Piazza Affari in forte rialzo sul rinnovato ottimismo sul fronte commerciale

L’ottimismo sulla possibile distensione tra USA e Cina sul fronte della guerra commerciale, dà una spinta alle Borse. Piazza Affari chiude positiva, con le banche in prima linea nel guadagnare terreno.

I negoziati USA-Cina spingono Piazza Affari

Borsa-Piazza-affariL’attenzione degli investitori resta concentrata sul summit sul commercio tra Stati Uniti e Cina, a Washington. Domani i negoziati entreranno nel vivo, visto che ad incontrarsi saranno Donald Trump e il vice premier cinese Liu He, alla Casa Bianca. L’ottimismo che si respira sui mercati ha dato una spinta forte a Piazza Affari, che è la migliore d’Europa e chiude in forte rialzo (Ftse Mib +1,03% a 21.756 punti). Chiusura positiva anche per le altre principali borse europee. Parigi ha guadagnato l’1,27% a 5.569 punti, Francoforte lo 0,62% a 12.169 punti e Londra lo 0,28% a 7.186 punti.

A Piazza Affari c’è stata una ripresa degli scambi, per oltre 2 miliardi di euro di controvalore. Lo spread ha chiuso stabile a quota 142,8 punti.

I singoli titoli in evidenza

Tra i singoli titoli, spiccano quelli bancari. UniCredit avanza del 3,98%, apripista al trasferimento sulla clientela dei costi legati ai tassi negativi Bce. Forti rialzi anche per Banco Bpm (+3,13%) e Ubi (+2,24%), chiacchierate per una possibile fusione societaria, e Intesa (+2,19%). Buon rialzo per Fca (+2,83%), che fa meglio del settore auto europeo. Corre anche Pirelli (+4,31%), molto sensibile alla questione dei dazi.

Tra gli altri, spicca Mondadori balza del 7% con gli analisti che considerano le azioni sottovalutate. Anche i titoli del lusso hanno vissuto una giornata positiva. Moncler sale dell’1,9%, Ferragamo cresce dello 0,50%. Fra i minori, Banca Intermobiliare lascia sul terreno il 6,4%, mentre corre Gamenet (+5,9%).

Valute e commodities

Sul mercato valutario cresce di poco l’Euro rispetto al Dollaro USA. Perde invece terreno l’oro, che scambia sotto quota 1500 dollari l’oncia, ritracciando dello 0,73%. Il Petrolio (Light Sweet Crude Oil) continua la sessione in rialzo e avanza a 53,03 dollari per barile.

Piazza Affari in forte rialzo sul rinnovato ottimismo sul fronte commercialeultima modifica: 2019-10-10T19:23:10+02:00da nonsparei

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.