Giappone alle elezioni, lo Yen debole sul dollaro

I mercati nel giorno di riposo guardano con attenzione quel che succede in Giappone, dove ci sono le elezioni anticipatyene, che potrebbero incidere sul futuro dello Yen. Il premier giapponese Shinzo Abe prova a giocarsi l’arma della minaccia nucleare nordcoreana per farsi votare ancora. A dire il vero, non sembra che possa fallire questo appuntamento. Tutti i sondaggi lo danno nettamente favorito. Non corre il rischio alla Theresa May, tanto per intenderci. Non dovrebbe infatti ridursi la solida maggioranza parlamentare di due terzi su cui poggia.

La situazione dello Yen giapponese

Nel frattempo sui mercati valutari lo Yen si è andato indebolendo contro il dollaro, come abbiamo visto su Markets.com (cos’è come funziona lo vedi qui). Pesa il fatto che negli USA l’attenzione si è focalizzata sulla prossima nomina al vertice della FED, e che i candidati più concreti appartengono all’area “hawkish”. Per questo motivo è probabile che il dollaro continuerà a viaggiare spedito contro la valuta giapponese, tanto da poter raggiungere  il livello superiore dei 114,50 yen (punto di maggior resistenza sui grafici di lungo termine). Se però il mercato dovesse riuscire a muoversi oltre la regione dei 115¥, allora potremo assistere a un forte rialzo. Magari fin verso quota 118¥.

Stanno avendo una certa influenza anche le Borse che si muovono in rialzo, perché influenzano positivamente questo mercato. Diciamo che non ci sono proprio le condizioni per andare corti su questa coppia valutari (occhio inoltre se utilizzate non broker market maker ma Broker stp o ecn, differenze qui). Se però dovesse esserci la rottura sotto il livello dei 111 yen, allora si potrebbe manifestare un’inversione di rotta e le cose cambierebbero Ad ogni modo, prevediamo che il mercato continuerà a riscontrare volatilità.

Giappone alle elezioni, lo Yen debole sul dollaroultima modifica: 2017-10-22T12:13:16+02:00da nonsparei

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.