Garlasco,difesa Stasi: “Dna di altro ragazzo sotto unghie di Chiara”

C_2_articolo_3047054_upiImageppClamorosa novità nel caso dell’omicidio di Chiara Poggi che sembrava essersi chiuso con la condanna definitiva di Alberto Stasi a 16 anni di carcere. La madre dell’ex fidanzato della ragazza ha reso noti tramite “Il Corriere della Sera”, i risultati dei nuovi esami fatti svolgere dalla difesa. Il dna trovato sotto le unghie della ragazza porterebbe a una persona che non è Stasi: sarebbe un giovane della zona di Garlasco.

La consulenza chiesta dalla difesa dell’ex fidanzato di Chiara è stata svolta da una società di investigazioni che ha riesaminato gli atti dell’inchiesta. Gli accertamenti hanno portato a isolare una bottiglietta d’acqua e un cucchiaino che sarebbero stati utilizzati dal ragazzo, che potrebbe far parte della cerchia di vecchie amicizie della Poggi.

Sembra quindi non esserci ancora la parola fine al caso aperto la mattina del 13 agosto 2007, quando nella cittadina del Pavese venne trovato il corpo della ragazza. I risultati di laboratorio condotti da un noto genetista potrebbero portare alla riapertura del caso e la mamma di Alberto Stasi presenterà un esposto per chiedere la revisione del processo.

Il dna trovato in piccoli frammenti sotto le unghie di Chiara è stato prima ignorato per anni, poi, dopo una nuova perizia disposta dalla Corte d’appello per il processo-bis, è stato identificato del dna maschile compatibile solo per 5 marcatori su 9 con quello di Alberto Stasi. E i nuovi esami sono partiti proprio da quella perizia.

Garlasco,difesa Stasi: “Dna di altro ragazzo sotto unghie di Chiara”ultima modifica: 2016-12-19T09:14:34+01:00da ellenaellena73
Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.