Economia del lavoro: mai così tante donne impiegate da 40 anni

Ieri l’Istat ha pubblicato la “fotografia” dell’economia del lavoro in Italia del mese di giugno. Da essa emerge un record di durata ultradecennale. Infatti non si registravano così tante donne lavoratrici – addirittura il 48,8 per cento – dal lontano 1977. Da quaranta anni quindi non c’era un picco così elevato di occupazione femminile, e va anche detto che il 1977 è proprio il primo anno del quale si dispone un dato simile (da quando cioè l’Istituto di statistica ha cominciato a tenere la contabilità scientifica del dato).

I dati sull’economia del lavoro per le donne

economia del lavoro donneProprio la crescita della componente femminile (+0,4%) ha spinto al rialzo il dato complessivo sul lavoro. A giugno infatti è arrivato al 57,8% (comunque 10% in meno della Germania), e la componente maschile incide sull’economia del lavoro in senso negativo, ovvero c’è stato un calo di occupati (in particolare nelle fasce 15-24 anni e 35-49 anni).
L’impennata femminile è dovuta soprattutto a due fattori: il dato di partenza molto basso che quindi è più facilmente migliorabile, e il fatto che le donne studiano da tempo più a lungo degli uomini, il che le rende più appetibili di un tempo sul mercato del lavoro.

C’è però un dato che rovina questo quadro. Una faccia della medaglia che non si vede subito ma che c’è. Ci sono molte più donne che lavorano, ma grazie soltanto ai contratti a termine. Tutti i nuovi posti di lavoro sono a tempo determinato, mentre non si è avuta alcuna crescita nel numero di contratti a tempo determinato. Anzi addirittura sono scesi di mille unità.

Anche se il dato sul lavoro delle donne è incoraggiante, va però precisato che in molti casi vengono ancora costrette a scegliere tra maternità e carriera, tra gli affetti e la realizzazione di sé. Questo perché il welfare è insufficiente e i congedi dei padri sono insignificanti. Inoltre bisogna ricordare che le donne – a parità di lavoro – quasi sempre vengono pagate meno dei colleghi uomini.

Economia del lavoro: mai così tante donne impiegate da 40 anniultima modifica: 2017-08-01T09:10:59+02:00da nonsparei

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.