Un blog creato da prolocoserdiana il 22/02/2010

SAL&ALLEGRABAND

Fra noi e voi

 
 
 
 
 
 

IL MIO MONDO, LA MIA REALTA'

Il mondo a colori di Sal&Mary...
Pelosetti compresi...

 
 
 
 
 
 
 

BEVERE NON E' FACILE

BENITO URGU: BEVERE NON E' FACILE

 
 
 
 
 
 
 

INDUSTRIA CASEARIA ARGIOLAS DOLIANOVA

Il Caseificio di mia moglie Mary e
mio cognato Antonello. Provate
i loro formaggi e poi mi direte...

 
 
 
 
 
 
 

NON MI ABBANDONARE

IMMAGINE

 
 
 
 
 
 
 

AREA PERSONALE

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

 
« L’Italia dei bonus, sono...Il sesto senso: la voce ... »

Milano, "troppo disinvolta": la Corte di Appello riduce la pena allo stupratore

Post n°1746 pubblicato il 18 Settembre 2020 da prolocoserdiana
 

immagine

Fa discutere la riduzione di pena, per quanto esigua, decisa dalla Corte di Appello di Milano per un 63enne condannato per aver sequestrato, picchiato e violentato la sua ex convivente. Per i giudici, che hanno limato la sentenza da 5 anni a 4 anni e 4 mesi, in "un contesto familiare degradato" l’intensità del dolo dei reati è attenuata dal fatto che l'uomo "era esasperato dalla condotta troppo disinvolta della donna".
La vicenda - La vicenda risale alla notte dell'8 giugno 2019. Siamo a Vimercate, in provincia di Monza. Il 63enne sequestra la donna nella loro roulotte e lì la picchia a e la violenta fino all'arrivo, al mattino, dei carabinieri allertati dalla figlia. La vittima è stata minacciata, anche di morte. "Da qui non esci viva", si è sentita dire dal suo ex convivente, che le imputava tradimenti con altri uomini conosciuti su Facebook, è stata presa a schiaffi e pugni per poi essere violentata.
La condanna ridotta - Per questi reati il Tribunale di Monza in rito abbreviato aveva stabilito una condanna di 5 anni per l'uomo. Condanna che adesso la Corte d'Appello di Milano ha ridotto a 4 anni e 4 mesi. Ma ciò che stupisce, e risulta pericoloso, sono le motivazioni.
"Il contesto di cui tenere conto" - I giudici milanesi hanno confermato "l'esattezza giuridica dell'imputazione di sequestro". Poi però lo scenario cambia. Perché, in accordo con la tesi dell'avvocato difensore Monica Sala, si deve "tener conto del contesto familiare e sociale" e addirittura "vale la pena ricordare" che quel contesto "era caratterizzato da anomalie quali le relazioni della donna con altri uomini, dall'imputato quasi favorite o comunque non ostacolate" fino a che la ex non è rimasta incinta di un altro.
"Condizioni di degrado" - In particolare, secondo la Corte d'Appello, serve sottolineare che il 63enne era un "uomo mite" e "forse esasperato dalla condotta troppo disinvolta della convivente". Motivazioni che "non attenuano la responsabilità" ma che indicano per  i giudici "una più scarsa intensità del dolo" in considerazione delle condizioni di degrado in cui vive al coppia".

immagine

E come canta De gregori: W L'ITALIA...
Sereno e allegro fine settimana, bye Sal

Commenti al Post:
g1b9
g1b9 il 18/09/20 alle 21:17 via WEB
Povera Italia,in mano a gente che ci fa perdere anche il senso di Patria, quella parola che un tempo metteva il brivido del rispetto e dell'onore al suolo delle nostre radici ed ora nessuno pronuncia più.Se un tempo era un onore sentirsi italiani, oggi è una vergogna- Auguro a te e alla tua allegra compagnia un sereno week end, di sole e bagni! Un sorriso:))Giovanna
 
ambradistelle
ambradistelle il 18/09/20 alle 21:39 via WEB
Certe cose le farei provare a sti giudici del cavolo!!! Buonanotte e buon fine settimana!
Un abbraccio dal cuore...
 
blaskina88
blaskina88 il 18/09/20 alle 22:15 via WEB
Si parla tanto di violenza alle donne e poi...ecco i risultati. La legge in Italia é questa purtroppo. Buonanotte Sal e sereno fine settimana
 
nagi51
nagi51 il 18/09/20 alle 22:41 via WEB
Non ho parole ! forze far provare cosa vuol dire la violenza a certi uomini poi capiranno cosa si prova? buonanotte Sal . Un sorriso :-)
 
maps.14
maps.14 il 18/09/20 alle 22:54 via WEB
È la solita sentenza maschilista che invece di aumentare la pena al maschio animale, nega il diritto alle donne di essere libere di essere attratte o di flirtare. senza dover accettare un rapporto sessuale. E se una FEMMINA dice di no dev’ essere no. Ci sarebbe da cambiare mentalità a tutti gli uomini che devono imparare ad avere rispetto delle donne e dei loro atteggiamenti, anche se provocanti o in “condizione di degrado”. :/
 
Marilena63
Marilena63 il 19/09/20 alle 06:30 via WEB
dall'imputato quasi favorite...quindi avrebbero dovuto maggiormente punirlo,io non sono giudice per poter lucidamente esprimere un mio parere,è difficile esprimere un pensiero consolatorio ,ogni donna prova rabbia quando legge queste notizie così a suo sfavore,mi chiedo perchè vengano promulgate nuove leggi se poi la vittima viene nuovamente violata con una sentenza ingiusta.Viviamo ancor oggi attorniate da pregiudizi e ciò fa molto male al cuore di ognuna di noi,buona giornata Sal,un buon fine settimana a te e a tutti...:-))Mari
 
soltanto_unsogno
soltanto_unsogno il 19/09/20 alle 11:19 via WEB
Sono schifata da questa giustizia italiana, che poi che giustizia e'???? Corrotti anche i giudici e i magistrati? ssss... non si puo' dire altrimenti ci bannano ..gia' la mascherina ce l'hanno messa... lassamo perde (detto alla Marchigiana) ma noi pero' siamo un branco di pecore, sappiamo reagire solo con le parola ma con i fatti niente! Pero' occhio domani e lunedì mi raccomando andate tutti a votare e riflettete bene prima di votare..bye bye
 
saverio.ancona
saverio.ancona il 19/09/20 alle 13:12 via WEB
Siamo un popolo di Santi, navigatori, eroi, artisti, nullafacenti e... di grandi fregapopolo, si, ci prendono per i fondelli e noi lo permettiamo. Buon w.e., con questo tempo, il mare attira e il covid allontana. Che Dio ce la mandi buona, anche se non mi fido della politica dei... politici e comitatucci. Ciaooooo!
 
blaskina88
blaskina88 il 19/09/20 alle 21:23 via WEB
Ciao Sal, buona serata a tutti voi e, mi raccomando, votate bene.
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 
 
 
 
 
 

immagine

 
 
 
 
 
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

post.giosaverio.anconamaccari.fmanuari2fleurbleu17soltanto_unsognolimited10prolocoserdianam24dgl0luc.conifru.nicITALIANOinATTESAblaskina88irene.nickalmaandreucci
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
 
 
 
 
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
 
 
 
 
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom