Morto Diego Armando Maradona, aveva 60 anni: addio al Pibe de Oro. «Arresto cardiorespiratorio in casa»

Share on TwitterShare via emailShare on LinkedInPin it on PinterestSubmit to redditShare on Tumblr

Diego Armando Maradona, indimenticato campione del Napoli e della Nazionale argentina, è morto a 60 anni

Lo riferisce il quotidiano argentino El Clarin, secondo cui El Pibe de Oro è deceduto per un arresto cardiorespiratorio: Maradona si trovava nella casa di Tigres dopo essere stato dimesso dalla clinica dov’era stato operato al cervello per un ematoma subdurale. «È successo l’inevitabile», scrive il giornale argentino.

morto-diego-armando-maradona-500

‘La Nacion’, quotidiano vicino all’entourage di Diego precisa che sul posto, dopo che l’ex fuoriclasse si è sentito male in casa, sono accorse alla fine ben nove ambulanze ma che ogni tentativo di rianimarlo è stato inutile. Secondo quanto riporta Tyc Sports Maradona è morto alle 13.02 (ora argentina).

Morto Diego Maradona, il «pibe de oro» del calcio mondiale - Il Sole 24 ORE

A detta dei medici Maradona sembrava aver recuperato bene dall’intervento di poche settimane fa. L’ex calciatore era stato ricoverato il 2 novembre a La Plata, una città a 50 chilometri da Buenos Aires, a causa di sintomi di anemia e depressione. In quel centro sanitario, i medici avevano rilevato il coagulo, causato da un colpo alla testa, e lo avevano trasferito alla clinica Olivos per l’intervento. Oggi il decesso, mentre si trovava in casa.

NAPOLI SOTTO CHOC Choc a Napoli: la notizia, alla quale molti ancora stentano a credere, è rimbalzata sui telefonini. In pieno centro, in piazza Municipio una sola voce: «Era il più grande di tutti». Anche a Fuorigrotta, là dove si trova il San Paolo, suo tempio calcistico, ci sta chi si commuove. Subito i ricordi per le sue straordinarie giocate. E una donna, «questo 2020 è veramente l’anno peggiore».

 

Morto Diego Armando Maradona, aveva 60 anni: addio al Pibe de Oro. «Arresto cardiorespiratorio in casa»ultima modifica: 2020-11-25T18:38:02+01:00da denisamariutei97
Share on TwitterShare via emailShare on LinkedInPin it on PinterestSubmit to redditShare on Tumblr

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.