vita in vendita

realtà quotidiana di una prostituta, non per scelta ma per sopravvivenza

 

LUAR NA LUBRE*MEMORIA DA NOITE

 
 
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname:
Se copi, violi le regole della Community Sesso:
Età:
Prov:
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 7
 

ULTIME VISITE AL BLOG

Raimellokit87stellastellinaxFotografo_Torinocapellucciellegivulord.firenzedalfgiopantaleoefrancaaletrainmanubaz_berobriggrosario.rizzutiuskebasy1
 
 

ULTIMI COMMENTI

beh qualche pregiudizio contro i tossicodipendenti lo...
Inviato da: jetli1977
il 26/12/2011 alle 21:43
 
Buonanotte e un grande in bocca al lupo sperando che le...
Inviato da: dj73
il 18/02/2008 alle 00:31
 
Buonanotte anche a te...
Inviato da: rumcooler77
il 16/02/2008 alle 00:46
 
Mi piace il tuo blog. E' tosto ma bello.
Inviato da: fiore_71
il 14/02/2008 alle 15:17
 
davvero stupende le tue parole. mi ha colpito il tuo...
Inviato da: rockandrebel
il 13/02/2008 alle 22:50
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

 

« I PREGIUDIZIMessaggio #26 »

GRANDE FRATELLO O GRANDE BABBEO?

Post n°25 pubblicato il 23 Gennaio 2008 da piccolastellapersa

la banalità fa audience

la banalità fa audience...siamo circondati da un mondo di banalità, lo spessore dell'anima e dei pensieri non fa più ascolti, programmi culturali in secoda serata, programmi pattumiera in prima serata GF ISOLA ETC e tutto il mondo gira intorno alla banalità , reality che di reale hanno solo il costo film cinepanettone e cinevalentino  la banalità dei miti temporanei  tutti uguali e delle donne che voglio somigliargli come greggi di pecore,  tutto ilo mondo gira intorno alla banalità, essa ci diverte ci svaga ci allontana dalla realtà del mondo, ma dove finiremo di questo passo?dove finirà ciò che distingue l'uomo dall'animale se siamo tutti uguali e standardizzati omologati per l'era moderna, l'animale uomo moderno facilmente riconoscibile cellulare con suonerie idiote , vestiti alla moda, vocabolario di 50 parole, le altre 50 sono frasi riportate dalla tv, tormentoni in prima linea a tv sintonizzata sul grande fratello..guardiamoci intorno abbiamo veramente bisogno di tutto questo?è così indispensabile guardare una banda di deficenti mentre mangia rutta pitta si fa la doccia e si ratta i coglioni??non possiamo fare a meno di vedere le mutande di questi personaggi e di che colore sono?io credo che la televisione pattumieva viva solo sulla nostra morbosa curiosità..che a volte ci porta a oltrepassare i limiti del buon gusto...

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

INFO


Un blog di: piccolastellapersa
Data di creazione: 03/12/2007
 
 

ORA NEL BLOG

hit counters
 
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963