Creato da Web_London il 15/04/2015

L'ora di follia

Come l'istinto quando si impone e la verità diventa brutale

 

« Ad altri giorni pensai ...Nel frattempo, nego tutto! »

Per il resto, è solo fumo negli occhi

Post n°811 pubblicato il 03 Maggio 2021 da Web_London

 


"Nessun mortale sa mantenere un segreto:
se le sue labbra sono serrate parlerà con la punta delle dita,
il suo tradirsi trasuderà da ogni poro"


Sigmund Freud

...

"Ci sono tre emozioni che più di altre sono legate alla menzogna da meritare un discorso a parte:
la prima è la paura di essere scoperti, la seconda è il senso di colpa per aver mentito e per ultima la soddisfazione di aver beffato qualcuno.
Adesso, vediamole nel dettaglio ..."

dott. Paul Ekman
(Un Genio)

...

Quando si mente è difficile nascondere una di queste tre emozioni.
La prima è l'emozione della paura di essere scoperti, la riconosci nel viso da precise indicazioni dei muscoli della bocca, dalla forma che assumono le sopraciglia, da alcune contrazioni che si rivelano sul viso.
La seconda è il senso di colpa e anche questo in genere si riconosce da particolari movimenti degli occhi e del viso.
Molto spesso può apparire anche la terza emozione legata alla menzogna, la soddisfazione di aver ingannato qualcuno.
Ci sono in rete un sacco di video, molto conosciuti e di casi famosissimi in cui il colpevole di turno prova questa emozione nel mentire quando è intervistato prima di essere arrestato, la soddisfazione di aver ingannato e di poterla fare franca.
Traspare nel loro viso ed è così tanto riconosibe che ti chiedi: "ma come ho fatto a non capirlo prima?"
E' come in tutte le cose che impari, "il prima" non è mai così facile come "il dopo" quando hai capito come funziona il giocattolo

Chi mente cerca di buttarti fumo negli occhi, di dissimulare e nascondere, di prenderti per il culo pur di non farti capire che mente.
Ma è sempre solo fumo negli occhi, ad occhi attenti la bugia viene sempre rivelata.

Per il resto, è solo fumo negli occhi.


...

Nota

C'è poco da dire, Paul Ekman è un genio assoluto.
Ha scoperto cose che segnano una linea netta per la nostra storia e per la nostra conoscenza.
E' una delle pochissime persone per cui puoi dire con tranquillità: "quello che lui ha scoperto prima non c'era e dopo di lui invece si".
Capita raramente nella vita, puoi dirlo di Steve Jobs, di Charles Darwin, Milton Erikson, di Einstein e di altri che sono passati da questo mondo.
Peronalmente io ci metterei anche Eric Clapton che è vivo e vegeto anche se ultimamente non se la sta passando troppo bene.
Di Einstein poi, non ne parliamo, lui è stato il genio assoluto; le sue intuizioni e i suoi esperimenti mentali l'hanno portato più di un secolo fa a scrivere quella meravigliosa cosa che è la teoria della relatività generale.
Dopo quanto tempo ci saremmo arrivati senza il suo contributo?
Probabilmente decenni.

Paul Ekman è ancora vivo e porta con leggerezza i suoi ottant'anni, è stato un pioniere per quello che ha saputo fare con un'immensa pazienza, studiando e codificando le emozioni.
E per come la vedo io, per tutto quello che ha fatto anche lui rientra nel club dei geni.

 

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/weblondon/trackback.php?msg=15536944

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
lisa.dagli_occhi_blu
lisa.dagli_occhi_blu il 04/05/21 alle 07:00 via WEB
Consumata dai sensi di colpa non riuscirei più a guardare negli occhi nessuno, dicendo una bugia. Ma... mentire è un pò come morire? No? Peccato, si accostavano bene i due verbi :)
 
daunfiore
daunfiore il 04/05/21 alle 07:35 via WEB
Un ottimo spunto di lettura, grazie. Io ho mentito e ho provato apertamente le prime due, la terza forse inconsapevolmente o forse le prime due erano così ingombranti da ricoprire il resto,; e siccome non ho mai commesso reati (fino ad adesso) al massimo era un po' di sollievo. Sono giorni che rifletto sulle menzogne, sull'impatto sulla nostra vita, anche se a fine di bene, e su valori connessi come la fiducia assoluta. Ma questo è già off topic...:)))
 
channelfy
channelfy il 05/05/21 alle 01:11 via WEB
Hmmm trama ed ordito nel più recondito silenzioso ed umano terzetto. Non c'è infamia nel piacere oscuro amico mio poiche l'amore è mera illusione. Scusa per il mio tedioso cinismo.. Francesca Chi mente non emoziona..
 
Estelle_k
Estelle_k il 08/05/21 alle 00:36 via WEB
Credo che alla fine non esistano formule sulla verità nascosta e sulle menzogne palesi. In un mondo troppo democratico non solo ognuno pensa quel che vuole, ma si costruisce il proprio di mondo di vero/falso a propria convenienza.
 
amistad.siempre
amistad.siempre il 11/05/21 alle 02:07 via WEB
Qualche tempo fa lessi qualcosa di Ekman. Studi sui 'vampiri emozionali', quelle persone che (in parole povere, eh!) con la loro negatività ti prosciugano ogni stilla di energia. In quegli articoli, il dottore raccomandava di allontanare al più presto quel genere di persone, per evitare di cadere nel loro circolo vizioso e per non diventare anche noi dei 'vampiri'. Proprio come si deve fare con i 'bugiardi'. Per la serie: chi pratica lo zoppo.. ^_* Notte notte, Web! *_*
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

ULTIME VISITE AL BLOG

oltre.lo.specchiobeppe.4luglio50tirty_cprefazione09marinovannifrankie772danilo.messiAppuntamentodaunfiorenickwarmoon_Ilisa.dagli_occhi_bluSignorina_Golightlycassetta2
 

_____________________________

 
 

_____________________________