Crazy Cat Cafè

Il Crazy cat cafè di Milano rovinato da uno streamer su Twitch: scherzi e false recensioni negative

A Milano il Crazy Cat Cafè è un miracolo di convivenza tra avventori e gatti, con poche regole che i primi devono necessariamente rispettare: non fare rumori bruschi, non prendere in braccio le magnifiche creature, stimolarle al gioco con i giocattoli messi a disposizione dal locale, mai dar loro da mangiare né disturbarle se stanno dormendo. Chiunque abbia dimestichezza con i gatti sa quanto siano terapeutici e, particolare di non poco conto, capaci di starsene per i fatti loro a meno che non abbiano bisogno di mangiare, ma anche in quel caso chiederanno con la regalità che li contraddistingue. Tanti scrittori hanno dedicato pagine e pagine a queste meraviglie feline. A seguire un esempio.

Crazy Cat Cafè, una pausa pet friendly a Milano | Accor

“Io sono un gatto. Un nome ancora non ce l’ho.

Dove sono nato? Non ne ho la più vaga idea. Ricordo soltanto che miagolavo disperatamente in un posto umido e oscuro. È lì che per la prima volta ho visto un essere umano. Si trattava di uno di quegli studenti che vivono a pensione presso un professore – mi hanno poi detto – e che fra tutti gli uomini sono la specie più perversa. Si racconta che costoro ogni tanto acchiappino uno di noi, lo mettano in pentola e se lo mangino. Però in quel momento, non sapendolo, non ebbi paura. Provai soltanto un senso di vertigine quando lo studente mi mise sul palmo della mano e di colpo mi sollevò per aria. Appena ritrovai una certa stabilità lo guardai in faccia, era il primo individuo appartenente alla specie umana che vedevo in vita mia. Che creatura curiosa, pensai, e quest’impressione di stranezza la conservo tuttora. Tanto per cominciare il viso, invece di essere coperto di peli, era liscio come una teiera. In nessuno degli innumerevoli gatti che ho conosciuto in seguito ho mai riscontrato una tale deformità. Come se non bastasse, nel bel mezzo della faccia aveva una protuberanza esagerata.

Con due buchi dai quali ogni tanto uscivano sbuffi di fumo”. 

Natsume Soseki, Io sono un gatto

Crazy Cat Café, il primo bar di Milano dedicato ai gatti! - Loves by Il Cucchiaio d'Argento

Info festa del gatto | il 17 febbraio al Crazy Cat Café Eventi a Milano

Crazy Cat Cafèultima modifica: 2022-01-26T12:11:25+01:00da VIOLA_DIMARZO

7 pensieri riguardo “Crazy Cat Cafè”

  1. “Si trattava di uno di quegli studenti che vivono a pensione presso un professore – mi hanno poi detto – e che fra tutti gli uomini sono la specie più perversa.”

    Concordo con Natsume, i prof sono la specie più perversa.

    1. Touché! Forse sono loro che l’hanno avuta con me un’esperienza poco edificante 🙂

      p.s.: pardonne-moi se oggi sto mettendo a dura prova la tua pazienza con l’automoderazione :))

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).