gocce di sorriso

ogni fiore è un sorriso

 
 

 

Agli estremi confini di travolgenti mari

ove ferite vengono lambite da salate acque

e quel dolore antico in esse brucia

nel rimarginare martoriate piaghe

nell"anima vuota sopra una scogliera

scandisce il tempo la solida passione

di nuovi amori avvolge le ferite

ormai lenite da pagine già colme di sole e luce

 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Maggio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 17
 

PER LA MIA SORELLINA

Dolce bimba dagli occhi color cielo...

il tempo andava... sei diventata donna,

incantevole e splendida

l'amore ti ha poi reso...

più dolce e bella

sei oggi più che mai.....

amorevole madre e innamorata moglie.

Mia cara sorella

hai sempre il tuo sorriso e

gli occhi tuoi di cielo

brillan come stelle.

Ti voglio bene

per l'affetto che mi dai

per quel pensiero

che su me si posa

per il conforto

nei miei momenti neri

mi hai dato standomi vicina

con la presenza o con il pensiero

mi sorreggevi e mi donavi forza.

I tuoi occhi di cielo...

il tuo sorriso dolce

riempiono il cuore dolce sorellina.

E' forte quel legame che entrambe

dentro noi sentiamo,

e pur lontane non siamo sole mai

Racchiusa nel mio scrigno in fondo

in fondo al cuore

speciale sorellina..

tra i miei preziosi affetti...

i miei tesori.

(TVB)

 

 

« DOVE SEI.....PER VOI »

FRAMENTI

Post n°561 pubblicato il 03 Settembre 2013 da silvia1943

Non ci sono mai facili soluzioni, ma se imparassimo ad ascoltare noi stessi, isolandoci dalla confusione disorientante di questo mondo, potremmo dominare ed esaltare la forza che è in noi, utizzando i poteri che Dio ci ha donato._____________silvia

anche se il resto del mondo resta fuori non dobbiamo dimenticareche un'acuta sensibilità ci rende più coscienti anche della bellezza di quanto ci circonda,consentendoci di assaporare l'alba, il tramonto, il riflesso dei raggi del sole sulla superfice del mare riusciamo a veder meglio l'intervento di Dio o di un potere supremo nella vita quotidiana. SI,il dolore è più intenso, ma lo è anche la gioia...e dopo aver pianto impariamo ad apprezzare la capacità di ridere___________silvia

UN MODO DI PENSARE POSITIVO O NEGATIVO NON VA CONFUSO CON UNA VISIONE OTTIMISTICA ,ANCHE SE SI TRSTTA DI ATTEGGIAMENTI SIMILI .NEL NOSTRO ESSERE L'ANIMA HA INCISO LA PROPRIA FIRMA ,...E A NOI IL COMPITO DI ACCETTARE IL FATTO CHE NON SEMPRE LE COSE VANNO COME SI VORREBBE.....__silvia

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

INFO


Un blog di: silvia1943
Data di creazione: 05/06/2008
 

LA LUNAROSSA MI PARLA DI TE.....

Image Hosted by ImageShack.us

 

 

 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

manuel.larussabagninosalinaroiannellopaolo1951matmoimacconicolafaninalvaruelesaminatorelatino6921azzurralightddaniele30matilde06cl65camnisi1943Luxxilgaza64
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIMI COMMENTI

Inutile, tanto non li leggi nemmeno, ciaoooo.
Inviato da: camnisi1943
il 17/07/2016 alle 22:29
 
Anche se tu non mi pensi, di certo tu sei nei miei...
Inviato da: camnisi1943
il 19/06/2016 alle 22:52
 
bel blog complimenti buona notte
Inviato da: oceanina_1
il 13/05/2016 alle 23:38
 
Complimenti. Un saluto. Grace
Inviato da: EMMEGRACE
il 13/05/2016 alle 10:12
 
da leggere. (clicca)
Inviato da: LA.QUARTA.LUNA
il 07/04/2016 alle 09:54
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

Glitter Graphics

L'affetto si manifesta

con le parole,

con dei gesti,

quando ciò non basta

si esprime con i fiori.



 
 

Lei...la mia penna amica fedele

righe nere su un foglio bianco..

una lacrima, il pianto

mi sorprende improvviso

è un attimo,

lontana la tua voce

mi giunge... asciuga il mio viso.

Tremulo un sorriso riappare

oziosamente si dondola

in languidi colori di luce,

dove io vivo, amo e ancora piango

e cerco....

cerco in questa immensa emozione

che mi strugge l'animo

un attimo di evasione.

 

Il boato delle onde che s'infrangono sugli scogli,ha su di me un fascino irresistibile .Amo sedermi sulla battigia quando il crepuscolo crea arabesqui disegni, o prima dell'alba...e lasciare che le onde lambiscano i miei piedi .ascoltare la voce del mare ...nel fragore delle onde che spumeggianti e impetuose ci mostrano la forza della natura e nel silenzio della mente  ...urla,canti,grida, sussurri, risate ,il mare racconta e ancora racconta ..basta ascoltare.Spesso prima che nasca il giorno di fronte al mio mare, assorta seguo col respiro il ritmo delle onde e ascolto, la voce del mare raggiunge la mia anima e la percezione del tempo imprigionato nell'immensita' degli abissi la si può sentire  tra urla ed echi riportati dalle alta e schiumose onde.Albeggiava, non c'è stato bisogno di voltarmi...lui era accanto a me ..un bambino, sembrava solo luce,mi guardava con tanta luce. SEI SOLO ?chiesi stupita_ una vocina celestiale mi rispose NESSUNO E' SOLO _e la tua mamma ? chiesi ancora _LEI FA SBOCCIARE I GIGLI..IO SCRIVO _mi voltai indietro,non c'era nessuno e neppure il bimbo era più accanto a me.Continuai a seguire col respiro il muoversi delle onde e il sussurrio del mare. si era fatto giorno ,attraversando la spiaggia senza stupirmi andai incontro a una meraviglia di gigli bianchi appena sbocciati  dall'nebriante profumo ,al centro di questa inusuale fioritura poichè in quel punto non c'erano mai stati gigli marini c'era un solco sulla sabbia...chiaramente leggibile   IO _(silvia)

 

DALLA TUA ZIETTA

Image Hosted by ImageShack.us