Cacciatrice a 12 anni, pioggia di insulti per le foto dei “trofei” del safari in Africa

Aryanna-2Le foto scattate nel suo primo safari in Sudafrica stanno facendo il giro del mondo, sollevando indignazione e sdegno. Soprattutto perché lei, Aryanna Gourdin, dello Utah, ha solo 12 anni. Le immagini, pubblicate dalla stessa ragazzina sulla sua pagina Facebook, hanno ricevuto migliaia di commenti. Nessuno però sembrava condividere con Aryanna l’eccitazione per il safari, la 12enne ha ricevuto infatti solo insulti e minacce.

Cacciatrice a 12 anni, pioggia di insulti per le foto dei “trofei” del safari in Africaultima modifica: 2016-08-21T21:20:04+02:00da ellenaellena73
Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr

33 thoughts on “Cacciatrice a 12 anni, pioggia di insulti per le foto dei “trofei” del safari in Africa

  1. Spero che crescendo si ravveda e si penta!… Se non averrà, magari il suo destino farà per lei scelte che la portino a patire lo stesso male inutile che causa agli animali con la sua insana passione.

  2. Ma perché la gente non si fa mai due forchettate di c…zi propri?
    Se la ragazzina ha la passione per la caccia, fa forse qualcosa di illecito o immorale? O, per gli ecologisti da salotto, di dannoso? Niente affatto, le battute di caccia, in quasi tutto il mondo, si svolgono in riserve, dove grazie alle cifre (a volte ingenti) sborsate dai cacciatori si provvede a mantenere in perfetta salute l’habitat e la fauna.
    A chi si indigna vorrei chiedere se è anche vegano oppure pensa che il pollo o il manzo che mangia sia morto di vecchiaia o di malattia.
    E nel caso dei vegani, evviva! Si autoelimineranno da soli….alla faccia dei proclami sul presunto salutismo!

    1. doktorcrash se l’umanità cacciatrice poco utile all’ecosistema, non eliminasse i predatori per farne trofei da salotto, la natura si autoregolerebbe da se, altro che avere bisogno di cacciatori per tenere a bada gli squilibri che l’uomo stesso genera!

      1. Parafrasando un noto allenatore di calcio, sono completamente d’accordo a metà!
        Hai scritto una grande verità, i predatori sono essenziali per l’ecosistema. Ma, vedi, anche noi (e, ti sembrerà strano, anche i nostri “cugini” scimpanzé) siamo predatori. Occasionali, non obbligati, ma predatori. Per intenderci, come l’orso o il cinghiale.
        Odio forse più di te i “trofeisti”, quelli che hanno come scopo l’esibire una preda. Si dice abbiano gravi conflitti interiori di impotenza…più grosso il trofeo, meno dotati loro. Un po’ come quelli che devono avere un SUV da 300 cavalli ed oltre…
        La Caccia (con la maiuscola) è ben altro, è soprattutto rispetto. I grandi popoli cacciatori sono stati sempre i più rispettosi e custodi del loro ambiente (pensa ai Nativi americani, agli Inuit, ai Siberiani, ai Kirghisi..)
        Certo, noi viviamo in una società apparentemente più evoluta, in realtà ipocrita: anche noi ci nutriamo di carne, ma la troviamo asettica, distante dalla identificazione con l’essere vivente di cui era parte. Forse sarebbe meglio essere coscienti del dramma di una vita che si spegne per continuarne un’altra, ed essere grati alla preda. E ricordare sempre che dell’ecosistema, comunque, siamo parte e non spettatori o tantomeno giudici.

        1. doctorcash, vedo volentieri documentari sugli animali e mi appassiona l’argomento al punto di aver desiderato diventare un medico veterinario. detto ciò, so bene che gli scimpanzè mangiano altri primati, quindi onnivori anche loro in qualche modo… l’annosa questione tra onnivori, vegetariani o vegani è poco districabile, ne commentabile se giusto o sbagliato in 2 parole. So bene che i pellerossa erano soliti ringraziare l’anima del bisonte che cacciavano ai loro dei perchè tramite il suo sacrificio, viveva il popolo, ma loro cacciavano per reale necessità di soddisfare un bisogno primario, comune a tutti gli esseri viventi, ovvero mangiare per rimanere in vita e salute. Oggi la caccia non è utile a procacciarsi il cibo, quindi è a mio personale parere inutile e dannosa, dato che i bossoli, abbandonati spesso nei luoghi di caccia, contengono il piombo… Quindi, ribadisco, la caccia ai giorni nostri è inutile , dannosa e serve solo a tenere in piedi le lobby che ci stanno dietro! Saluti.

        2. la caccia, con la Maiuscola o la minuscola, caro doktorcazzt, serve per nutrirsi no per i trofei….e la ragazzina, così “ina” da imbracciare un fucile da caccia grossa, meglio farebbe ad infilarsela nella sua cosina la canna.

    2. un sacco di persone stanno pagando e la donazione per i poveri animali in Africa, e alcuni di loro vanno outhere e li uccidono, e più di che un bambino non dovrebbe mai promuovere uccisione degli animali o di armi da fuoco, da soli mettere un domande whay vediamo un sacco di bambino killer in America, anche perché di questa foto, e per chiudere questo commento, non possiamo prendere la vita di altri esseri umani o animali è una legge sacra, e facendo questo divertente e penso che sia un accidente stronzata e preferisco per vedere i posti cambiato in quel photo. stefano da Romania !!!!!!

  3. Anch’io spero che crescendo acquisti più consapevolezza e rinunci a cacciare. Probabilmente vive in un ambiente dove la caccia è una cosa normale e per ora non si pone nemmeno il problema.

  4. Che schifo!!! Ma che educazione ha avuto questa ragaina… che dire!!! pentirsi non sò se ci riuscirà. Ma se da grande continua.. Potrebbe essere lei il prossimo trofeo… Incidenti di caccia possono sempre caitare.. urtroppo pochi a mio avviso…

  5. Ma voi, ci siete mai stati a caccia?
    Io per tanti anni da giovane ho cacciato, ora ho smesso ma non dimentico le emozioni passate, per questo non mi sento di criticare chi nel rispetto delle leggi può ancora farlo. Certo, a 12 anni è un pò giovane, ma mio nonno e mio padre mi fecero sparare ben prima!

    1. chissa,che emozione!!!!io l’altro giorno ho investito un passerotto,involontariamente,ci sono rimasta malissimo.quando vedo un ‘animale morto x strada mi dispiace tantissimo.e lei parla di EMOZIONE.sparare ad un animale?a 12 anni dovresti AMARE gli animali,non avere il desiderio di ucciderli x avere un trofeo.

  6. Uccidere un animale indifeso non è mai bello, ma purtroppo siamo onniveri, e io non mangio coniglio, cani, gatti, topi, …etc, perchè non rientra nella nostra cultura, ma se gli Indiani sapessero che mangio manzo….non penso che mi guarderebbero molto bene. Ma forse bisognerebbe indignarsi di più quando sono i bambini e gli uomini/donne di certe posizioni geografiche a fare una fine forse peggiore….magari per fare un pallone di calcio o un telefonino per gli animalisti incalliti degli stati “civili”….magari morendo di stenti o di cancro con gli inquinanti di lavorazione…dopo di questo io abolirei la caccia in quasi tutto il mondo…ma è come sperare nella pace in tutto il mondo…..

  7. se esiste un Dio dovrebbe farti fare la stessa fine che fai fare a quei poveri animali sei peggio della merda….. e andate a morire ammazzati chi la difende merita il carcere a vita!!! mah ammazzare cosi’ dei poveri animale spero che ti brucino viva puttana di merda augurati di non trovarti mai sulla mia strada….. merita la morte tua e dei tuo genitori miserabili esseri inferiori……. meriti la morte tu e quella di tutti i cacciatori di merda che esistono io amo gli animali e mai al mondo gli farei del male…… spero qualcuno ti uccida mi auguro un leone ti stacca la testa…… che tu e i tuoi siete maledetti a vita…. se potessi te lo ficcherei in gola il fucile e dalla paura di pisceresti a dosso……. ti auguro la morte te e tutti i cacciatori del mondo infami e cornuti meritate bruciare vivi così capirete il male che fate a dalle poveri creature adorabili…….. che bruci agli inferi anche sto cornuto di Dio che vi tengono in vita……..

    1. Al limite sono da perseguire i genitori, non lei che certo è andata lì al loro seguito o al seguito di un adulto. Io ho cacciato da giovane ed ho smesso, schifato da quello che facevo, ma finché vi saranno commenti deliranti come quello di Massimo credo che si scateni un a reazione nella ragazzina tale da farla riprovare. Ha 12 anni, prendetevela con chi la educa e non con lei, a lei fate capire il valore della vita ed il valore della vita non si fa capire augurando la morte al mondo. Massimo, fatti visitare, hai un po’ di repressioni da gestire, mi sa. Alla dodicenne inconsapevolmente “assassina” auguro una educazione diversa e migliore affinché capisca il male che fa.

    2. Massimo spero che il Signore si prenda te….i tuoi figli e i tuoi genitori… Anche analfabeta sei…impara a scrivere… I congiuntivi ed i condizionali sono un optional per te. Inoltre neanche la grammatica conosci. Capra. Devono uccidere te non quella ragazzina.

  8. SEI UNA IMMANE MERDA…CHI UCCIDE VOLONTARIAMENTE PER PURO PIACERE E PER PROVOCARE DOLORE AD UN ESSERE VIVENTE CHE CONDIVIDE CON NOI QUESTO PIANETA, MERITA UNA FINE LENTA E DOLOROSA EGLI STESSO!!! CON BUONA PACE DI QUELLE MERDE DEI CACCIATORI!!!

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.