«Il bianco attacca il nero»: YouTube blocca il canale “razzista”. Ma si parlava di scacchi

Share on TwitterShare via emailShare on LinkedInPin it on PinterestSubmit to redditShare on Tumblr

Tutto quel ripetere «bianco attacca nero» non è piaciuto a YouTube che ha censurato il canale di un celebre scacchista

La scorsa estate YouTube aveva bloccato l’account di Antonio Radic per contenuti offensivi, ma per il tipo di lavoro che svolge citare in continuazione bianco e nero, in conflitto tra loro, è la normalità e non nasconde di certo alcun contenuto razzista, come affermato dal social.

maxresdefault

Radic, meglio conosciuto come Agadmator, di origine croata ha l’account di scacchi più seguito al mondo con oltre un milione di follower che osservano i suoi video per poter apprendere meglio il difficile gioco da tavola. I suoi filmati sono arrivati a totalizzare anche 5 milioni di visualizzazioni, come il leggendario scontro tra Nezhmetdinov e Chernikov del 1962. Insomma, nulla di offensivo o razzista, eppure il social lo ha bloccato e ora due ricercatori hanno capito che la “colpa” è dell’intelligenza artificiale.

Canale di scacchi sospeso come "razzista", errore youtube

Stando ad Ashique R. KhudaBukhsh e Rupak Sarkar della Carnegie Mellon University, tutto quel parlare di «bianco contro nero» potrebbe aver attivato l’algoritmo che è a caccia di elementi offensivi. Il colore degli scacchi potrebbe essere stato interpretato come il colore della pelle e quindi parlare di “attacchi” tra neri e bianchi è stato giudicato razzista, offensivo e per questo è stata stabilita la sospensione del canale per 24 ore. Oltre a bianco e nero, ci sono altre parole che confondono l’intelligenza artificiale. I colori avvicinati ad attacco, blocco, contrattacco, cattura e minaccia.

MVL vs agadmator || The Podcast Showdown - YouTube

Nel video incriminato Agadmator, stava commentando una partita con il Gran Maesto Hikaru Nakamura, e ha detto semplicemente «il bianco attacca il nero». La soluzione a questo tipo di problemi potrebbe essere un adeguamento del linguaggio in alcuni canali come quello scacchistico in modo da non confondere i software.

«Il bianco attacca il nero»: YouTube blocca il canale “razzista”. Ma si parlava di scacchiultima modifica: 2021-02-23T16:00:55+01:00da denisamariutei97
Share on TwitterShare via emailShare on LinkedInPin it on PinterestSubmit to redditShare on Tumblr

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.