Bitcoin sotto pressione, rimbalzi saltuari in un trend al ribasso

Sta per chiudersi un semestre molto complicato per le criptovalute. Un semestre caratterizzato dalla caduta dei prezzi, che ha fatto la fortuna di chi ha aperto posizioni short su Bitcoin (BTC), Ripple (XRP), Ethereum (ETH), Bitcoin Cash (BCH) e sulle altre criptomonete più capitalizzate. Dai quasi 800 miliardi di dollari di capitalizzazione di inizio anno, adesso si vedono a stento 250 miliardi.

I motivi di questo declino sono molteplici. Gli attacchi hacker (che hanno minato la fiducia e ridotto il bacino di utenza), la troppa speculazione, la stretta delle autorità di controllo.

Il quadro complessivo per Bitcoin

bitcoinAl momento investire in criptovalute è un po’ come avventurarsi in un campo minato. Anche se c’è appena stato un rimbalzo da parte delle principali monete virtuali, il quadro è complicato. Il Bitcoin si agita vicino al supporto statico a 6.000 dollari, ultimo baluardo prima di quelli a 5.600 e poi a 5.477 dollari. Il mercato si muove lungo un trend primario decrescente, per cui cogliere questi piccoli rimbalzi per andare long è molto rischioso, soprattutto utilizzando uno strumento solitamente molto volatile come il cambio Btc/Usd. Per chi punta al rialzo, quindi è necessario avere un portafoglio diversificato al massimo. Ma del resto chi sa cos è il trading forex come funziona, sa benissimo che diversificare è sempre necessario.

Va peraltro sottolineato anche un altro aspetto importante. I volumi di negoziazione sono sempre stati crescenti nelle fasi calanti del prezzo. Viceversa, nei momenti in cui il prezzo ha rimbalzato i volumi sono rimasti stabili su livelli bassi. Da ciò si può ricavare come unico suggerimento operativo (a parte quello di utilizzare solo i Consob broker autorizzati) . Per i rialzisti bisognerà attendere un segnale tecnico chiaro e forte (e magari il superamento di quota 6500). Altrimenti il quadro continuerà ad essere più propizio per i ribassisti, che potranno anche puntare verso quota 5500-5000, anche in presenza di saltuarie correzioni al rialzo.

Bitcoin sotto pressione, rimbalzi saltuari in un trend al ribassoultima modifica: 2018-06-26T10:13:52+02:00da nonsparei

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.