un abbraccio!
 
Quivisunusdepopulo
Quivisunusdepopulo il 15/04/18 alle 12:54 via WEB
Buongiorno, l'aneddoto di Socrate dovrebbe indurci a chiederci quale sia il vero progresso. Buona Domenica.
 
blaskina88
blaskina88 il 15/04/18 alle 19:57 via WEB
Si dice che taglia più la lingua che la spada. Ed é proprio così. Quindi prima di parlare si deve riflettere. Buona serata e sereno inizio settimana, Carmela
 
nina.monamour
nina.monamour il 15/04/18 alle 20:06 via WEB
Forse ci si dovrebbe occupare esclusivamente di sé, è disonorevole, è ignobile giudicare gli altri; eppure è quel che tutti fanno, astenersene sarebbe come mettersi fuori dell'umanità. Ahimé, purtroppo anche su questo social ce ne sono tante di malelingue, buona serata domenicale.
 
nagi51
nagi51 il 15/04/18 alle 20:51 via WEB
Pensare prima di parlare specialmente degli altri ...questa credo che sia una buona teoria ..basterebbe metterla in pratica ...buona serata Sal .
 
luc.conifru.nic
luc.conifru.nic il 16/04/18 alle 00:32 via WEB
Ciao Sal!Purtroppo le malelingue e le maldicenze sono all'ordine del giorno. La gente non riflette più prima di parlare!Pensa solo a sè! Anche a me è successo di esserne vittima. All'inizio ci sono rimasta molto male, poi ho voltato pagina e ho ricominciato e il tempo mi ha dato ragione e chi mi voleva annientare è rimasto sconfitto!Un sorriso per una nuova settimana serena e gioiosa! A presto. Lucy
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 
 
 
 
 
 

AMBRADISTELLE

IMMAGINE

Finalmente nuovamente fra noi...
Ciao Tina

 
 
 
 
 
 
 

FORMAGGI ARGIOLAS IL CUORE DELLA SARDEGNA



La strariccona è lei, la mia dolcissima Mary

Argiolas formaggi. Di :Maria Teresa e
Antonello Argiolas. Qualità, gusto, cuore
della Sardegna per palati raffinati. Li
trovate in tutte le Catene commerciali
italiane e straniere.

 
 
 
 
 
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

oltresatneopensionatanagi51nina.monamouredil.borgialeoncinofrancochannelfymonellaccio19bigiyantonio.manducaave56amotex2avv.susannasoriamicherendinapeppinodivaiosignoresemiserio
 
 
 
 
 
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
 
 
 
 
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
 
 
 
 
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom