Post N° 622

Post n°622 pubblicato il 05 Novembre 2008 da latuaossessione3

Rinvio i commenti sull'Obamatime a tra un po', ho una cosa importantissima da fare e non posso dilungarmi. La mia chioma ribelle reclama l'intervento regolarizzante di due mani pietose: lavare, ammorbidire, nutrire, disciplinare, lisciare, o perlomeno provarci, tra un accidente e l'altro, magari anche chiamando un altro paio di mani di rinforzo...  

Volevo però esporre sulla pubblica piazza virtuale una riflessione che mi sta a cuore. Cosa devo pensare di un uomo che mi confessa che avrebbe una gran voglia di venire a letto con me, subito, senza pensarci, ma che si chiede se la cosa abbia un senso?

Devo esserne lusingata, e sentirmi ad una spanna da terra mentre entro dal parrucchiere?

Devo al contrario sentirmi amareggiata, perchè l'impulso sessuale ha il sopravvento su una forte spinta sentimentale?

Devo rallegrarmi perchè finalmente incappo in un uomo con la testa sulle spalle che ha sì pulsioni erotiche ma al tempo stesso sa anche utilizzare i suoi neuroni?

Devo forse sorridere, pensando che invecchio male ma che qualche cartuccia da sparare nel mio carniere evidentemente ce l'ho ancora?

Devo invece disperarmi perché il pacchetto Ossessione all inclusive - risate e musi lunghi, problemi esistenziali, malinconie infinite, sarcasmo, sense of humour, inettitudine in cucina, assenza di senso pratico, sensualità a profusione, caos cosmico interno - nessuno ha veramente intenzione di opzionarlo?

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

Post N° 621

Post n°621 pubblicato il 05 Novembre 2008 da latuaossessione3
 

                          

                                   OBAMATIME

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

Post N° 620

Post n°620 pubblicato il 04 Novembre 2008 da latuaossessione3
 

Un po' in Rete e un po' in tv non posso non seguire con interesse la maratona elettorale americana. Tra qualche ora sarà il fatidico martedì di voto. Gli indecisi sono ancora molti, quindi i giochi ancora tutti da fare.

McCain con la sua montagna di soldi e la moglie bionda e rifatta non mi piace, l'intolleranza bigotta della Palin (vittima di un gustosissimo scherzo telefonico ascoltabile in originale su Youtube) mi angoscia. 

Obama mi sembra la scelta giusta per un paese indicato da chi ci vive come profondamente razzista. E' giovane, dinamico, comunicativo. Non so se davvero riuscirà a cambiare il corso della storia, ma perlomeno spero faccia dimenticare le nefandezze di una bomba ad orologeria come George Bush.

Ah, occhio al titolo di apertura di Libero di oggi. Feltri sceglie: 'America al voto. Un futuro nero? Ma va'.

Chissà che 'Ma va' non glielo possano mandare a dire nei prossimi giorni gruppi di cittadini indignati precisando anche il posto dove invierebbero molto volentieri il direttore del popolare quotidiano

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

Post N° 619

Post n°619 pubblicato il 03 Novembre 2008 da latuaossessione3

Perché finora ignoravo la splendida versione di UNCHAINED MELODY fatta dagli U2 ai tempi di The Joshua Tree?? Una rivelazione...

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

Post N° 618

Post n°618 pubblicato il 31 Ottobre 2008 da latuaossessione3
 

Halloween, la notte delle streghe.

Una tradizione celtica che per fini commerciali è giunta fino a noi e che, visto il gusto per il tetro e l'horror dei ragazzi di oggi, trova terreno fertile tra gli under 30. Io che i trenta li ho passati da un bel pezzo - sigh - stasera non sarò a feste danzanti, riunioni all'insegna del total black, questue al grido di 'dolcetto o scherzetto'.

Sono in là con gli anni e certe cose le lascio a chi se le può gustare fino in fondo: vestita da strega e truccata in nero sembrerei soltanto un pezzo d'antiquariato in un negozio di arredo ultracontemporaneo.

Stasera ho in serbo una valida alternativa. Stasera mi applico, faccio girare il neurone, tengo le sinapsi in allenamento e faccio un bel download nella mia cartella 'apprendimenti'.

Armata di dispensa, maxiquaderno, biro, matita e gomma entro in una scuola superiore dove si fa educazione permanente, mi siedo ad un banco in mezzo ad altri adulti e cerco di imparare qualcosa di nuovo. Una sfida possibile che non si disputa a colpi di cappelloni neri o arancio ma che domani spero possa lasciarmi qualcosa di più di una nottata di follie. Curiosa come sono avvicinarmi ad una cultura sconosciuta e ad una lingua che ne è il frutto mi intriga, quasi più della curva della schiena di un uomo dalla pelle profumata e dalle spalle larghe e possenti 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
« Precedenti
Successivi »
 
 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Dicembre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 21
 

Ultime visite al Blog

daphne_adenaureliobotteghiDaiscristianespdolcepinguino2013testipaolo40fammi.sognare2psicologiaforenseseifebbraio1953barooneMylady811galaxy2013drhause78MenelaoParideagricolmedma
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

THE AWFUL TRUTH

Life is like a tale told by an idiot, full of sound and fury, signifying nothing

Shakespeare, Macbeth

 

THE MARVELLOUS TRUTH

We are such stuff
As dreams are made of and our little life
Is rounded with a sleep...

Shakespeare, The Tempest

 

SORELLA POESIA

Poesia d' amore  

Le grandi notti d'estate

che nulla muove oltre il chiaro filtro dei baci,

il tuo volto un sogno nelle mie mani.  

Lontana come i tuoi occhi

tu sei venuta dal mare

dal vento che pare l'anima.  

E baci perdutamente

sino a che l'arida bocca

come la notte è dischiusa

portata via dal suo soffio.  

Tu vivi allora, tu vivi il sogno ch'esisti è vero.

Da quanto t'ho cercata.  

Ti stringo per dirti che i sogni

son belli come il tuo volto,

lontani come i tuoi occhi.  

E il bacio che cerco è l'anima.       

ALFONSO GATTO